• Scarica l'app

Anna Tatangelo: “Siamo artefici della nostra fortuna”

La cantante è stata ospite di Radionorba

IMG_8765_001

Anna Tatangelo è stata in diretta su Radionorba per raccontare il suo nuovo disco “La fortuna sia con me”.
L’album è uscito contemporaneamente con la sua partecipazione al festival di Sanremo “l’ottavo – precisa Anna – nonostante sia ancora giovane!”, scherza con Antonio Malerba.
Anna racconta che ha preferito aspettare un po’ di tempo per pubblicare il nuovo album. “Noi artisti possiamo fare una scelta: o facciamo uscire un disco all’anno o facciamo una cosa più carina e magari avere l’occasione di lavorare con amici e professionisti “.

Negli ultimi 4 anni Anna ha lavorato molto in tv: è stata al fianco di Carlo Conti in prima serata su Raiuno, ha partecipato a Masterchef e ha vinto: “Con Carlo ho avuto la possibilità di cantare e ballare e Giovanni Caccamo ha scritto per Anna tre delle canzoni contenute nel disco. Come è nata questa collaborazione? “Ci siamo conosciuti un anno fa ed è nata subito una bella amicizia, ci siamo raccontati tante cose e abbiamo scoperto che abbiamo un vissuto per alcuni versi simile.
Abbiamo più o meno la stessa età e ci siamo detti perché non proviamo a far nascere qualcosa per la musica dalla nostra amicizia? E così è stato.”
Come è cresciuta la ragazza di periferia? “Sono cresciuta insieme ai miei fan. Negli anni, dal primo Sanremo fatto con Baudo, sono stata ipercritica con me stessa ma se mi riguardo oggi penso di essere stata molto fortunata e sono grata per quello che ho fatto. Sono diventata mamma a 22 anni, otto festival, ho realizzato tante cose nella mia vita, collaborazioni con Mogol, Michael Bolton, Renato Zero… c’è chi ci mette una vita per realizzare quello che io a 32 anni ho già fatto”.
A proposito di collaborazioni, nel disco c’è anche la versione di “Ragazza di periferia” in cui Anna duetta con Achille Lauro, artista che sembrerebbe appartenere a un mondo molto lontano da Anna. “E’ stata una collaborazione nata sui social. Ci siamo taggati in storiesu Instagram e lui mi ha confessato che quella canzone era una delle sue preferite. Allora abbiamo provato a farla insieme. E non è detto che non nasca altro… chissà. Lui e Boss Dom (il suo produttore, ndr) sono due geni e Achille Lauro merita molto”.
Anna non vede l’ora di salire sul palco per portare in tour il suo disco e le sue canzoni: “Stiamo riarrangiando i pezzi per il racconto di questi 17 anni che faremo sul palco neon vedo l’ora di cominciare!”.
Si parte il 2 aprile da Roma, poi Anna sarà il 4 a Napoli, il 5 a Conversano (Ba), il 10 a Milano, 11 a Torino e il 12 a Roncade.

Angela Tangorra