Cinema – “La cena di Natale” arriva su Radionorba

Laura Chiatti, Riccardo Scamarcio e Uccio De Santis ospiti nei nostri studi

“La cena di Natale” è il nuovo film diretto da Marco Ponti e partito con il botto al botteghino: subito secondo in classifica dopo il primo giorno di programmazione. Al centro del film la storia di Chiara e Damiano interpretati da Laura Chiatti e Riccardo Scamarcio alle prese con l’arrivo del primo figlio e il tradimento di lui. Dei due personaggi, già protagonisti di “Io che amo solo te”, tratto come “La cena di Natale” dal libro omonimo di Luca Bianchini, conosciamo quindi la vita da sposati e le loro piccole e grandi paure e ansie. I due personaggi sono circondati da Ninella (Mariapia Calzone) mamma di Chiara e Don Mimì (un adorabile Michele Placido) che sono stati fidanzati da ragazzi, poi sposi mancati e ora consuoceri alle prese con una cena di Natale corale a casa di Mimì e Matilde (Antonella Attili)  a cui partecipano anche tutti gli altri componenti delle loro famiglie.
Laura e Riccardo ormai sono una coppia artistica di fatto: si conoscono da venti anni e insieme raccontano di non essere cambiati molto, ma continuano ad andare d’accordo sul lavoro che li ha fatti incontrare di nuovo.

In studio, al microfono di Veronica e Stefania, anche Uccio De Santis che nel film interpreta il parroco don Gianni: “Il regista Marco Ponti ci ha tenuto a farmi fare un gran lavoro do preparazione. Tre quattro giorni prima di cominciare a girare sono stato davvero con il parroco della chiesa Matrice di Polignano ma dopo un po’ se ne è scappato!”, ironizza il comico.
Nel cast film girato nella bellissima Poligano a Mare, Laura ha recitato con il pancione di otto mesi: “E in gravidanza resta comunque adorabile, nonostante gli ormoni!”, racconta Riccardo.
Il clima sul set era davvero famigliare: Laura con il pancione e il figlio Enea al seguito, Eva Riccobono, che interpreta Daniela l’amica di Orlando(Eugenio Franceschini)  in fratello di Damiano, era in compagnia del figlio e: “Sembrava di essere in un asilo nido!”, racconta Laura “anche perché durante le riprese abbiamo vissuto in due case vicine, una sopra e una sotto per cui avevamo il nostro piccolo quartiere e le nostre abitudini quotidiane!”.
Polignano e il fascino delle sue scogliere che fa da sfondo alla cena di Natale del film ha stregato Laura, unica non pugliese tra i tre ospiti in studio: “Sono più di quattro anni che ho a che fare con la Puglia, perché prima di “Io che amo solo te” ho girato “Braccialetti rossi” a Fasano e ormai è come ritornare a casa!”.
In questi giorni gli attori saranno in giro in Puglia nelle sale cinematografiche per presentare “La cena di Natale”, insieme a Luca Bianchini e Marco Ponti.

Angela Tangorra