• Scarica l'app

#Sanremo2019 –  Ultimo, primo nel televoto penalizzato dalle giurie di qualità

#Sanremo2019 – Ultimo, primo nel televoto penalizzato dalle giurie di qualità

E se la prende con i giornalisti: “Avete rotto il c…”

“Avete rotto il c…”, così Ultimo affronta i giornalisti in sala stampa. “Sai perche’ non mi va bene? Perche’ voi giornalisti avete questa settimana per sentirvi importanti.
E rompete il cazzo”. “Io – ha spiegato con la schiuma alla bocca – non ho mai avuto la pretesa di venire qui e vincere, a differenza di quello che avete detto voi: tirandomela. Io mi sono grattato, ma non e’ servita a niente. La mia vittoria e quella di tanti altri artisti e’ sicuramente dopo il festival. La mia vittoria sono i live, la gente che mi vuole, che si riconosce in quello che scrivo. C’avete sempre qualcosa da dire,
ma non provo rancore”. Insomma Ultimo vincerà in questa vita o in un’altra, intanto la rabbia nei confronti dei giornalisti aumenterà esaminando a mente fredda i dati della sconfitta. La giuria del pubblico, quella del televoto, che conta per il 50 % sul risultato finale, assegnava a Ultimo il primo posto con il 46,5% dei voti, il secondo posto al Volo con il 39,4% e il terzo posto a Mahmood con il 14,1% dei televoti. A ribaltare la classifica della giuria popolare sono state le preferenze espresse dalle due giurie di qualità: quella della Sala Stampa che conta per il 30 per cento e quella d’onore che conta per il 20 %. Grazie a queste due giurie Mahmood ha chiuso la serata finale con il 38,9 delle preferenze, superando Ultimo (con il 35,6%) e il Volo con il 25,5%. «La gente – ha scritto sui social Ultimo – è la mia vittoria. Da casa eravamo il quadruplo rispetto agli altri. Dalla parte vostra per sempre. Ci vediamo al tour e allo Stadio Olimpico».

Maurizio Angelillo