Ascolta Guarda

Morte del sedicenne, venti scuole occupate a Torino. Venerdì gli studenti in piazza contro “stage, maturità e repressione”

Muore in un incidente stradale durante il tirocinio formativo in una ditta di termo-idraulica. Uno studente di sedici anni, Giuseppe Lenoci, originario di Monte Urano, provincia di Fermo, è deceduto nello schianto del furgone sul quale viaggiava contro un albero, nell’Anconetano.

Il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, nell’esprimere “tutta la mia vicinanza, da padre alla famiglia”, chiarisce che “non era alternanza scuola/lavoro, ma Giuseppe stava facendo un percorso di formazione professionale triennale riconosciuto dalle Regioni”. Le prime notizie, infatti, parlavano dell’incidente di uno studente in alternanza scuola-lavoro, come accaduto quasi un mese fa a Udine (qui il link all’articolo: https://radionorba.it/studente-allultimo-giorno-di-stage-muore-in-provincia-di-udine-schiacciato-da-una-trave/).

“Dobbiamo fare un percorso rivisitazione anche su questo strumento – aggiunge Bianchi – ma dobbiamo farlo con le
Regioni. La morte di studenti e, più in generale, di lavoratori, mentre lavorano, in ogni caso, è drammatica, e non
può essere tollerata”. Però aggiunge che “un conto è l’alternanza scuola/lavoro e un altro la formazione professionale. Dobbiamo rivedere anche questa per andare una verso sistuazione più chiara”. La formazione professionale è “educazione”, come l’alternanza, ma la distinzione va fatta “non per ridurre responsabilità di qualcuno ma perché’ i percorsi sono diversi. Non è un surrogato del lavoro. No a ogni idea che questo sia dare forza lavoro. E’ un rapporto con il mondo del lavoro per educare i ragazzi”.

Ma la morte di Giuseppe alimenta la protesta degli studenti di Torino: salgono a venti le scuole occupate. A quelle dei giorni scorsi, si sono aggiunti infatti l’istituto Regina Margherita e l’istituto Albe Steiner, sotto la Mole, e a Pinerolo l’istituto Buniva. “Gli studenti non ci stanno, a Torino scenderemo in piazza questo venerdì in piazza XVIII dicembre per la mobilitazione nazionale contro stage, maturità e repressione – annuncia Federico Bernardini, presidente della Consulta degli studenti di Torino – questa è la scuola che hanno voluto governi e padroni. Sappiamo cosa fare, nessuno ha più scuse. Attendiamo la prossima conferenza della Lamorgese in cui ci spiegherà di nuovo che queste morti simboleggiano la ripresa del Paese, o parlerà ancora di fantomatici infiltrati nelle proteste degli studenti”.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Checco Zalone,canta “Sulla barca dell’oligarca”

La nuova irresistibile canzone dell'attore e regista pugliese che si prepara ad un tour in tutta Italia

Maneskin protagonisti a Cannes

La band italiana alla festa per il lancio di “Elvis”, il film di Baz Luhrmann 

Sport

La Roma vince la Conference League. Feyenoord battuto di misura

Decide un gol di Zaniolo nel primo tempo. Primo trofeo giallorosso per Mourinho

Milan, Ibrahimovic operato al ginocchio. Per lui uno stop tra i 7 e gli 8 mesi

Intervento programmato da tempo per risolvere l’instabilità dell’articolazione

Leggerissime

La scienza contro la dipendenza da smartphone

Stimoli e incoraggiamento per aiutare chi usa il telefono più di 5 ore al giorno

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Padova, neonata ricoverata per emorragia cerebrale risulta positiva alla cocaina

È stata trovata positiva alla cocaina una neonata di sei mesi. La bimba era ricoverata da inizio maggio nell’ospedale di Padova per emorragia cerebrale. Sul…

Strage di bambini e insegnanti in Texas: l’autore è rimasto nella scuola almeno un’ora. Dubbi su misure di sicurezza dell’istituto

L’autore della strage di Uvalde, in Texas, compiuta martedì scorso è rimasto almeno un’ora all’interno della scuola elementare in cui ha sparato a 21 tra…

Trema la terra in Timor Est, Asia. Emanata allerta tsunami

Un terremoto di magnitudo 6.3 è avvenuto nel piccolo Stato Timor Est, nel Sud Est asiatico. A darne notizia è l’istituto nazionale di geofisica e…

Ddl concorrenza, esame completato in commissione Industria. Lunedì il voto in Senato

La commissione Industria del Senato ha completato l’esame del disegno di legge concorrenza, dando il mandato ai relatori. È arrivato il via libera all’ultimo emendamento…

Locali

Caro gasolio, pescatori pugliesi protestano a Bari. Chiesto un incontro urgente con l’assessore all’Agricoltura

“Se il pesce fresco vuoi mangiare sul gasolio non speculare”. È quanto scritto su uno degli striscioni di protesta apparsi stamattina davanti all’ingresso del porto…

Nascondevano armi, droga e soldi: 3 arresti nel Foggiano

Nascondevano quattro chili di cocaina e 28 chili di hashish, oltre a 657mila euro in contanti. La guardia di Finanza di Foggia ha arrestato in…

Incidenti stradali nel Leccese, due morti

Sangue sulle strade della provincia di Lecce. Stamattina 21enne di galatina è morto sulla provinciale Noha-Aradeo schiantandosi contro il muro di un’abitazione cin la sua…

Accessi privati al mare e strutture su aree demaniali: scattano i sequestri a Trani

Avevano creato abusivamente accessi al mare e altre opere su aree demaniali. A Trani, in un’operazione congiunta di Guardia di Finanza e Guardia Costiera, sono…

Made with 💖 by Xdevel