NASCE LA SUPER LEAGUE, TERREMOTO NEL CALCIO EUROPEO - Radionorba
  • Scarica l'app

NASCE LA SUPER LEAGUE, TERREMOTO NEL CALCIO EUROPEO

NASCE LA SUPER LEAGUE, TERREMOTO NEL CALCIO EUROPEO

Ci sono Juve, Inter e Milan. Dura reazione di Uefa e Fifa

Rivoluzione nel calcio europeo. Dodici club fra i più prestigiosi e vincenti del continente hanno annunciato di aver raggiunto un accordo per costituire una nuova competizione, la Super League, scatenando un vero e proprio terremoto non solo nel mondo del pallone ma anche dure reazioni politiche. La Super League, di cui si parlava da tempo (ma la notizia della costituzione è stata anticipata dal Corriere dello Sport), sarà “governata dai Club Fondatori”. Estromesse dunque le istituzioni calcistiche europee. Tre le società italiane: Juventus, Milan e Inter. Poi ci sono Arsenal, Atletico di Madrid, Chelsea, Barcellona, Liverpool, Manchester City, Manchester United, Real Madrid e Tottenham Hotspur. Per il momento non hanno aderito né squadre tedesche (il Bayer Monaco è campione europeo e mondiale in carica) né francesi (con il ricco Psg finalista dell’ultima edizione della Champions League). E’ previsto che altri tre club vi aderiscano prima della stagione inaugurale, che dovrebbe iniziare “non appena possibile”, presumibilmente nel 2022. Contro l’iniziativa si sono schierate la Fifa, la Uefa, l’Eca, e anche il premier britannico Boris Johnson e quello francese Macron. Critiche anche dal Governo italiano. La Fifa “disapprova una lega separatista europea chiusa al di fuori delle strutture calcistiche internazionali”. La Uefa minaccia una causa da circa 50 miliardi e l’esclusione delle società dai campionati nazionali.  Ripercussioni, per i giocatori, potrebbero esserci anche nelle selezioni nazionali.

Mauro Denigris