Ascolta Guarda

Quirinale, via alla prima votazione. Partiti verso la scheda bianca

Via alla prima votazione per il tredicesimo presidente della Repubblica. I 1.009 grandi elettori, parlamentari e delegati regionali, votano nel rispetto delle misure di prevenzione legate al rischio Covid con una postazione drive-in allestita all’esterno della Camera e riservata a coloro che sono positivi al virus. Le operazioni di scrutinio e spoglio, secondo quanto emerso dagli Uffici di presidenza congiunti di Camera e Senato, dureranno sei ore con tre cabine allestite nell’emiciclo. Entrano 50 votanti per volta, mentre sono 200 i parlamentari ammessi in aula durante le operazioni di spoglio. Fino alla terza votazione, quella di mercoledì, il quorum per l’elezione è la maggioranza dei due terzi degli avventi diritto. Con la morte ieri sera del deputato di Forza Italia Vincenzo Fasano, la soglia è fissata a 672 voti. Entro domani verrà proclamata deputata Rossella Sessa, prima dei non eletti in Campania, la cui entrata in carica avverrà con una brevissima seduta ad hoc dell’Aula. A quel punto il quorum tornerà a 673. Voteranno prima i senatori a vita e per ultimi i delegati regionali.

Al banco della presidenza ci sono i presidenti di Camera e Senato Roberto Fico e Elisabetta Alberti Casellati. Prima
dell’inizio della chiama Fico ha spiegato le modalità di voto. Il primo ad essere chiamato a votare è stato Umberto Bossi.

Tra i partiti, intanto, regna sovrano lo stallo, mentre si susseguono i contatti frenetici e gli incontri. Negli uffici del Partito Democratico a Montecitorio è iniziato un nuovo vertice tra il segretario dem, Enrico Letta, e i leader del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Conte, e di Articolo 1, Roberto Speranza. I leader delle tre forze di centrosinistra hanno deciso di votare scheda bianca alla prima votazione con l’intento di preservare il nome di Andrea Riccardi (ex ministro del governo Monti e fondatore della Comunità di Sant’Egidio, storico e accademico) “come profilo ideale”. “Non poniamo veti su nessuno, ma vogliamo una personalità di alto profilo”, ha commentato Conte arrivando a Montecitorio. Nel centrodestra, invece, si cerca una nuova candidatura dopo la rinuncia di Silvio Berlusconi. Per Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, “il centrodestra da solo non ha i numeri, ma se rimane compatto può sicuramente condurre la partita”. Il partito, ha aggiunto, sosterrà in ogni caso il ritorno alle urne dopo l’elezione del nuovo Capo dello Stato. Meloni propone di inserire Carlo Nordio (magistrato in pensione, è stato titolare dell’inchiesta sul Mose di Venezia e ha condotto le inchieste sulle Brigate Rosse in Veneto, poi si occupò di Tangentopoli) nella rosa dei candidati del centrodestra: “Ho chiesto di allargare alle personalità che non hanno un trascorso politico e per questo abbiamo aggiunto il nome di Nordio, su cui ci pare difficile che si possano muovere obiezioni”. “Non poniamo veti e non vogliamo che siano posti”, ha commentato il coordinatore di Forza Italia, Antonio Tajani.

“La Lega voterà scheda bianca”, fanno sapere dalla riunione in corso alla Camera con Matteo Salvini. “Confermeremo di essere seri e responsabili”, ha detto il leader della Lega, che a mezzogiorno ha incontrato il premier Draghi. “No comment”, ha precisato alla fine del colloquio.

Uno snodo importante nelle trattative potrebbe arrivare dall’incontro, in programma nel pomeriggio, tra Salvini ed il segretario del Pd Enrico Letta.


Vincenzo Murgolo

(@credits: foto pubblicata su Twitter dal presidente della Camera dei deputati, Roberto Fico)

Musica & Spettacolo

Fedez torna sul palco

Ospite a sorpresa al concerto di Tananai. La prima volta dopo l’operazione per la rimozione del tumore

Leggerissime

Temperature alte ed estate in anticipo. Ecco Hannibal

Nei prossimi giorni in Italia, e non solo, le temperature saliranno notevolmente. Ecco le regole per combattere il caldo improvviso

Gucci, su Castel del Monte fa splendere le costellazioni

La sfilata della collezione di Alessandro Michele in Puglia incanta tutto il mondo. Guarda le foto

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Cannes, Zelensky in collegamento apre la cerimonia e cita Charlie Chaplin. Il presidente di giuria Lindon: “Il festival fu fondato per reazione al fascismo”

“Il cinema non dovrebbe restare muto. L’odio alla fine scomparirà e i dittatori moriranno. Siamo in guerra per la libertà”, ha detto Zelensky citando Il…

Guerra Ucraina, la resa di Azovstal: liberati 250 combattenti. Kiev propone uno scambio di prigionieri, dentro ancora in trecento. Mosca: Vanno processati”

Si sono arresi 250 combattenti ucraini del battaglione Azov barricati nell’acciaieria Azovstal a Mariupol. Mosca pubblica il video della resa, Kiev parla dell’evacuazione come una…

Terremoto: sisma nella notte vicino Campobasso, gente in strada

Un terremoto di magnitudo 3.7 è stato registrato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in provincia diCampobasso. Il sisma è avvenuto all’1:49 ad una profondità…

Disastro aereo in Cina, il Boeing 737 è precipitato per volontà dell’uomo e non per un guasto

E’ stata la mano dell’uomo e non una tragica fatalità a causare il disastro aereo del 21 marzo in Cina, quando un boeing 737 precipitò…

Locali

Stava rientrando in carcere a Foggia, ucciso nel parcheggio un detenuto di 32 anni in semilibertà

Hanno lavorato tutta la notte gli agenti della squadra mobile di Foggia, eseguendo quattro stub e una decina diperquisizioni, per ricostruire l’omicidio di Alessandro Scrocco,…

Traffico di droga, blitz dei carabinieri tra Matera, Bari, Taranto e Roma: sgominato sodalizio mafioso, 19 arresti

Dalle prime ore di questa mattina i carabinieri di Pisticci (MT) e Matera, su delega della Dda di Potenza, stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di…

Scanzano Jonico, incendio in un lido: è il secondo in tre giorni a pochi chilometri di distanza

Un altro lido a Scanzano Jonico, nel Materano, è andato distrutto per un incendio. E’ il secondo in tre giorni (https://radionorba.it/incendio-a-scanzano-jonico-distrutto-uno-stabilimento-balneare/). Ad andare a fuoco…

Covid, in Puglia cala l’occupazione posti letto ma resta sopra la media nazionale. Quattordici decessi nelle ultime 24 ore

L’incidenza del Covid in Puglia nelle ultime 24 ore è del 15,8%. Si registrano 3.355 nuovi casi su 21.229 test e 14 decessi. I nuovi…

Made with 💖 by Xdevel