Ascolta Guarda

Scomparsa 10 anni fa nel Catanese, arrestato l’ex convivente della madre. La Procura: “Falso alibi”

E’ scomparsa dieci anni fa e non è mai stato trovato il suo corpo, ma adesso ci sarebbe un nome legato ad Agata Scuto, la 22enne sparita il 4 giugno 2012. E’ quello di Rosario Palermo, 60 anni, ex convivente della madre della ragazza. E’ stato arrestato dai Carabinieri della compagnia di Acireale per l’omicidio e l’occultamento del cadavere. L’uomo, secondo la Procura di Catania, “aveva instaurato un rapporto particolare con la ragazza”, “fornito false notizie sui suoi spostamenti” e “cercato di inquinare le prove”. Intercettato in auto, mentre parlava da solo, Palermo avrebbe espresso il timore che il corpo della ragazza, che era stata strangolata e bruciata, potesse essere ritrovato. Le indagini sulla scomparsa di Agata erano state avviate dai militari due anni fa, dopo una segnalazione alla trasmissione ‘Chi l’ha visto?’ sulla presenza del corpo della 22enne, affetta da epilessia e da una menomazione al braccio e alla gamba, nascosto nella cantina della casa della madre. Ma le ricerche hanno avuto esito negativo. Le attenzioni dei militari dell’Arma si sono poi concentrate su Rosario Palermo, spiega la Procura di Catania, “in ragione del rapporto particolare che l’uomo aveva instaurato nell’ultimo periodo con la ragazza, la quale non usciva mai di casa da sola, né intratteneva rapporti con altre persone”, per “le falsità delle notizie fornite agli inquirenti” sui “suoi spostamenti il giorno della scomparsa di Agata”. L’uomo, infatti, “non si era recato né a raccogliere lumache nella piana di Catania né a raccogliere origano sull’Etna, come dallo stesso sostenuto negli interrogatori”.
Tra i “gravi indizi di colpevolezza e responsabilità dell’uomo per l’omicidio e l’occultamento del cadavere” è citata
una intercettazione ambientale. “Lo stesso, infatti, parlando da solo all’interno della propria autovettura – scrive la Procura catanese – spaventato dal suo possibile arresto, manifestava il proprio timore che il corpo di Agata Scuto venisse trovato in un casolare a Pachino e che si accertasse che la stessa era stata strangolata e bruciata, riflettendo sulla necessità, inoltre, di recarsi sul luogo per verificare cosa fosse rimasto del cadavere”. A fare crescere i sospetti su Palermo anche il fatto che l’uomo “avrebbe cercato di inquinare le prove, non solo ottenendo da dei suoi conoscenti la conferma del suo falso alibi, ma addirittura predisponendo una complessa messa in scena per simulare delle tracce tali da giustificare la ragione per la quale il giorno della scomparsa di Agata si era gravemente ferito ad una gamba, sostenendo che era stato a causa di una caduta in montagna. “Al fine di inquinare le prove, l’indagato, durante le restrizioni alla libera circolazione dovute alla pandemia, accusa la Procura – avrebbe cercato di nascondere in una località sull’Etna un tondino di ferro intriso del suo sangue, tondino che avrebbe voluto fare ritrovare il giorno del
suo arresto al fine di dimostrare il suo alibi e la sua innocenza”.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Bruce Springsteen in Italia nel 2023

“Ansioso di rivedere i lealissimi fan italiani”. Il boss sarà a Ferrara, Roma e Monza

Biagio Antonacci, “Seria” è il suo nuovo singolo

Cambiamenti in atto per Biagio che torna dopo due anni di silenzio

Leggerissime

La scienza contro la dipendenza da smartphone

Stimoli e incoraggiamento per aiutare chi usa il telefono più di 5 ore al giorno

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Tirana, finale di Conference League: scontri nella notte tra tifosi olandesi e italiani. Sessanta fermi e 15 feriti, tra cui poliziotti albanesi

Scontri nella notte tra i tifosi di Roma e Feyenoord a Tirana. Sessanta i fermi di 48 cittadini italiani e 12 olandesi. Come informa il…

Strage in una scuola elementare in Texas: morti 19 bambini e due adulti. Il killer 18enne fermato e ucciso dalla polizia. Nuova polemica sulle armi

Ha freddato 19 bambini mentre erano sui banchi di scuola, tranquilli, con i loro insegnanti, due giorni prima che terminasse l’anno scolastico. Nella sua ex…

Conflitto ucraino, uccisi almeno 260 bambini. Orrore a Mariupoli, trovati 200 cadavere e naufraga il tentativo di pace dell’Italia

I numeri sono impietosi e raccontando di bambini strappati alla vita ed adulti trucidati. L’Ufficio dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani ha…

Guida contromano a Trieste e la Polizia lo insegue per 20 km

 Guida per venti chilometri contromano inseguito dalla Polizia. Si è fermato solo dopo essersi scontrato frontalmente con un’auto che procedeva nel regolare senso di marcia.…

Locali

Incendio in un edificio in pieno centro a Bari, dieci intossicati. La causa forse un cortocircuito

Incendio verso le 8 di stamattina in un edificio di via Melo, nel pieno centro di Bari. Lievemente intossicate dieci persone. La gente, spaventata, è…

Aggredisce una collega poi si suicida in una scuola media di Bitetto: un collaboratore scolastico si lancia dal tetto

Prima litiga con una collega, la colpisce con un corpo contundente, poi sale sul tetto e si lancia. E’ accaduto a Bitetto, nel Barese, stamani,…

Brindisi, convincono una coppia di essere vittima del malocchio e si fanno consegnare 75mila euro: truffatori condannati a risarcire i danni

Avrebbero convinto una coppia di Carovigno, nel Brindisino, di essere stata colpita dal malocchio e per toglierlo, hanno chiesto 75mila euro, costringendo le vittime a…

Covid, giù ricoveri e contagi in Puglia ma decessi ancora alti. In Basilicata due vittime

Calano i contagi e i ricoveri in Puglia ma è alto il numero dei decessi, 14 nelle ultime 24 ore. Sono 2.407 i nuovi casi…

Made with 💖 by Xdevel