Vaccini, la Sicilia avvia somministrazioni di massa nelle isole minori - Radionorba
  • Scarica l'app

Vaccini, la Sicilia avvia somministrazioni di massa nelle isole minori

Vaccini, la Sicilia avvia somministrazioni di massa nelle isole minori

Lo strappo del governatore Musumeci: “Abbiamo annunciato tutto al generale Figliuolo”

La Sicilia avvia la campagna vaccinale di massa nelle isole minori, con somministrazioni a tutti i cittadini dai 18 anni in su. Una vera e propria fuga in avanti in vista dell’estate e della stagione turistica. Si comincia nel fine settimana a Lampedusa e a Linosa. Il governatore Musumeci spera di evitare scontri diplomatici e dice: “spero che il generale Figliuolo comprenda, dobbiamo correre o non usciremo più da questo tunnel. Al commissario Figliuolo – ha precisato il governatore – avevamo inviato due lettere con le nostre richieste e poi ci sono anche gli sms”. Alla domanda su cosa comporterà questo strappo, Musumeci spiega: “Tutto quello che accadrà verrà spiegato, nessuno fa fughe in avanti. Mi pare che a Procida siano stati vaccinati i cittadini”. Domani inoltre si apriranno le prenotazioni per i cittadini dai 50 anni in su: “non abbiamo poteri sanzionatori o coercitivi per convincere gli over 80″. Nella regione 250 mila dosi AstraZeneca al momento inutilizzate: ” è una comprensibile ma ingiustificata psicosi”, dice il governatore.

Mauro Denigris