• Scarica l'app

Capodanno in musica: la grande festa a Bari

Capodanno in musica: la grande festa a Bari

Sul palco 15 grandi artisti. Marco Montrone: “Sara’ il capodanno di tutti”.

Ultimi preparativi a Bari per il Capodanno che porterà in piazza 15 grandi artisti:  Annalisa, Benji & Fede, Luca Carboni, Elodie, Riccardo Fogli e Roby Facchinetti, Irama, Junior Cally, Elettra Lamborghini, Ermal Meta, Fabrizio Moro, Gue Pequeno, Ron, Fabio Rovazzi e Tiromancino.

L’evento è stato presentato a Bari a palazzo di città, dal sindaco Antonio Decaro, dall’amministratore delegato di RadioMediaset, Paolo Salvaderi, e dal presidente di Radionorba, Marco Montrone. Erano presenti anche alcuni artisti come Annalisa, Benji & Fede ed Elettra Laborghini.

Quella che ci aspetta è un’ulteriore sfida per Bari, che è ormai una città pronta ad accogliere grandi eventi come quello che vivremo l’ultima notte dell’anno– ha detto il sindaco Decaro -. Lo abbiamo già fatto qualche anno fa, e negli anni passati, ospitando la serata di Canale 5, con la diretta nazionale e grandi concerti nazionali che hanno portato il piazza Libertà migliaia di persone. In queste stanno ancora allestendo il palco più grande d’Italia sul quale si esibiranno artisti amati da un pubblico che copre davvero tutte le generazioni. Siamo sicuri che festeggeranno insieme a noi, migliaia di famiglie, ragazze e ragazzi di tutte le età, e lo faranno all’insegna del divertimento e della massima sicurezza. Per questo colgo l’occasione per ringraziare tutta la squadra delle Forze dell’Ordine con cui siamo a lavoro da settimane per mettere a punto i dettagli organizzativi che ci permetteranno domani sera di vivere una grande festa di piazza. Su questo confido molto nella collaborazione di tutti i cittadini che parteciperanno al concerto affinché vivano la serata con buonsenso e nel rispetto delle regole. Infine, siamo molto contenti di poter riaprire per questa occasione lo straordinario teatro Piccini, che sopiterà il bakstage degli artisti e sarà a sua volta trasmesso in tutte le case degli italiani sintonizzate sullo spettacolo di Bari. Ringraziamo Puglia Promozione – conclude il sindaco – e la Regione Puglia che hanno voluto sostenere la serata di Capodanno e la città di Bari che grazie anche a questo contributo sarà ancora una volta un palcoscenico nazionale e potrà farsi conoscere in tutta Italia”.

“Finalmente siamo arrivati a Bari – ha detto Paolo Salvaderi -, una città che ci ha accolti con calore fin dallo sbarco all’aeroporto. Abbiamo lavorato con passione ed entusiasmo all organizzazione di questo Capodanno in piena sintonia con la città e con i nostri amici di Radionorba. Abbiamo ingaggiato un cast di primo piano che siamo certi riscuoterà il favore del pubblico presente e di quello che ci seguirà in tv e su tutte le nostre radio.”

“Questo sarà il capodanno di tutti – ha detto Marco Montrone in conferenza stampa -. Il capodanno del gruppo Norba, delle reti Mediaset ma soprattutto è il capodanno della Puglia e di Bari. Una città che ha dimostrato in questi anni di poter ospitare grandi eventi e la possibilità di organizzare uno spettacolo del genere ne è la riprova. Ci abbiamo lavorato tanto, curando ogni minimo dettaglio e avere un evento di questa portata è un bel traguardo. La città e la Regione stanno avendo già le prime risposte positive, le strutture ricettive sono quasi sold out e questo credo sia un buon risultato per l’economia del territorio e tutte le persone che ci lavorano. Un altro risultato positivo lo avremo con il riscontro dei circa 10 milioni di spettatori che potranno conoscere la città grazie alle dirette che proporremmo sui nostri canali e sui canali radiofonici del gruppo Mediaset, oltre alla diretta in prima serata di canale 5”.

“Porto il saluto del presidente Emiliano e dell’assessore Capone che hanno creduto nella iniziativa sostenendola come Regione Puglia – commenta Luca Scandale, coordinatore strategico di Puglia Promozione -. Capodanno a Bari su canale 5 per noi è una grande opportunità di promozione turistica della città e della regione. Essere presenti con una video cartolina della Puglia all’apertura del collegamento è uno spot impagabile. Inoltre, l’ormai famoso hastag #weareinpuglia sarà presente su tutti i cartelloni e invitiamo tutti a seguire sui social, oltre che in tv e radio, l’evento dell’anno”.