• Scarica l'app

Negramaro, la band si stringe intorno al suo chitarrista

Negramaro, la band si stringe intorno al suo chitarrista

“Saremo pronti e forti per il suo ritorno”

“Grazie a tutti per questo caloroso sostegno e questo grande affetto. Siamo certi che il nostro Lele lo stia raccogliendo tutto per tornare più forte. Serviranno ancora i vostri pensieri più positivi per i giorni che verranno. Non sarà un’attesa facile ma gli siamo tutti vicini. Saremo forti e pronti per il suo grande ritorno. #ForzaLele”.
Così scrivono i Negramaro sul loro profilo ufficiale dedicando tutte le loro energie a Lele Spedicato, il chitarrista della band colpito da una emorragia cerebrale mentre si trovava nel giardino di casa sua in Salento.
Lele è ricoverato presso l’ospedale Vito Fazzi di Lecce da lunedì.
Nel pomeriggio di ieri, la band si è recata nel reparto di terapia intensiva in cui il chitarrista è ricoverato. I ragazzi si sono stretti in un abbraccio davanti al loro amico che combatte la sua battaglia per restare in vita e poter conoscere il suo primo figlio in arrivo.
I parametri, secondo i medici che seguono Lele, erano considerati buoni tanto da spingere a un cauto ottimismo.
Toccante il post che Giuliano, voce della band, ha dedicato al suo chitarrista. “Resta qui con me, fratello mio!”, ha scritto Giuliano, postando u na foto che li ritrae insieme durante uno dei tanti concerti.

Ai tanti artisti che avevano già postato i loro messaggi per sostenere Lele si è aggiunto Vasco Rossi con “#forzalele” seguito da un cuore azzurro e Laura Pausini che ha postato  le mani giunte in segno di preghiera.

Angela Tangorra