Ascolta Guarda

Afghanistan, riaperto l’aeroporto di Kabul. Biden difende il ritiro, la Cina replica: “Obiettivo Usa è la distruzione”

Riaperto in serata l’aeroporto di Kabul per consentire il proseguimento dei rimpatri dopo la conquista della capitale afghana da parte dei talebani, che ha seguito di poche ore la fuga del presidente Ashraf Ghani. Nella notte sono arrivati in Afghanistan altri 3000 soldati americani, ma il Dipartimento di Stato ha comunque invitato i cittadini a rimanere al riparo e a evitare la zona dell’aeroporto. Secondo il ministro degli Esteri britannico, Dominic Raab, 3300 cittadini afgani sono stati evacuati nelle ultime ore dai militari del Regno Unito. Raab ha poi precisato che prosegue anche il rimpatrio di cittadini britannici tuttora presenti in Afghanistan, con altre 150 persone rientrate solo domenica. Ieri dieci persone sono morte nel tentativo di lasciare il Paese, anche aggrappandosi a un aereo in decollo. Lo scalo è stato preso d’assalto, tanto che, a più riprese, le forze di sicurezza americane si sono trovate costrette a doverlo chiudere sospendendo tutti i voli. Un volo dell’aeronautica militare italiana, organizzato dalla Farnesina, è riuscito a mettere in salvo 74 persone, compresi diplomatici ed ex collaboratori afghani del contingente e della cooperazione italiana. All’arrivo a Fiumicino, hanno raccontato: “Ho paura per chi ha lavorato con noi ed ora sta per morire. I talebani li cercano casa per casa”.

Intanto, dopo le polemiche per aver deciso il ritiro, il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha difeso la scelta.“Dovevamo sconfiggere Al-Qaeda, non costruire una nazione”, ha spiegato, aggiungendo poi che “nulla sarebbe stato peggio che passare la responsabilità a un altro presidente”. Una guerra troppo lunga che l’esercito afghano, ha aggiunto Biden, non ha voluto combattere nonostante i mezzi a disposizione. L’inquilino della Casa Bianca ha però minacciato i talebani di una “risposta devastante” in caso di interferenze nelle operazioni di evacuazione. Parole che hanno suscitato la reazione di Hua Chunying, portavoce del ministero degli Esteri cinese, secondo cui “l’obiettivo degli Stati Uniti non è stato affatto quello di ricostruire in Afghanistan”. “La loro forza”, ha aggiunto, “è la distruzione, non la costruzione”.

Oggi è prevista la riunione del consiglio degli Esteri dell’Unione Europea, mentre il primo ministro inglese, Boris Johnson, ha già chiesto un G7 ad hoc. Sul tavolo, oltre alla disfatta politica e diplomatica, ci sarà anche la gestione delle migliaia di profughi in arrivo verso l’Europa. I talebani, dal canto loro, sono impegnati a Doha in discussioni sul futuro governo con la comunità internazionale e i partiti politici presenti in Afghanistan. A darne notizia è il portale ‘Tolo News’. La Russia, invece, continua a mantenere i contatti con tutte le parti politiche afghane, come riferito da Maria Zakharova, portavoce del ministero degli Esteri di Mosca. “Esiste una pertinente risoluzione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite del 2020, che suggerisce ai Paesi di mantenere i contatti con tutte le parti”, ha dichiarato al canale televisivo Rossiya-24. Messaggi distensivi nei confronti dei talebani sono arrivati anche dal governo turco. “Riteniamo che i messaggi dati finora dai talebani agli stranieri, alle missioni diplomatiche e alla popolazione siano positivi”, ha dichiarato il ministro degli Esteri, Mevlut Cavusoglu. Ieri i membri del Consiglio di Sicurezza dell’Onu, in una dichiarazione unanime, hanno chiesto “l’immediata cessazione di tutte le ostilità in Afghanistan e l’istituzione, attraverso negoziati, di un nuovo governo che sia unito, inclusivo e rappresentativo, anche con la partecipazione piena, equa e significativa delle donne”. I Quindici hanno sottolineato che “devono essere garantite la continuità istituzionale e il rispetto degli obblighi internazionali dell’Afghanistan, nonché la sicurezza e l’incolumità di tutti i cittadini afghani e internazionali”.

Vincenzo Murgolo

(Foto: pagina Facebook della Casa Bianca)

Musica & Spettacolo

Fedez torna sul palco

Ospite a sorpresa al concerto di Tananai. La prima volta dopo l’operazione per la rimozione del tumore

Leggerissime

Temperature alte ed estate in anticipo. Ecco Hannibal

Nei prossimi giorni in Italia, e non solo, le temperature saliranno notevolmente. Ecco le regole per combattere il caldo improvviso

Gucci, su Castel del Monte fa splendere le costellazioni

La sfilata della collezione di Alessandro Michele in Puglia incanta tutto il mondo. Guarda le foto

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Adolescente accoltellato in aula da compagno, non è grave

Violenza a scuola. Un ragazzo di 13 anni della provincia di Napoli è stato accoltellato in aula da un compagno. Il giovane è stato accompagnato…

Covid, incidenza stabile al 13% in Italia. Cala il numero dei ricoverati

In Italia, su 335.217 tamponi processati, 44.489 sono risultati positivi. Incidenza al 13,2%, stabile rispetto a lunedì. Sono 148 i morti delle ultime 24 ore.…

Mariupol, tregua per l’acciaieria Azovstal: nella notte evacuati 264 militari ucraini

La Svezia firma la richiesta di adesione alla Nato. Putin: risponderemo all’espansione Nella notte sono stati evacuati i primi 264 militari ucraini dall’acciaieria Azovstal di…

Trova la convivente in casa con un altro uomo e l’accoltella: la ragazza è gravissima. L’uomo piantonato in ospedale

Torna a casa e accoltella la convivente, in camera da letto con un altro uomo. E’ successo nella notte tra sabato e domenica in un…

Locali

Covid, in Puglia cala l’occupazione posti letto ma resta sopra la media nazionale. Quattordici decessi nelle ultime 24 ore

L’incidenza del Covid in Puglia nelle ultime 24 ore è del 15,8%. Si registrano 3.355 nuovi casi su 21.229 test e 14 decessi. I nuovi…

Clan Moccia, resta ai domiciliari il consigliere comunale leccese Andrea Guido

Resta agli arresti domiciliari Andrea Guido, il consigliere comunale di Lecce agli arrestato dal 20 aprile scorso nell’ambito del maxi blitz anti-camorra della Procura di…

Appalti truccati, l’ex sindaco di Polignano per ora resta ai domiciliari nonostante le dimissioni. Torna libero il vicesindaco

Resta agli arresti domiciliari (per il momento) l’ex sindaco di Polignano a Mare Domenico Vitto, arrestato il 21 aprile scorso nell’ambito di una indagine su…

Fidanzati uccisi a Lecce, per la difesa De Marco è “incapace di intendere e di volere”. La sentenza il 7 giugno

Sarebbe stato “incapace di intendere e di volere”, Antonio De Marco, lo studente di Casarano reo confesso dell’omicidio dell’arbitro leccese Daniele De Santis e della…

Made with 💖 by Xdevel