Ascolta Guarda

Arisa, ecco “Tu mi perdicion”

Il nuovo singolo della poliedrica e camaleontica artista che si presenta vitale e solare

L’attesa è finita! Da Venerdì 8 Luglio sarà disponibile in digitale su tutte le principali piattaforme “Tu mi perdición,nuovo singolo che segna il gradito ritorno in musica di Arisa una delle artiste più originali, eclettiche ed acclamate, nonché una delle voci più intense della scena contemporanea italiana. Il brano in uscita su etichetta Pipshow – under exclusive license to Believe Artist Servicese disponibile in pre- save al seguente link https://arisa.bfan.link/tu-mi-perdicion  inaugura così la nuova stagione musicale di Arisa in una veste completamente inedita e rinnovata. L’artista per la prima volta presenta infatti un brano cantato completamente in lingua spagnola.

Poliedrica e camaleontica Arisa, al secolo Rosalba Pippa, è un tripudio di vitalità estremamente contagioso, un’esplosione di energia e solarità che trova nella musica e nell’esigenza di comunicare attraverso la sua voce il perfetto equilibrio per sentirsi bene con sé stessa e con gli altri.

“Tu mi perdición – dichiara Arisa – è un brano estremamente carnale, che nasce da un piccolo motivetto canticchiato in spagnolo che in studio si è trasformata in una vera e propria canzone. Tutti speriamo che il nostro amore torni prima o poi ma non è giusto aspettare per sempre, così la perdizione intesa come il fuoco che ci travolge e che annienta ogni barriera e buon senso si trasforma ben presto nella consapevolezza che dobbiamo proteggerci, custodire il buono che questa esperienza ci ha dato, ma voltare pagina perché l’amore non ha nulla a che vedere con l’indifferenza nè con l’assenza.

“Il brano è nato in spagnolo ed è rimasto in spagnolo, è stato una bella sfida completarlo senza cercare di assimilarlo a nient’altro. Senza stravolgerne l’essenza, il primo anelito.”

Capita spesso di innamorarsi ed essere ossessionati da qualcuno o da qualcosa, ci perdiamo tra le braccia, nei sorrisi e nel corpo della persona amata travolti da una passione irrefrenabile. Vorremmo che alcuni attimi con la persona amata non finissero mai perché quei momenti che ci fanno stare bene ci fanno in qualche modo rinascere come persone nuove. Convinti però che il fuoco dell’amore non si spegnerà mai, ossessionati, molto spesso ci “scottiamo” da soli facendoci del male, rimanendo ad aspettare in modalità perenne una persona che non ricambia i nostri sentimenti.

Scritta e arrangiata dalla stessa Arisa insieme a Giuseppe d’Albenzio, Ornella Felicetti, Giuseppe Barbera, Paco Martucci e prodotta da Jason Rooney “Tu mi perdición” è un brano di grande impatto che ben rispecchia l’evoluzione in corsa di Arisa. Un’ atmosfera decisamente avvolgente introdotta dal dolce suono di una chitarra si apre nel ritornello lasciando spazio a quell’immaginario decisamente passionale che rimanda al fuoco dell’amore nelle sue molteplici forme e sfumature. Un desiderio autentico e carnale che accompagna l’ascoltatore in questa inedita e folgorante dimensione passionale di Arisa. Il brano contraddistinto da una melodia in continua crescita, a tratti ipnotica, rimane nelle orecchie sin dai primi ascolti, rivelando quell’anima di Arisa più intensa e profonda, uno spirito libero in grado di comunicare arrivando al proprio pubblico con la sola forza della musica e delle parole, grazie ad una voce autentica, carica di pathos che arriva dritta al cuore.

Grazie ad una costante ricerca musicale, mai scontata e prevedibile, lo stile, la personalità e il carattere di Arisa sono ormai elementi assolutamente unici riconoscibili nel panorama musicale italiano. Attraverso “Tu mi perdición” Arisa apre così ancora una volta la sua mente , il suo cuore e la sua anima al pubblico, con una spontaneità disarmante, mostrandosi per quello che è veramente: una donna in continua crescita, una musicista di talento estremamente versatile in grado di muoversi tra differenti range e stili musicali, una donna  di raffinato carisma dotata di rara sensibilità che non hai mai paura di rivelarsi senza filtri mostrandosi per quello che è, una perfetta visionaria in grado di osare e sperimentare con grande coraggio e determinazione “orizzonti” musicali e non sempre nuovi.

Angela Tangorra

Sport

Roland Garros, rientro vincente per Sinner. Battuto in tre set l’americano Eubanks

L’azzurro è tornato in campo dopo l’infortunio all’anca che lo aveva costretto a saltare gli Internazionali d’Italia

Nazionale, il 3 giugno Rivera, Antognoni, Baggio, Del Piero e Totti saranno in ritiro a Coverciano

Il 31 maggio gli azzurri si raduneranno per preparare l’Europeo di Germania. Il 15 giugno il debutto contro l’Albania

Yes We Work

 
  Diretta

Top News

Medio Oriente, Israele: “Dai raid a Rafah è nato un incendio che ha ucciso i civili”. Il numero dei morti sale a 45

Le prime indagini condotte sulla strage provocata ieri dai raid israeliani su Rafah hanno mostrato che il blitz, diretto a colpire alcuni comandanti di Hamas,…

Omicidio Giulia Tramontano, Impagnatiello in aula: “L’ho colpita al collo. Ho costruito un castello di bugie”

“La persona che ero in quel periodo non è quella di oggi. Questo processo mi sta aiutando a mettere a posto dei punti che avevo…

Taxi, proclamato nuovo sciopero nazionale per il 5 e 6 giugno. I sindacati: “Dal governo nessuna convocazione”

I tassisti hanno proclamato un nuovo sciopero nazionale di 48 ore per il 5 e 6 giugno. Ad annunciarlo in una nota sono stati i…

Neonata senza vita tra gli scogli a Villa San Giovanni, indaga la Polizia

Una neonata senza vita è stata ritrovata stamattina tra gli scogli a Villa San Giovanni, in provincia di Reggio Calabria. Si trovava nelle vicinanze degli…

Locali

Pnrr, insediata la cabina di regia in Prefettura a Bari

Si è insediata oggi, in Prefettura a Bari la cabina di coordinamento per il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), costituita con decreto prefettizio…

Scoperti marcatori per le malattie renali, nel gruppo internazionale di ricercatori anche un team dell’università di Bari

Un biomarcatore utile per rilevare e monitorare la cosiddetta sindrome nefrosica, ossia la presenza di proteine nelle urine, un anticorpo di cui finora non era…

Puglia, da domani il numero unico di emergenza 112 sarà attivo su tutto il territorio

A partire da domani il nuovo numero unico di emergenza 112 sarà garantito per tutta la Puglia. Verrà infatti completata, come annunciato dalla Regione la…

Pioggia di multe a Bari: nel 2023 incassati 13 milioni

Con 13 milioni di euro Bari è il comune capoluogo di provincia della Puglia che, nel 2023, ha incassato i maggiori proventi da multe e…

Made with 💖 by Xdevel