Ascolta Guarda
Banner Sanremissimo 23

Bari, accoltellato in pieno centro per difendere una donna: arrestato il presunto aggressore

E’ rimasto ferito gravemente per aver difeso una donna. L’eroe è un senza fissa dimora, 47 anni, accoltellato la mattina dell’11 luglio in piazza Balenzano, nel quartiere Madonnella di Bari. Il presunto aggressore, che è finito in carcere con l’accusa di tentato omicidio premeditato, è Angelo Linetti, pregiudicato barese di 76 anni. L’uomo si era invaghito di una donna, anche lei senza fissa dimora, che però lo aveva rifiutato. Il 76enne non avrebbe mai accettato i “no” della presunta vittima e l’avrebbe anche aggredita, a tal punto da richiedere l’intervento del 47enne. Le indagini hanno accertato che tra vittima e aggressore c’erano stati litigi nei giorni precedenti l’accoltellamento, “determinati – spiegano gli investigatori – dall’ossessione dell’accoltellatore per una donna, senza fissa dimora, che avendo rifiutato le sue avances, era stata aggredita”. In difesa della donna sarebbe intervenuto in quella circostanza il 47enne, provocando la reazione del 76enne che la mattina dell’11 luglio avrebbe colpito l’uomo con un grosso coltello sotto la scapola destra, intaccando anche organi vitali. Lo avrebbe poi rincorso per ferirlo ancora dopo che la vittima, a seguito del primo colpo, era riuscita a fuggire. L’aggressore avrebbe infine desistito, per la presenza di numerose persone, allontanandosi fino alla spiaggia di Pane e Pomodoro. Il 47enne è stato quindi soccorso e portato al Policlinico, dove è stato sottoposto a intervento chirurgico e ricoverato in rianimazione con prognosi riservata. Intanto i poliziotti hanno raccolto le dichiarazioni dei numerosi testimoni e acquisito anche le immagini di sistemi di video sorveglianza, raccogliendo elementi utili alla identificazione del 76enne.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Sport

Coppa Italia, le semifinal saranno Inter-Juventus e Fiorentina-Cremonese

I bianconeri hanno battuto 1-0 la Lazio. Allegri: bella risposta dopo il -15

Leggerissime

Sempre più turisti stranieri scelgono l’Italia per sposarsi

Aumentano anche gli italiani che si sposano in regioni diverse da quella di appartenenza

Gioco Album più belli dell'anno

 
  Diretta

Top News

Allarme antiaereo a Kiev prima dell’incontro Ue-Ucraina. Bombardamento russo nel distretto orientale di Izyum

Le sirene d’allarme antiaereo sono risuonate a Kiev prima dell’inizio del vertice tra Ucraina e Unione Europea alla presenza del presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, della…

Pallone-spia cinese sorvola base americana con missili nucleari. Blinken annulla la visita in Cina

Un pallone aerostatico spia cinese è stato avvistato sopra gli Stati Uniti continentali e monitorato dal Pentagono mentre sorvolava uno dei tre campi missili nucleari…

Caso Cospito, Meloni: “Gli anarchici sono una minaccia, non dividiamoci”. Ma resta la tensione

Il caso Cospito continua ad agitare maggioranza e opposizione. Dopo la comparsa, all’università ‘La Sapienza’ di Roma, di manifesti riportanti la scritta “Chi sono gli…

Rapina a casa di Roby Facchinetti: “Un incubo durato 35 minuti”. Il cantante dei Pooh aggredito con la moglie e il figlio

A pochi giorni dalla reunion dei Pooh per la prima serata del festival di Sanremo, Roby Facchinetti, 78 anni, voce etastierista della band, domenica scorsa…

Locali

Scontro tra un’auto e un furgone nel tarantino, tre morti e un ferito grave

Tre donne originarie di Laterza, nel tarantino, hanno perso la vita in seguito allo scontro frontale tra l’auto su cui viaggiavano e un furgone lungo…

Maltrattamenti in famiglia, un arresto a Taranto

Avrebbe più volte chiesto denaro alla madre e, di fronte al rifiuto da parte della donna, avrebbe inveito contro di lei fino a minacciarla di…

Maltempo, allerta arancione in Puglia per vento forte

Allerta arancione per rischio di vento forte sulla Puglia centro-meridionale a partire dalle 12 di domani e per le successive 24/36 ore. Le zone interessate…

Mafia nel foggiano, definitive tre condanne. 19 anni di carcere per il boss Raduano

Sono diventate definitive le condanne inflitte a Marco Raduano, 40anni, ritenuto al vertice dell’omonimo clan operante nel territorio di Vieste, nel foggiano, per Luigi Troiano…

Made with 💖 by Xdevel