Ascolta Guarda
Achille Lauro Unplugged

Battiti a Bisceglie, We Will Rock You

“Sono solo canzonette”. Aveva ragione Bennato. E aveva ragione quando aggiungeva: “Non metteteci alle strette”. “Canzonette” che segnano i momenti di gioia e di dolore della vita di ciascuno di noi. Che improvvisamente ci portano su e altrettanto improvvisamente ci portano giù. Non fanno male. E non sono inutili. Anzi, spesso riescono a smuovere montagne, a denunciare ingiustizie. E quando lo fanno, altro che “canzonette”. La prima tappa di Battiti era programmata a Bisceglie il 17 luglio. Cinque giorni prima si verifica il disastro ferroviario sulla linea Andria-Corato: 23 morti. Lo show non poteva né doveva continuare: infatti la tappa viene subito cancellata. In segno di lutto, certo, ma anche per quella rabbia che ti stringe la gola, che trasforma note e versi in urla di dolore. Oggi Battiti ritorna a Bisceglie. E’ già tutto passato? No, per niente. La rabbia adesso è voglia di verità, di giustizia, perché il destino, in questa storia, non c’entra nulla. E allora che “canzonette” siano, che lo spettacolo non si fermi ma, questa volta, solo e soltanto “PER LORO”. E per noi che ci sentiamo loro parenti, fratelli, padri, madri, zii, nipoti, cugini. Per noi che non ci rassegniamo e non crediamo che tutto quel che non va sia colpa della malasorte. Non lo abbiamo mai creduto anche quando nelle ore immediatamente successive alla tragedia qualcuno ha iniziato a intonare la solita litania sul Sud. I pugliesi hanno reagito intanto affrontando l’emergenza con uno slancio di solidarietà straordinario, correndo sul posto per mettersi a disposizione dei soccorritori, medici e infermieri sono rientrati da riposi e ferie negli ospedali per occuparsi dei feriti, centinaia di persone si sono precipitate a donare sangue. Nei giorni successivi, invece di piangere sul disgraziato Mezzogiorno, la Puglia a testa alta e da sola è ripartita dando dimostrazione di forza di volontà e determinazione senza gettare la polvere sotto il tappeto. Perché la verità è come il vento, non la fermi, ti travolge, ti spazza: all’errore umano del disastro si è aggiunto uno scenario sconosciuto di linee ferroviarie regionali a un binario e insicure, presenti su tutto in territorio nazionale, che ha indotto il governo ha stanziare immediatamente 300milioni di euro. Non per il Sud. Per tutti. Ma non c’era bisogno di versare tanto sangue per questo. Alle famiglie delle vittime dedicheremo attenzione: non dimentichiamo. Alle vittime dedichiamo la memoria e quelle “canzonette” che sino a quel 12 luglio hanno ascoltato e canticchiato chissà quante volte e che sul palco di Bisceglie canteranno gli artisti che hanno aderito, senza riserve, a questa speciale edizione di Battiti. Artisti pugliesi che hanno condiviso il senso del ritorno nel territorio che ha pagato il prezzo più alto di questa storia: per non dimenticare, per dimostrare che insieme possiamo ripartire a testa alta più forti di prima, perché siamo una comunità che usa il cervello e il cuore.
La memoria è l’unico strumento che abbiamo per far rivivere chi non c’è più.
Per chi rimane il desiderio di giustizia è l’unica ragione per continuare a vivere.
E i Battiti della musica e di migliaia di cuori sono le sole armi che possediamo e che mettiamo a disposizione. We Will Rock You: è la missione del Rock e il nostro primo comandamento.

Maurizio Angelillo

Musica & Spettacolo

Achille Lauro in diretta su Radio Norba

Sarà nei nostri studi venerdì 3 febbraio alle 15

Chiara Ferragni a Sanremo tra portafortuna e …camomilla

La co-conduttrice della serata di apertura e della finale  del festival condivide il suo angolo privato con l’occorrente per superare la prova del festival …

Sport

Coppa Italia, le semifinal saranno Inter-Juventus e Fiorentina-Cremonese

I bianconeri hanno battuto 1-0 la Lazio. Allegri: bella risposta dopo il -15

Leggerissime

Sempre più turisti stranieri scelgono l’Italia per sposarsi

Aumentano anche gli italiani che si sposano in regioni diverse da quella di appartenenza

Gioco Album più belli dell'anno

 
  Diretta

Top News

Mistero sul pallone aerostatico “spia” in volo su Usa e Canada: potrebbe essere cinese

Avrebbe sorvolato anche una base con missili nucleari in Montana Il Pentagono sta seguendo e monitorando quello che sarebbe un pallone aerostatico da ricognizione cinese…

Autonomia Differenziata: via libera del CdM tra gli applausi. Le opposizioni: testo irricevibile, aumenta il divario Nord – Sud

Il Consiglio dei Ministri ha approvato tra gli applausi il decreto sull’Autonomia Differenziata. Il testo è stato leggermente ritoccato nella sua forma originale, in una…

Bce, via alla stretta anti-inflazione: rialzo dei tassi di 50 punti. E a marzo potrebbe esserci un nuovo aumento

Stretta monetaria anti-inflazione della Banca Centrale europea. Christine Lagarde annuncia il rialzo dei tassi d’interesse di mezzo punto percentuale, portando il tasso sui rifinanziamenti principali…

Caso Cospito, gli anarchici annunciano attentato a Bologna. Il consigliere Usuelli: “La carenza di cibo non gli fa perdere lucidità”

“A Bologna ci sarà un grave attentato, in relazione ai fatti di Cospito”. Questo il testo di una chiamata anonima arrivata martedì alla portineria de…

Locali

Picchiò e rapinò un 23enne nella notte di Capodanno a Potenza: arrestato un giovane di Rionero in Vulture

Avrebbe pestato e rapinato un 23enne nella notte di Capodanno a Potenza, lasciandolo a terra ferito e portandogli via 60 euro. Un giovane di Rionero…

Cade da una gru in un cantiere a Policoro, grave operaio 50enne di Castellaneta

Si trova all’ospedale San Carlo di Potenza, dove è ricoverato in gravi condizioni, un operaio cinquantenne di Castellaneta (Ta) rimasto ferito in un incidente sul…

Foggia, nascondeva in garage oltre 4 chili di droga: 18enne finisce ai domiciliari

A Foggia, nascondeva nel garage quasi quattro chili e mezzo di hashish. Un 18enne di Foggia è statoarrestato con l’accusa di detenzione e spaccio di…

Gite sicure, nel Barese due pullman multati: uno dei mezzi non era assicurato ed entrambi gli autisti lavoravano “in nero”

Erano pronti ad accompagnare in gita un centinaio di studenti di una scuola del Barese senza essere regolarmente assunti e uno dei due pullman mancava…

Made with 💖 by Xdevel