Ascolta Guarda
Achille Lauro Unplugged

Brindisi, 14enne morta in ospedale: è stata una miocardite fulminante. Da accertare le connessioni con il Covid

E’ stata una miocardite fulminante a provocare la morte della 14enne, avvenuta ieri all’ospedale Perrino di Brindisi. Lo conferma il primario del reparto di pediatria Fulvio Moramarco. La ragazzina, vaccinata con tre dosi, era risultata positiva al Covid dopo il tampone di routine in ospedale, dove era giunta a causa di febbre alta e conati di vomito. Sabato mattina il ricovero in pediatria, poi a causa dell’improvviso peggioramento delle sue condizioni la 14enne era
stata trasferita in terapia intensiva. “Ora dobbiamo cercare la causa della miocardite – aggiunge Moramarco – al fine di escludere che sia stato soltanto il Coronavirus a dare questa forma”. Sull’ipotesi che possa esserci un collegamento con il vaccino anti Covid, il primario precisa che “la bambina era stata sottoposta a questa vaccinazione a novembre dello scorso anno, quindi non c’entra il vaccino”.
“Siamo in contatto con il centro d’igiene di Bari per la ricerca di altri agenti eziologici. Penso – riferisce il medico
– che l’esito delle indagini lo avremo entro due giorni”. Il primario evidenzia che la “bambina era perfettamente sana e
senza altre patologie”. “Inoltre – aggiunge – gli esami di laboratorio e l’elettrocardiogramma in ingresso erano negativi”. Da qui la necessità di approfondire le cause della morte della 14enne, originaria di Reggio Emilia, che da qualche anno si era trasferita con la famiglia a Carovigno, nel Brindisino.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Fabio Rovazzi in missione per l’Unicef

Sarà in Libia fra bambini e giovani

Ron lunedì 30 gennaio ospite di Radio Norba

Sarà in diretta nei nostri studi alle 13

Leggerissime

Polignano a Mare è la “Città più accogliente” del mondo

Il comune pugliese che ha dato i natali a Domenico Modugno ha ricevuto il riconoscimento

Gina Lollobrigida, aperto il testamento

Metà del patrimonio al figlio e metà al suo factotum

 
  Diretta

Top News

Carcere duro per l’anarchico Cospito, sale la tensione. Il governo conferma il 41bis. Si temono ritorsioni

Sale la tensione intorno al Governo che non arretra sul carcere duro per Alfredo Cospito, l’anarchico sottoposto al regime del 41 bis nel carcere di…

Giustizia, Meloni: “Nordio al lavoro per una riforma ampia”

Il ministro della Giustizia, Carlo Nordio, è impegnato su una riforma “molto seria e ampia”. Lo ha dichiarato la presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, nella…

Bollette del gas, Nomisma Energia: “Atteso calo del 33%”. Giorgetti: “Diminuzione significativa”

Si va verso un calo del 33% delle bollette del gas in seguito al crollo subìto a gennaio dal prezzo del gas. La stima è…

Molotov contro distretto di polizia a Roma. Si ipotizza la pista anarchica

Una bottiglia molotov è stata lanciata la notte scorsa contro il distretto di polizia Prenestino, a Roma. Il piantone di guardia ha subito dato l’allarme,…

Locali

Serie C, il Foggia sbanca Pescara; bene le lucane

Nel Girone C della Serie C, ampia vittoria del Foggia a Pescara: 4 – 0. Punto pesante per il Potenza, a Crotone: 0 – 0.…

Colto da malore, muore negli spogliatoi ex attaccante barese Vito Chimenti

L’ex attaccante barese Vito Chimenti, 69 anni, è stato stroncato da un malore mentre si trovava negli spogliatoi del campo sportivo di Pomarico, nel Materano,…

Insospettabili arrestati con 5 chili di cocaina, in manette imprenditore leccese e dipendente

 Un noto imprenditore di Squinzano, Fernando Giovane, 53 anni, e un suo dipendente di nazionalità rumena, sono stati arrestati mentre trasportavano cinque chili di cocaina.…

Ferito a colpi d’arma da fuoco nel bosco a Carpino. Per gli inquirenti è stato un incidente di caccia

A Carpino, in provincia di Foggia, un uomo di 30 anni è stato ferito all’addome da un colpo d’arma da fuoco. E’ stato trasportato in…

Made with 💖 by Xdevel