Ascolta Guarda

Carabinieri pugliesi morti nel salernitano, positiva ad alcoltest e cocaina la donna alla guida del Suv. Oggi i funerali

È risultata positiva all’alcoltest e alla cocaina, ma quest’ultima positività dovrà essere confermata dal controesame, la 31enne che era alla guida del suv che nella notte tra sabato e domenica, sulla strada tra Eboli e Campagna, nel salernitano, si è scontrata con un’auto dei carabinieri provocando la morte di due militari pugliesi, il maresciallo Francesco Pastore, 25 anni, e l’appuntato scelto Francesco Ferraro, 27 anni. Ferito un terzo militare, il maresciallo Paolo Volpe. La 31enne è stata trasportata in ospedale a Oliveto Citra insieme alla 18enne che era con lei a bordo del suv. Una quarta persona coinvolta nell’incidente, un 75enne di Campagna che era alla guida di una terza vettura, è attualmente ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Battipaglia.

La donna, residente a Campagna, ha precedenti per spaccio di stupefacenti ed era stata ai domiciliari fino al 2020.

Oggi, intanto, verranno celebrati i funerali dei due carabinieri morti nell’incidente. A Manfredonia, città d’origine di Pastore, e Montesano Salentino, dove invece era nato Ferraro, proclamato il lutto cittadino. Le esequie di Pastore verranno celebrate dall’arcivescovo della diocesi di Manfredonia, Vieste e San Giovanni Rotondo, padre Franco Moscone. Pastore era figlio di Matteo, anch’egli carabiniere e in servizio presso il comando radiomobile di San Giovanni Rotondo. Oltre al papà, lascia la mamma Chiara, la sorella Sara e la fidanzata Vilma. “Aveva fin da bambino la divisa cucita addosso. Era cresciuto nel mito del suo papà”, ricorda chi lo conosceva. Ieri sera il rientro della salma a Manfredonia ha suscitato grande commozione e partecipazione.

Sempre ieri, in tarda serata, è arrivata a Montesano Salentino anche la salma dell’appuntato Francesco Ferraro. Lacrime e applausi al passaggio della bara avvolta nel drappo tricolore e giunta davanti al municipio tra due ali di folla scortata da due auto dell’Arma. Sui muri delle strade sono stati affissi fiocchi bianchi e rami di palme. Il feretro è stato accolto dal sindaco di Montesano Salentino, Giuseppe Maglie. “Abbiamo perso un ragazzo eccezionale, sempre pronto a mettersi a disposizione e a fare volontariato”, ha dichiarato commosso il primo cittadino.

Vincenzo Murgolo (aggiornamenti di Stefania Losito)

Musica & Spettacolo

X Factor, Giorgia è la nuova conduttrice

Svelati anche I giudici: sono Manuel Agnelli, Achille Lauro, Jake LaFuria e Paola Iezzi

Sport

Morte di Diego Armando Maradona, processo rinviato a ottobre

Sul banco degli imputati siederanno otto persone, accusate di “omicidio semplice con possibile dolo”

Strage dello stadio ‘Heysel’, oggi il 39esimo anniversario. La Juventus: “Una ferita che continua a far male”

Il 29 maggio 1985 la partita tra i bianconeri e il Liverpool è stata preceduta da incidenti che hanno provocato la morte di 39 persone,…

Yes We Work

 
  Diretta

Top News

Tre militari della Guardia di finanza morti durante un’esercitazione in montagna in Valtellina

Tre giovani militari del Soccorso alpino della Guardia di finanza (Sagf) sono morti in un incidente avvenuto nel territorio di Val Masino, in provincia di…

Magistrati, via libera del Consiglio dei ministri alla separazione delle carriere

Via libera del Consiglio dei ministri alla riforma che prevede la separazione delle carriere dei magistrati. Approvato, a quanto si apprende, il disegno di legge…

Caldo in India, registrati 52,3 gradi a New Delhi. È il nuovo record nazionale

I servizi meteorologici indiani hanno registrato oggi una nuova temperatura massima di 52,3 gradi nella capitale New Delhi. Si tratta di un record non solo…

Truffa agli investitori per 200mila euro, indagate nove persone a Bari

Avrebbero truffato investitori inesperti dietro la promessa di facili guadagni per un totale di circa 200mila euro. È l’accusa alla base di un’inchiesta condotta dalla…

Locali

Rifiuta di partecipare a una truffa e viene sequestrato e picchiato. Due arresti a Taranto

Avrebbero sequestrato e picchiato un uomo di 35 anni con l’obiettivo di estorcergli 15mila euro a compensazione del rifiuto opposto dalla vittima di portare a…

Il Policlinico amplia i trattamenti radioterapici oncologici. Da lunedì cinque sedute pomeridiane aggiuntive

A partire da lunedì prossimo, al Policlinico di Bari saranno aperte sedute pomeridiane aggiuntive per trattamenti radioterapici ed esami radiodiagnostici per i pazienti oncologici. L’obiettivo,…

Bomba contro un bar nel Salento, è il secondo attentato in pochi giorni. Ingenti i danni

Un ordigno rudimentale è stato fatto esplodere la notte scorsa davanti a un bar di Presicce-Acquarica, nel Salento, dove erano in corso lavori in vista…

Rapina nella notte in un casa di campagna nel Foggiano, aggredite un’anziana e le figlie

Paura, la notte scorsa, per una famiglia di sole donne, madre anziana con le due figlie, a Zapponeta, in provincia di Foggia. Una banda di…

Made with 💖 by Xdevel