Ascolta Guarda

Chiara Ferragni: “L’allontanamento con Federico non è una strategia”

Sui rapporti con lui dice: “Ci siamo sentiti in questi giorni. Vediamo”. Sul pandoro gate: “Se anche solo una persona ha capito che comprando il pandoro si faceva beneficenza, vuol dire la comunicazione poteva essere fatta meglio”

Chiara Ferragni arriva in tv ospite di Fabio Fazio a cui rilascia la prima e unica intervista da quando due mesi e mezzo fa l’indagine sul pandoro gate l’ha coinvolta e da quando si vocifera della sua separazione da Fedez. 

Look semplice, tailleur nero per raccontare quello che pensa della beneficenza e dell’equivoco che si è creato quando ha promosso il pandoro con il suo marchio senza specificare esplicitamente che chi acquistava il prodotto non avrebbe fatto beneficenza. Dice Chiara: “Per me era tutto chiaro, ma se anche solo una persona ha capito che acquistando il pandoro si faceva beneficenza allora vuol dire che la comunicazione poteva essere fatta meglio. Non sono dell’idea che la beneficenza vada fatta solo in privato, ma se lo fai pubblicamente magari si accende un faro su alcune cause sociali. Quando ho accettato di condurre Sanremo ho devoluto il mio  intero cachet all’associazione D.I.RE, donne in rete contro la violenza, ma non mi sono limitata a quello. Le ho invitare a parlare e a raccontare cosa Fano in tutte le sedi possibile. È evidente che nel caso del pandoro c’è stato un errore”.

Fabio Fazio sottolinea come sia stata travolta da un’ondata di odio social e che per quanto abbia provato a spiegarsi essendo sincera, il social non le crede. Fazio ricorda che Chiara Ferragni è stata accusata di aver fatto strategia quando ha pubblicato il video in tuta grigia in cui chiedeva scusa, così come i Ferragnez sono stati accusati di fare strategia facendo comprendere che tra loro c’era stato un allontanamento. 

Spiega Chiara: “Tutti commettiamo errori, io con quel video ho chiesto scusa e volevo rimediare. Io sui social cerco di essere più autentica possibile ma non posso convincere tutti. Non c’è una bacchetta magica per questo.  Chi mi vuole credere mi crede chi mi conosce sa che è il mio modo di essere autentica, chi non lo vede continuerà a non vederlo”.

Si tradisce parlando involontariamente al passato di lei e Fedez e dell’uso dei social come racconto di coppia: “Siamo stati una coppia molto social”, dice.

Alla domanda “cosa non rifaresti del passato?” Chiara risponde: “Non rifarei questo tipo di operazioni visti i fraintendimenti. Per me era chiaro tutto ma dovevo spiegare in modo diverso”.

I media l’hanno accusata di usare l’allontanamento con Fedez come “Exit strategy”. Fazio le chiede se abbia sentito Fedez in questi giorni: “Con Federico ci sentiamo,  siamo persone adulte che si vogliono bene non è che da un giorno all’altro chiudiamo i ponti. È un un periodo i crisi, come ne abbiamo avuti anche in passato. È una crisi un po’ più forte quindi vediamo”.

Cosa cambierà dopo questo periodo Chiara Ferragni del suo modo di vivere? La risposta: “Ho fatto tutto troppo velocemente nella mia vita, non mi sono fermata a vivere il presente. L’ augurio che mi faccio è di riuscire a  vivere il presente, sono stata sempre troppo proiettata verso il futuro.   Quante volte il ricordo di quello che avevo vissuto era più piacevole di quando l’ho vissuto?  Abbiamo il cervello proiettato al futuro non ci rendiamo conto che viviamo momenti importanti. Continuerò a mandare avanti le mie aziende ma voglio imparare a godermi il presente”.

Poi prosegue: “La cosa più bella è poter scegliere di mettere  via il telefono  e concentrami su quello che sto vivendo”. 

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Steven Tyler è guarito, gli Aerosmith riprendono la tournée

Il frontman aveva subito danni alle corde vocali

Piero Pelù: “Grazie alla Dea musica ho combattuto la depressione”

Il rocker si era allontanato dalla musica dieci mesi fa per un forte shock acustico. Ora sta meglio ed è pronto a tornare …

 
  Diretta

Top News

Il procuratore Rossi sull’ondata di arresti: “La zona grigia esiste a Bari come in tanti altri posti”

La zona grigia esiste a Bari come in tanti altri posti. Lo ha dichiarato il procuratore di bari, Roberto Rossi, a margine dell’incontro “Potere mafioso…

Cade, urta la testa e muore dopo un litigio durante il concerto dei Subsonica a Firenze

Morto a Firenze uno spettatore del concerto dei Subsonica che si teneva ieri sera al Mandela Forum. Secondo una ricostruzione della polizia c’è stato un…

Strage nel Bolognese, si cerca la settima vittima dell’esplosione. Lo strazio dei familiari

Bilancio sempre più nero dell’esplosione alla centrale idroelettrica sul lago di Suviana, nel Bolognese. Dopo quarantotto ore di ricerche sale a sei il conto delle…

Bufera in Puglia: 5 Stelle fuori dalla giunta Emiliano. Conte: “Facciamo tabula rasa”. Gasparri sul governatore: “Lui e Decaro sono all’epilogo”

Quali deleghe lascia il Movimento Il Movimento Cinque Stelle lascia la giunta Emiliano in Puglia e Sinistra italiana chiede di azzerare o resettare. La nuova…

Locali

Omicidio a Marina di Lesina, arrestato un uomo di San Severo. Sarebbe stato l’autista del killer, tuttora sconosciuto

Un uomo di 44 anni, residente a San Severo nel foggiano, è stato arrestato nell’ambito delle indagini sull’omicidio di Maurizio Cologno, 52 anni, ucciso con…

Arsenale in casa a San Pietro Vernotico, arrestato un incensurato di 39 anni

Un piccolo arsenale è stato a San Pietro Vernotico, nel brindisino, in casa di un incensurato di 39 anni. Nel corso della perquisizione domiciliare, sono…

Rompe il braccialetto elettronico ed evade dai domiciliari, latitante rintracciato da Modugno

Era agli arresti domiciliari a Modugno, nel barese, con braccialetto elettronico, ma è riuscito a fuggire liberandosi del dispositivo. A Valencia, rintracciato Daci Vullnet, 37…

Fuori il M5S dalla giunta regionale pugliese. E Schlein chiede a Emiliano “un netto cambio di fase”

Il M5s è uscito dalla giunta regionale della Puglia. “Rinunciamo al nostro ruolo di governo, rimettiamo tutte le deleghe” e in questo modo “ci assumiamo…

Made with 💖 by Xdevel