Ascolta Guarda

Da l’ok all’espianto degli organi al momento del rinnovo della carta d’identità: salvato un uomo a Bari

Aveva dato il consenso alla donazione dei propri organi quando aveva rinnovato il documento d’identità. Così un uomo di 53, colpito da emorragia cerebrale e ricoverato in rianimazione al Policlinico di Bari, ha salvato un paziente in attesa di trapianto.

Quando è stata constatata la morte cerebrale l’equipe medica ha prelevato il fegato, che è stato trasportato e trapiantato a Palermo.

“Alla famiglia del 53enne va il cordoglio e la vicinanza di tutto il Policlinico di Bari, ma anche un ringraziamento per la grande generosità manifestata con la scelta di donare gli organi” ha detto il direttore del Policlinico di Bari, Giovanni Migliore.

“Il consenso espresso in vita, al momento del rilascio della carta di identità, consente di procedere alla donazione rispettando le volontà della persona senza mettere i familiari, già colpiti da un grande dolore come la perdita di un proprio caro, davanti alla difficoltà di una scelta”, ha spiegato il coordinatore del Centro regionale trapianti e direttore della Nefrologia del Policlinico di Bari, professore Loreto Gesualdo.


A Bari dal 2013 a oggi, secondo le statistiche elaborate dal Centro Nazionale Trapianti sulle dichiarazioni di volontà, a
firmare per il consenso alla donazione di organi sono stati in 36.124 cittadini pari al 59,1% contro i 24.948, il 40,9%, che hanno espresso opposizione. La media dei consensi in provincia di Bari è del 63,9% mentre in Puglia si attesta al 61%; in tutta Italia la media è del 68%.

Musica & Spettacolo

Musica, è morto Vangelis

Il compositore greco scrisse "Blade Runner" 

Laura Pausini positiva al covid

Il malore di sabato in diretta durante l’Eurovision non era dovuto allo stress ma al virus

Leggerissime

Rihanna è diventata mamma

Secondo il sito Tmz la cantante ha avuto un maschietto che sarebbe nato il 13 maggio

Temperature alte ed estate in anticipo. Ecco Hannibal

Nei prossimi giorni in Italia, e non solo, le temperature saliranno notevolmente. Ecco le regole per combattere il caldo improvviso

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Secondo attacco hacker russo in una settimana ai siti istituzionali italiani: la rivendicazione del collettivo Killnet. Al lavoro la polizia postale

Un attacco hacker a vari portali istituzionali italiani è in corso dalle 22 di ieri sera. La notizia è confermata dalla Polizia postale, al lavoro…

Crimini di guerra, condannato all’ergastolo il primo militare russo processato. Il giovane in lacrime al momento della sentenza

E’ incerta la sorte degli eroi del battaglione d’Azov dopo la resa imposta dal leader ucraino Zelensky. Circa 1.730 combattenti si sono consegnati alle truppe…

Vaiolo delle scimmie, primo caso in Italia. L’ISS: prudenza nei rapporti sessuali, ma nessun allarme

E’ stato accertato in Italia il primo caso del vaiolo delle scimmie. E’ stato isolato all’Istituto Spallanzani di Roma. Il paziente risultato positivo è un…

Covid, in Italia l’incidenza sale 12,2%, ma calano i ricoveri

In Italia, sono 30.310 i contagi di Covid su 247.471 tamponi analizzati. L’indice di contagiosità sale dall’11,5% di ieri al 12,2%. Sono 108 i morti…

Locali

Famiglia brindisina ricoverata dopo aver mangiato tonno adulterato, scattano le perquisizioni in nove aziende ittiche

Perquisizioni sono scattate da parte dei carabinieri dei Nas in 9 aziende ittiche i cui titolari sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di contraffazione di…

Peschereccio affondato, si cercano in mare i molfettesi Sergio Bufo e Mauro Mongelli. La procura sentirà testimoni e comandante superstite

Risultano al momento dispersi in mare da 36 ore i due marinai molfettesi Mauro Mongelli, di 59 anni, e Sergio Bufo, 60, a bordo del…

Lite tra genitori davanti una scuola primaria di Andria: uno dei due impugna l’ascia ma viene fermato da una vigilessa

Prima una semplice lite, poi i toni si sono alzati. Due genitori degli alunni di una scuola primaria di Andria hanno discusso pesantemente, stamani, davanti…

Covid, cala il numero dei ricoveri in Puglia e Basilicata. Giù anche i nuovi casi

Sono in lieve calo i nuovi casi di Covid in Puglia, con un’incidenza all’11,9%: sono 1.868 su 15.638 test giornalieri registrati. Sale il numero delle…

Made with 💖 by Xdevel