Ascolta Guarda

Economia mondiale, il Fondo monetario internazionale: “Frenata nel 2023 e nel 2024”. Stime tagliate per il Pil italiano

La crescita dell’economia mondiale sta facendo registrare una frenata nel 2023 e si ridurrà ulteriormente nel 2024 con un rallentamento che investirà maggiormente i Paesi sviluppati e meno quelli emergenti. A rivelarlo è il ‘World Economic Outlook’, presentato dal Fondo monetario internazionale nel suo meeting annuale a Marrakech. Il prodotto interno lordo mondiale farà registrare un +3% nel 2023 rispetto al +3,5% del 2022 per poi limarsi a +2,9% nel 2024. Tra le cause del rallentamento, si legge, ci sono la guerra in Ucraina, la crescente frammentazione dell’economia, la stretta monetaria anti-inflazione, il ritiro degli aiuti pubblici e gli eventi climatici estremi.

Secondo gli analisti del Fondo monetario, l’economia mondiale, dopo i colpi subiti in seguito alla pandemia, all’invasione dell’Ucraina da parte della Russia e all’inflazione, ha rallentato, ma non è crollata. Aumentano così le possibilità di uno scenario di “atterraggio morbido”, nel quale la lotta all’inflazione avviata dalle principali banche centrali non sta causando una recessione. Il rallentamento, tuttavia, appare maggiore nei Paesi sviluppati, con la sola eccezione degli Stati Uniti, rispetto a quelli emergenti e a quelli in via di sviluppo. La Cina, in particolare, deve fronteggiare i contraccolpi della crisi immobiliare e dell’indebolimento della fiducia. Le previsioni per Pechino sono state tagliate al +5% nel 2023 e al +4,2% nel 2024.

Cattive notizie anche per l’Italia. Nel 2024 prevista una crescita del prodotto interno lordo dello 0,7%, con un taglio di 0,4 punti percentuali rispetto alle previsioni di luglio. Anche nel 2024 è prevista una crescita dello 0,7%, con una limatura di 0,2 punti percentuali rispetto alle stime precedenti.

Per il capo dell’ufficio studi del Fondo, Pierre-Olivier Gourinchas, “è ancora troppo presto” per capire gli effetti sull’economia del conflitto in Israele e nella Striscia di Gaza. Il report è stato infatti stilato prima dell’esplosione del conflitto. “Siamo molto tristi per la perdita di vite umane”, ha sottolineato Gourinchas, aggiungendo di sperare in una “rapida soluzione” del conflitto.

Vincenzo Murgolo

Musica & Spettacolo

E’ ufficiale: Amadeus lascia la Rai

La decisione del conduttore che intende affrontare "nuove sfide professionali"

Max Pezzali presenta “Discoteche abbandonate”

Il nuovo singolo arriva in radio oggi, 15 aprile

Leggerissime

Il cibo è la prima ricchezza dell’Italia

Il dato in occasione della prima Giornata del Made in Italy. Il vino è la voce principale dell’export

 
  Diretta

Top News

Ponte sullo Stretto, arriva un esposto di tecnici messinesi che potrebbe bloccare l’opera

Dubbi sulla regolarità di pareri e documenti presentati per la costruzione del ponte sullo Stretto. Un esposto alla Procura di Messina e alla Corte dei…

Funerali Roberto Cavalli a Firenze: da Carlo Conti ad Afef, in tanti per il saluto al celebre stilista

Funerali Roberto Cavalli a Firenze: da Carlo Conti ad Afef, in tanti per il saluto al celebre stilista È il giorno dei funerali dello stilista…

Paura in Udinese – Roma, N’Dicka avverte un forte dolore al petto e si accascia. La gara è stata sospesa. Il calciatore si è ripreso subito dopo

Attimi di paura in Serie A. La partita Udinese – Roma è stata sospesa nel secondo tempo sull’1 – 1 ( Pereyra – Lukaku )…

Dona un rene a suo marito e lui vince competizione internazionale di sci

La storia di Paolo e Giulia arriva dalla provincia di Cuneo L’amore supera ogni ostacolo. È il caso di Paolo e Giulia, marito e moglie…

Locali

Vinitaly, il primitivo pugliese nella top ten dei vini autoctoni più venduti

Il Primitivo pugliese è nella top ten dei vini territoriali che fanno registrare i maggiori incrementi delle vendite, a conferma di una scelta sempre più…

Voto di scambio, tornano in libertà l’ex vicesindaco di Triggiano e i suoi due figli

La gip di Bari Paola Angela De Santis ha revocato la misura degli arresti domiciliari per l’ex vicensindaco di Triggiano (Bari) Vito Perrelli e per…

Strage di Suviana, lutto cittadino a San Marzano di San Giuseppe per i funerali di Mario Pisani

Si svolgeranno domani alle 16, nella chiesa madre di San Marzano di San Giuseppe (Taranto), i funerali di Mario Pisani,di 73 anni, una delle sette…

Incidente Campagna, dopo i carabinieri pugliesi muore anche pensionato coinvolto nello scontro

E’ morto questa mattina anche il 75enne di Campagna (Salerno), Cosimo Filantropia, rimasto gravemente ferito nell’incidente stradale nel quale persero la vita i due carabinieri…

Made with 💖 by Xdevel