Ascolta Guarda

Estorsioni nel Barese, imprenditore costretto a pagare 400mila euro in dieci anni: quattro arresti

In cinque avrebbero estorto 400mila euro a un imprenditore agricolo del Barese per 10 anni, dal 2008 al 2018 e in parte del 2020, sotto la minaccia di pesanti ripercussioni, tanto da costringere la sorella della presunta vittima a emigrare negli Stati Uniti per sottrarsi alle intimidazioni. Dopo la denuncia presentata dall’uomo e le indagini condotte dai carabinieri, sotto il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia di Bari, dei presunti autori, tutti residenti tra Bari, Triggiano e Rutigliano, tre sono finiti in carcere, uno ai domiciliari, l’altro con l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, con l’accusa di usura, estorsione aggravata dal metodo mafioso, spaccio di sostanza stupefacente e favoreggiamento.

Le indagini hanno fatto emergere che un 41enne, in concorso con la madre 67enne e un 72enne di Bari, con il ruolo di mediatore, a fronte di un prestito concesso all’imprenditore, nei primi mesi del 2008, di complessivi 40.000 euro, avrebbe imposto la corresponsione di interessi usurai pari a 4.000 euro mensili, fino a pretendere, in seguito al ritardo
nel pagamento delle rate, interessi di mora fino a 9.500 euro mensili. In dieci anni, dunque, la vittima avrebbe corrisposto agli aguzzini tra i 300 e i 400mila euro e venduto sottocosto anche beni di famiglia come un appartamento e alcuni veicoli agricoli. Il 41enne e il fratello 46enne, inoltre, tra il 2008 e il 2018, avrebbero costretto la vittima a corrispondere loro le somme illecitamente pretese a titolo di interessi usurai, mediante l’uso di violenza e minaccia, con diverse aggressioni fisiche e con frasi del tipo “ti spacco i denti”, “ti uccido”, “so dove vivi e ti vengo a cercare”, il tutto avvalendosi della forza di intimidazione derivante dalla appartenenza del 46enne al clan Parisi. In una circostanza la vittima, a seguito dell’aggressione subita, e’ stata ricoverata in ospedale per trauma cranico e contusione alla piramide nasale, mentre in un altro episodio sarebbe stata presa a calci, schiaffi e ginocchiate. Le minacce sarebbero state rivolte anche nei confronti dei familiari dell’imprenditore, tanto che la sorella aveva deciso di emigrare negli Stati Uniti.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Noemi ed Ermal Meta conducono il Concerto del primo maggio

Big Mama condurrà la prima parte dello show che quest’anno si terrà al Circo Massimo

Steven Tyler è guarito, gli Aerosmith riprendono la tournée

Il frontman aveva subito danni alle corde vocali

 
  Diretta

Top News

Sydney, attacco a centro commerciale: morti e feriti, tra cui un neonato. Ucciso dalla polizia il presunto aggressore

Ci sarebbero diversi morti, almeno cinque, nell’attacco di oggi in un centro commerciale di Sydney, il Westfield di Bondi Junction. Un uomo, che secondo la…

Suviana, ora le vittime sono sette. In mano agli inquirenti la scatola nera

La centrale ha restituito la settima vittima e ora i familiari di Vincenzo Garzillo possono piangere il consulente di 68 anni, in pensione da un…

Case green, via libera dell’Ue ma l’Italia vota contro. Il ministro Giorgetti: “Il tema è chi paga”

Via libera dagli stati Ue alla nuova direttiva sulle case green, che dovranno essere a emissioni zero entro il 2050. Ilcosto stimato è di 275…

Harry e Meghan tornano a fare tv, William appare in pubblico

Grande attenzione per la prima uscita allo stadio dell’erede al trono William. E’ la prima volta dal video sul cancro di Kate Il principe Harry…

Locali

Incendio doloso in un autosalone di Matino, danni ingenti ma nessun ferito

Attentato incendiario la scorsa notte in una autosalone di Matino (Lecce). Ingenti i danni. L’attività commerciale presa di mira è la Motorland, in via Armellini.…

Regione, Pd nella bufera: Schlein “ordina” a Emiliano l’azzeramento della giunta

Non basta sostituire due assessore, il governatore pugliese Emiliano deve azzerare la giunta. E’ l’ultimatum della segretaria del Pd Elly Schlein. Emiliano non è d’accordo,…

Omicidio a Marina di Lesina, arrestato un uomo di San Severo. Sarebbe stato l’autista del killer, tuttora sconosciuto

Un uomo di 44 anni, residente a San Severo nel foggiano, è stato arrestato nell’ambito delle indagini sull’omicidio di Maurizio Cologno, 52 anni, ucciso con…

Arsenale in casa a San Pietro Vernotico, arrestato un incensurato di 39 anni

Un piccolo arsenale è stato a San Pietro Vernotico, nel brindisino, in casa di un incensurato di 39 anni. Nel corso della perquisizione domiciliare, sono…

Made with 💖 by Xdevel