Ascolta Guarda

Gioele – Trovati resti che potrebbero essere del bambino

I resti trovati vicino all’autostrada siciliana  potrebbero essere di Gioele, il bimbo di 4 anni  scomparso con la mamma Viviana dopo un lieve incidente in cui erano stati coinvolti. Per gli uomini che coordinano le
ricerche del bambino i resti ossei e la maglietta ritrovati portano a lui “al 99 per cento”.

Le ossa sono state trovate a circa 200metri dall’autostrada  e a 700metri di  distanza dal traliccio ai piedi del quale fu ritrovato il corpo della dj. Sul luogo si sono recati anche i familiari del piccolo: il padre Daniele Mondello, la zia Mariella e il nonno paterno Letterio.

A loro sono stati mostrati gli indumenti strappati, tra cui una magliettina, che potrebbero costituire la conferma del tragico ritrovamento. Sul posto  anche il Procuratore di Patti Angelo Cavallo, che coordina le indagini, due medici legali, la polizia scientifica, uomini della Protezione Civile e le squadre dei vigili del fuoco.

La segnalazione è stata fatta da parte di un volontario che stava partecipando alle ricerche del piccolo Gioele.

Sara’ necessario l’esame del Dna per avere la conferma definitiva che i resti  appartengano al piccolo Gioele. I resti sarebbero stati straziati dagli animali selvatici che li avrebbero trascinati all’interno di una fitta radura, tra la boscaglia che circonda la zona.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Federico Zampaglione dei Tiromancino in diretta su Radio Norba

Lunedì 18 ottobre nei nostri studi alle 12.20

Red Hot Chili Peppers, il nuovo album è quasi pronto

A rivelarlo è Chad Smith. La band in concerto in Italia a giugno 2022

Leggerissime

Guè Pequeno diventerà papà

Il rapper e la compagna aspettano una bambina

 
  Diretta

Top News

Incidente nel deserto in Arabia Saudita: morti tre ballerini italiani, tra loro anche il pugliese Antonio Caggianelli

Tre italiani sono morti in un incidente nel deserto a Ryad, in Arabia Saudita. Tra loro anche un pugliese, il ballerino di Bisceglie (Barletta, Andria,…

Brescia, colpo di fucile uccide 15enne: a sparare per sbaglio il fratello

Il padre indagato per omessa custodia di armi Una ragazza di 15 anni è morta ieri a San Felice del Benaco, in provincia di Brescia,…

Covid, in Italia tasso di positività allo 0,6%, in lieve aumento i decessi

In Italia nelle ultime 24 ore sono stati registrati 2.437 i positivi al covid-19, su 381.051 tamponi analizzati. Ieri i casi erano 2.983, su 472.535…

No green pass Trieste: il leader dei portuali Puzzer si dimette

L’appello dei sindacati: “Liberate il porto” È caos sul fronte delle proteste green pass a Trieste: Stefano Puzzer si è dimesso dal Coordinamento dei portuali.…

Locali

Covid, il bollettino di Puglia e Basilicata

In Puglia, su 16.031 tamponi analizzati, 66 sono risultati positivi. Incidenza allo 0,41%. Un morto nelle ultime 24 ore. I contagi sono stati rintracciati o…

Bari inarrestabile: 3 – 1 a Campobasso, mercoledì il derby col Foggia. Il Taranto crolla a Catanzaro

Quarta vittoria consecutiva per il Bari, che supera con scioltezza anche il Campobasso, in trasferta. Tre a uno il risultato finale, a dimostrazione della superiorità…

Accende fuochi d’artificio per il parente scarcerato ma un poliziotto filma tutto: denunciato 41enne a Taranto

Ha voluto festeggiare la scarcerazione di un suo parente con l’accensione di una batteria di fuochi d’artificio vicino all’abitazione del familiare, davanti all’ospedale Santissima Annunziata…

Presunta corruzione a Sigonella, arrestati due ufficiali baresi dell’Aeronautica

La Guardia di Finanza di Catania ha arrestato due ufficiali baresi dell’Aeronautica Militare, Matteo Mazzamurro e Giuseppe Laera, per istigazione alla corruzione nell’ambito della procedura…

Made with 💖 by Xdevel