Ascolta Guarda

Guerra in Ucraina, nuovi colloqui fra Mosca e Kiev. Zelensky collegato con Firenze: “Invasione crudele, morti 79 bambini e 1300 soldati”, ma si “spera nell’apertura di un dialogo”

Scholz e Macron invitano Putin a soluzione diplomatica e a togliere l’assedio a Mariupol

“Questa guerra non è  stata iniziata da noi, questa è l’invasione cinica e crudele da parte della Russia, è la guerra contro il popolo ucraino”. Lo ha affermato Volodymyr Zelensky, presidente dell’Ucraina, intervenendo in collegamento video con la manifestazione di Eurocities a Firenze. “Questa guerra non è solo contro il nostro popolo ucraino, ma è contro i nostri valori, contro il nostro modo di vivere”. Zelensky ha chiesto di ricordare “i 79 bambini uccisi dalla guerra, 79 famiglie distrutte, Dobbiamo fare in modo che questo numero non aumenti e che nessuno lo dimentichi”. Secondo il presidente, circa 1.300 soldati ucraini sono stati uccisi finora. “Mariupol è bombardata 24 ore su 24, hanno distrutto una clinica ostetrica in un ospedale pediatrico. Questo è odio per tutti i vivi”.

In un video con la stampa estera dal suo bunker  il presidente ucraino ha anche detto che il sindaco di Melitopol è  “vivo, ma lo stanno torturando” perchè dichiari il suo sostegno alla Russia.  Oggi a Melitopol, una delle città occupate dai russi, centinaia di persone sono scese in strada per protestare e chiedere il rilascio del sindaco. Le autorità ucraine sostengono che Ivan Fedorov sia stato rapito e portato via, con il capo coperto da una busta di plastica, in un luogo sconosciuto: ci sono anche le immagini di una telecamera di sicurezza che sembrano proprio mostrare la scena in cui il sindaco viene portato via da una decina di soldati russi. Le forze russe avrebbero fermato e portato in un luogo ignoto anche Olga Gaisumova, organizzatrice di una delle manifestazione di protesta. 

Intanto, mentre Kiev è sempre più cinta d’assedio, Olaf Scholz e Emmanuel Macron, in una telefonata, hanno incalzato Vladimir Putin, chiedendo una tregua immediata in Ucraina. In 75 minuti, i due leader hanno anche chiesto “l’inizio di una soluzione diplomatica del conflitto”. Macron ha chiesto a Putin di “togliere l’assedio” a Mariupol, dove la situazione è “umanamente insostenibile”. Il Cremlino, secondo fonti dell’Eliseo, “non ha dato alcun segnale della volontà  di sospendere la guerra”. Anzi, nella telefonata Putin ha accusato le forze di Kiev di “flagranti violazioni” del diritto internazionale umanitario.

Russia e Ucraina hanno intanto tenuto nel pomeriggio nuovi colloqui in videoconferenza, al termine dei quali fonti ucraine hanno riferito che la Russia mostra un “approccio fondamentalmente diverso” che fa sperare nell’apertura di un dialogo. Qualcosa che non era mai avvenuto “negli ultimi due anni”.

Musica & Spettacolo

Fedez torna sul palco

Ospite a sorpresa al concerto di Tananai. La prima volta dopo l’operazione per la rimozione del tumore

Leggerissime

Temperature alte ed estate in anticipo. Ecco Hannibal

Nei prossimi giorni in Italia, e non solo, le temperature saliranno notevolmente. Ecco le regole per combattere il caldo improvviso

Gucci, su Castel del Monte fa splendere le costellazioni

La sfilata della collezione di Alessandro Michele in Puglia incanta tutto il mondo. Guarda le foto

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Cannes, Zelensky in collegamento apre la cerimonia e cita Charlie Chaplin. Il presidente di giuria Lindon: “Il festival fu fondato per reazione al fascismo”

“Il cinema non dovrebbe restare muto. L’odio alla fine scomparirà e i dittatori moriranno. Siamo in guerra per la libertà”, ha detto Zelensky citando Il…

Guerra Ucraina, la resa di Azovstal: liberati 250 combattenti. Kiev propone uno scambio di prigionieri, dentro ancora in trecento. Mosca: Vanno processati”

Si sono arresi 250 combattenti ucraini del battaglione Azov barricati nell’acciaieria Azovstal a Mariupol. Mosca pubblica il video della resa, Kiev parla dell’evacuazione come una…

Terremoto: sisma nella notte vicino Campobasso, gente in strada

Un terremoto di magnitudo 3.7 è stato registrato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in provincia diCampobasso. Il sisma è avvenuto all’1:49 ad una profondità…

Disastro aereo in Cina, il Boeing 737 è precipitato per volontà dell’uomo e non per un guasto

E’ stata la mano dell’uomo e non una tragica fatalità a causare il disastro aereo del 21 marzo in Cina, quando un boeing 737 precipitò…

Locali

Frode fiscale da 6 milioni di euro, sequestro beni a due imprese di Polignano: avrebbero acquistato pellet usati dal mercato nero ed emesso fatture false

Una presunta frode fiscale da 6 milioni di euro è stata scoperta dalla Guardia di finanza di Monopoli che ha sequestrato 13 milioni di euro…

Stava rientrando in carcere a Foggia, ucciso nel parcheggio un detenuto di 32 anni in semilibertà

Hanno lavorato tutta la notte gli agenti della squadra mobile di Foggia, eseguendo quattro stub e una decina diperquisizioni, per ricostruire l’omicidio di Alessandro Scrocco,…

Traffico di droga, blitz dei carabinieri tra Matera, Bari, Taranto e Roma: sgominato sodalizio mafioso, 19 arresti. Coinvolto un bambino di 11 anni

Avrebbero coinvolto anche un bambino di undici anni nello spaccio di droga e avrebbero svolto le loro attività estorsive anche mediante “pestaggi, minacce, violenze e…

Scanzano Jonico, incendio in un lido: è il secondo in tre giorni a pochi chilometri di distanza

Un altro lido a Scanzano Jonico, nel Materano, è andato distrutto per un incendio. E’ il secondo in tre giorni (https://radionorba.it/incendio-a-scanzano-jonico-distrutto-uno-stabilimento-balneare/). Ad andare a fuoco…

Made with 💖 by Xdevel