Ascolta Guarda

Lecce: “So chi ha ucciso Giuseppe Pagano”, ma il testimone chiave diserta l’aula. Disposto l’accompagnamento coattivo

Aveva scritto alla direzione distrettuale antimafia dicendo di sapere che ha ucciso, 32 anni fa, Giuseppe Pagano, ma non si è presentato in aula e il giudice ha disposto il suo accompagnamento coattivo fissando per il prossimo 17 ottobre l’udienza in cui sarà ascoltato. E’ accaduto nel processo in corso a Lecce davanti al gup Simona Panzera
sulla morte di Giuseppe Pagano, di Copertino (Lecce) – ucciso nell’ambito di una guerra di mala, secondo le ipotesi
investigative – e il cui corpo non è stato mai trovato.
Il testimone chiave che ha disertato l’aula è il figlio di un pentito salentino, esponente di spicco della Sacra corona
unita. Avrebbe dovuto parlare dalla località protetta dove vive da quando era un ragazzino, perche’ nei mesi scorsi ha inviato un memoriale alla Dda di Lecce dicendo di essere pronto a testimoniare sul caso e spiegando che le persone coinvolte nell’omicidio sarebbero altre rispetto agli imputati attuali.

Al momento sono accusati di essere stati i mandanti dell’omicidio Giovanni De Tommasi, 61 anni, di Campi Salentina; Claudio Conte, 51 anni, di Copertino, e Antonio Pulli, 66 anni di Veglie; mentre Antonio De Nicola, 69 anni, di Brindisi, è accusato di essere l’esecutore materiale. Per loro è stato chiesto l’ergastolo.
Le indagini sulla scomparsa di Giuseppe Pagano sono state riaperte nel 2019 dopo che sua sorella si è opposta
all’archiviazione. Pagano sarebbe stato sparato alla testa e poi il corpo sarebbe stato fatto a pezzi.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Maneskin protagonisti a Cannes

La band italiana alla festa per il lancio di “Elvis”, il film di Baz Luhrmann 

Sport

La Roma vince la Conference League. Feyenoord battuto di misura

Decide un gol di Zaniolo nel primo tempo. Primo trofeo giallorosso per Mourinho

Milan, Ibrahimovic operato al ginocchio. Per lui uno stop tra i 7 e gli 8 mesi

Intervento programmato da tempo per risolvere l’instabilità dell’articolazione

Leggerissime

La scienza contro la dipendenza da smartphone

Stimoli e incoraggiamento per aiutare chi usa il telefono più di 5 ore al giorno

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Padova, neonata ricoverata per emorragia cerebrale risulta positiva alla cocaina

È stata trovata positiva alla cocaina una neonata di sei mesi. La bimba era ricoverata da inizio maggio nell’ospedale di Padova per emorragia cerebrale. Sul…

Strage di bambini e insegnanti in Texas: l’autore è rimasto nella scuola almeno un’ora. Dubbi su misure di sicurezza dell’istituto

L’autore della strage di Uvalde, in Texas, compiuta martedì scorso è rimasto almeno un’ora all’interno della scuola elementare in cui ha sparato a 21 tra…

Trema la terra in Timor Est, Asia. Emanata allerta tsunami

Un terremoto di magnitudo 6.3 è avvenuto nel piccolo Stato Timor Est, nel Sud Est asiatico. A darne notizia è l’istituto nazionale di geofisica e…

Ddl concorrenza, esame completato in commissione Industria. Lunedì il voto in Senato

La commissione Industria del Senato ha completato l’esame del disegno di legge concorrenza, dando il mandato ai relatori. È arrivato il via libera all’ultimo emendamento…

Locali

Caro gasolio, pescatori pugliesi protestano a Bari. Chiesto un incontro urgente con l’assessore all’Agricoltura

“Se il pesce fresco vuoi mangiare sul gasolio non speculare”. È quanto scritto su uno degli striscioni di protesta apparsi stamattina davanti all’ingresso del porto…

Nascondevano armi, droga e soldi: 3 arresti nel Foggiano

Nascondevano quattro chili di cocaina e 28 chili di hashish, oltre a 657mila euro in contanti. La guardia di Finanza di Foggia ha arrestato in…

Incidenti stradali nel Leccese, due morti

Sangue sulle strade della provincia di Lecce. Stamattina 21enne di galatina è morto sulla provinciale Noha-Aradeo schiantandosi contro il muro di un’abitazione cin la sua…

Accessi privati al mare e strutture su aree demaniali: scattano i sequestri a Trani

Avevano creato abusivamente accessi al mare e altre opere su aree demaniali. A Trani, in un’operazione congiunta di Guardia di Finanza e Guardia Costiera, sono…

Made with 💖 by Xdevel