Ascolta Guarda
Canali

#Ledonnelosanno che la famiglia è una cosa seria

 

[inpost_pixedelic_camera slide_width=”1000″ slide_height=”640″ thumb_width=”75″ thumb_height=”75″ post_id=”7069″ skin=”camera_black_skin” alignment=”” time=”7000″ transition_period=”1500″ bar_direction=”leftToRight” data_alignment=”topLeft” easing=”linear” slide_effects=”simpleFade” grid_difference=”250″ thumbnails=”1″ pagination=”0″ auto_advance=”0″ hover=”0″ play_pause_buttons=”0″ pause_on_click=”0″ id=”” random=”0″ group=”0″ show_in_popup=”0″ album_cover=”” album_cover_width=”200″ album_cover_height=”200″ popup_width=”800″ popup_max_height=”600″ popup_title=”Gallery” type=”pixedelic_camera” sc_id=”sc1458980146732″]

Secondo appuntamento con “Le donne lo sanno”, il programma in diretta su Radionorba condotto da Alan Palmieri con Rita Dalla Chiesa e Monica Setta. Donna e famiglia è stato il tema della puntata, un tema che racchiude al suo interno molti argomenti. Rita e Monica con la loro esperienza e la loro forte amicizia raccolgono storie di donne che raccontano quanto sia faticoso restare se stesse pur essendo il vero motore della famiglia.

La domanda a cui donne e anche uomini hanno risposto ieri sera in diretta è stata “Le donne quanto sono disposte a sacrificarsi per la famiglia?”. Il tono del programma è stato quello confidenziale di una chiacchierata tra amici di vecchia data che si ritrovano con irrinunciabile cadenza settimanale per raccontarsi e confrontarsi. Cosa è cambiato dagli anni del boom economico italiano quando la donna, anche in pubblicità, veniva rappresentata come solido pilastro della famiglia rinunciando a essere altro che non fosse mamma, moglie e, se non sposata, sostegno indiscusso di tutti quelli che abitavano sotto lo stesso tetto? Al telefono, via mail, con sms e commenti sui social tante le storie che abbiamo ascoltato, come quella di Marisa di Acquaviva delle Fonti, in provincia di Bari, che racconta di essere mamma di due figli, che ha dovuto rinunciare ad accudire per un po’. Marisa si trasferisce al Nord e lascia i bimbi alle cure dei suoceri con un marito che si trova anche a dover fare da mamma. Oggi Marisa non sa se ne sia valsa la pena: ha dovuto rinunciare alla loro infanzia e si è arricchita di tante esperienze lavorative. La storia colpisce Monica, Rita e gli ascoltatori. Marisa è l’emblema, seppure estremo, di quello che le donne vivono ogni volta si trovano a dover fare una scelta che metta sulla bilancia famiglia da una parte e aspirazioni/realizzazione dall’altra.
Appuntamento a venerdì prossimo con “Le donne lo sanno”. Alle 19 in diretta su Radionorba con Alan, Monica Setta e Rita Dalla Chiesa si parlerà di un altro tema caldo: donne e amore.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Sanremo, ecco tutti i giovani del festival

In palio tre posti all’Ariston a febbraio. Ecco chi sono 

Addio a Irene Cara, cantante di “Flashdance”

Le fu assegnato l’Oscar per la miglior canzone. Le sue hit indimenticabili sono "What  a feeling" e "Fame"

Leggerissime

Camilla dai bambini con gli orsetti della regina Elisabetta

Gli oltre mille Paddington lasciati come tributo per la morte della sovrana sono stati donati a un asilo di Londra

Wanda Nara e Icardi sono tornati insieme

La conferma nelle foto pubblicate dal calciatore

 
  Diretta

Top News

Frana a Ischia, il fango restituisce i corpi delle vittime. Disposto lo stato di emergenza per un anno

È salito a sette il numero delle vittime della frana abbattutasi ieri sull’isola di Ischia. I soccorritori hanno recuperato il cadavere di una bambina di…

Legge di bilancio, domani l’approdo in Parlamento. Aggiunta l’esenzione Imu per le case occupate. Urso: “Rispetteremo gli obiettivi del Pnrr”

La legge di bilancio approderà domani in Parlamento per essere discussa dalle due Camere. Nell’ultima bozza è stata aggiunta l’esenzione dall’Imu per i proprietari di…

Ucraina, civili in fuga da Kherson a causa dei bombardamenti continui. Gli Stati Uniti: “Ritmo delle operazioni aumenterà a breve”

Esodo di civili dalla città ucraina di Kherson, bombardata notte e giorno dall’esercito russo dopo la ritirata dell’11 novembre. Registrate file di auto, camion e…

Cina, studenti in piazza contro le restrizioni per il Covid. Proteste da Pechino a Shanghai

Centinaia di studenti universitari sono scesi in strada a Pechino per protestare contro le restrizioni anti-Covid imposte dal governo. Proteste anche a Shanghai, dove i…

Locali

Omicidio a Foggia, una persona uccisa a colpi di pistola in un parco. Sospettato un 17enne

Omicidio nel pomeriggio a Foggia. Nicola Di Rienzo, 21 anni, è stato ucciso a colpi di pistola in un parco pubblico, in zona Camporeale. L’agguato…

Cerignola inarrestabile, ancora un successo: è quinto in classifica

Il Monopoli scaccia lo spettro della crisi, battendo 1 – 0 la Virtus Francavilla in un derby molto equilibrato. Continua la striscia positiva del Cerignola,…

Il Bari pareggia a Como. Reti di Cerri e Botta, entrambe su calcio di rigore

E’ deluso chi si aspettava un bari vincente dopo la sosta. Anche a Como l’appuntamento con la vittoria è rinviato ( il Bari non vince…

Ex Ilva, il ministro Urso: “Riequilibrare la governance”. La Uil Taranto: “Comunità stanca, Mittal vada via”

Riequilibrare la governance dell’ex Ilva. È la necessità ribadita in un’intervista dal ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso. “Siamo in un…

Made with 💖 by Xdevel