Ascolta Guarda

L’Italia inciampa sulla Bulgaria, si complica il cammino mondiale

Domenica c’è la Svizzera

L’Italia di Mancini puntuale come un orologio svizzero anche nella routine. Il pari con la Bulgaria ha confermato sia lo spessore tecnico degli azzurri campioni d’Europa, che le difficoltà negli appuntamenti settembrini. Con “il Mancio” in sella, alla fine dell’estate, l’Italia ha vinto una sola volta, pareggiando i tre restanti incontri disputati.

E’ una nazionale che vive di ricordi (Wembley è sempre verde ); di record, eguagliato il primato della Spagna ( 35 risultati utili consecutivi ), ma anche di paure e vecchi spettri che si allungano. La parola mondiale incute timore. E’ associata al fallimento russo del 2018. E l’1 – 1 contro la Bulgaria complica il cammino verso il Doha. In Quatar volano le prime di ogni girone; le dieci seconde si contenderanno il pass agli spareggi. L’Italia conduce a 10 punti, quattro in più della Svizzera. Basterebbe per respirare e abbassare i battiti cardiaci, se non fosse per le due gare in meno degli elvetici, avversari domenica prossima.

 Arrivano in soccorso le notti inglesi. Agli europei, non c’è mai stata partita. Un precedente incoraggiante e leggermente fuorviante. Ogni partita è una storia a sé. Si basa su momenti ed episodi che ne condizionano l’esito. L’unica arma sempre vincente è la fame, la furia agonistica. Ciò che a tratti è mancato contro la Bulgaria, tra imprecisioni sotto porta e leggerezze in difesa. Cosa frulla nella mente del c.t è difficile da interpretare. Per uscire dall’impasse, Mancini si appella ad una sola dea, quella del talento. Protettrice, nella specie, dei piedi fatati. Così ha risollevato un gruppo piegato dalla delusione post Svezia. Potrebbe ancora farvi ricorso e superare la prima breve crisi di identità. Uno stimolo per i giovani – veterani in formazione. Una speranza per il tandem Scamacca – Raspadori, pronto alla staffetta per rimpiazzare un affaticato Immobile.

Michele Paldera

credits, foto da profilo ufficiale Facebook FIGC

Musica & Spettacolo

I Guns N’ Roses sono tornati

"Hard skool” è il titolo del nuovo singolo della band che sarà in concerto in Italia nel 2022

Leggerissime

Il cane è l’animale preferito dagli italiani

In casa degli italiani anche pesci, roditori e animali esotici

“Azzurri d’Europa 2020”, un libro per celebrare la vittoria dell’Italia a Euro 2020

Gli autori sono Stefano Ferrio e Gianni Grazioli, direttore generale dell’Assocalciatori

 
  Diretta

Top News

Via libera del Cts alla terza dose per fragili e sanitari

Il Comitato Tecnico Scientifico ha dato il via libera alla terza dose di vaccino per gli over 80, per gli ospiti delle Rsa e per…

‘No Green Pass’, tensione a Milano: scontri con la Polizia

Migliaia di ‘No Green Pass’ hanno manifestato in diverse città italiane. Alta tensione a Milano, dove un gruppo di circa 2mila persone ha tentato di…

Mattarella a Conversano per ricordare Di Vagno. Emiliano: “Lottiamo per la democrazia”

Un Tricolore disteso sull’ingresso del Teatro Norba, la folla ordinata ad attenderlo, gli applausi, e un “grazie, Presidente! Ciao Presidente!” dei cittadini. Così è stato…

Lady Huawei torna a casa in Cina: “senza un Paese forte non avrei la mia libertà”

E’ stata rilasciata dalla giustizia canadese e ha fatto rientro a casa in Cina la figlia del fondatore di Huawei e ad del colosso cinese…

Locali

A Bari nasce Polittica, la scuola di formazione politica, dal 20 al 24 ottobre

Formare e avvicinare i giovani alla politica. È l’obiettivo di “Polittica”, la scuola di formazione politica promossa dall’associazione “La giusta causa”, in programma a Bari…

Elezioni amministrative: nel tarantino 9 Comuni alle urne

Ginosa, Grottaglie, Massafra e San Giorgio Jonico i centri più grandi In provincia di Taranto sono 9 i Comuni che andranno alle urne il 3…

Elezioni amministrative, nel Barese 5 Comuni al voto

Non regge l’alleanza giallorossa. A Triggiano derby nel centrosinistra Sono cinque i comuni della provincia di Bari in cui si andrà alle urne il 3…

Covid, contagi e ospedali: situazione stabile in Puglia e Basilicata

Continua a restare stabile il contagio da Covid in Puglia. Nelle ultime 24 ore sono stati 186 i nuovi casi positivi su oltre 14.500 tamponi…

Made with 💖 by Xdevel