Ascolta Guarda

Loretta Goggi offesa per body shaming lascia i social

La decisione dopo gli insulti ricevuti sul web

Loretta Goggi ha deciso di abbandonare i social dopo aver ricevuto una serie di offese sui social da parte di gente che l’ha insultata facendo body shaming. La decisione è arrivata dopo la sua esibizione ai Seat Music Awards di Raiuno, dove era stata ospitata per festeggiare i 40 anni del suo successo “Maledetta primavera”.

Le offese erano legate alla sua esibizione in playback e al suo look. Loretta ha scritto: “Ho deciso di allontanarmi definitivamente dai social e dai relativi insulti che oltre a ledere la libertà di chiunque su come desideri vestirsi offendono il comune senso del buon gusto”.

Questo il testo completo del messaggio di Loretta Goggi:

“Miei cari tutti, ma proprio tutti tutti, anche coloro che mi seguono su altri siti, vorrei riuscire a ringraziarvi uno ad uno per avermi amato e seguito per 61 anni, sapete bene che non sarei ancora qui senza il vostro sostegno e la vostra stima.Ma oggi, oltre alla gratitudine, vorrei parlarvi del rammarico che provo nel leggere commenti, anche sul mio sito ufficiale, di una cattiveria, un’arroganza , una gratuità indescrivibili, tali da costringere il mio staff a cancellarne alcuni e la cosa non mi piace, però l’educazione ha un limite e il mio sito non deve dare spazio a certi signori . Censurare nemmeno è bello. L’unica cosa è prenderne le distanze. Non starò ad elencarvi gli insulti arrivati in occasione di una delle più grandi emozioni della mia carriera, un momento di cui avrei voluto godessimo insieme, nella comune gioia per un grande traguardo raggiunto e non certo per parlare di trucco (mi trucco da sempre da sola e mi piace quello scelto per quest’anno, inutile criticarlo no? Lo cambio secondo il mio spirito), di vestito da pagliaccio (uno splendido abito di Etro!), di chirurgia estetica (vi sfido a trovare sul mio volto, vicino alle orecchie o fra i capelli cicatrici in proposito, confesso che ho preso un chiletto però), di playback (usato da tutti, tranne che da chi essendo un cantante di professione ha potuto portare la sua band o suonare un suo strumento). Io non canto né incido più da anni, non saprei nemmeno in che modo avere una base moderna o aggiornata della vostra canzone del cuore. Mi sembrava comunque bellissimo esserci (come tanti altri, in playback o senza) per ricevere il riconoscimento ad una canzone e ad un’interprete che dopo 40 siano ancora nel cuore di milioni di persone. So da Carlo e dal direttore di Rai 1 di aver avuto l’ascolto più alto della serata e tanto mi basta! Non scenderò oltre al livello dei leoni e ciò che più fa tristezza, delle leonesse (alla faccia della solidarietà femminile!) della tastiera, sono già andata oltre il mio stile. Ho deciso di allontanarmi definitivamente dai Social e dai relativi insulti che oltre a ledere la libertà di chiunque su come desideri vestirsi, pettinarsi o truccarsi (e guardando bene le foto dei profili di chi li manda forse dovrebbe solo spolverare il suo specchio, sempre che ne abbia uno in casa, ma dubito), offendono il comune senso del buon gusto! Non lo faccio solo per me, che sono una “tosta”, ma per tutte le donne e gli uomini che subiscono il body shaming. Eccomi perciò a comunicarvi che questa è la mia ultima visita, non solo sul mio sito, ma anche su tutti gli altri . Di certo mi defilo facendo arrivare il mio grazie di cuore (sempre che non sia di ‘plastica’, come il mio viso!) ai miei paladini Vincenzo e Davide, cui voglio molto bene e che sento e frequento, e a tutti i relativi admin che con amore hanno accompagnato la mia carriera in questi ultimi anni e ai tanti, ‘tuttissimi’ cari fans. Con grande affetto, felicità. Loretta”

Angela Tangorra

Immagini dal profilo Facebook Loretta Goggi in Fb

Musica & Spettacolo

Vasco celebra i 40 anni dalla sua partecipazione al festival di Sanremo

Il 29 gennaio 1982 era in gara con “Vado al massimo”. "Andai da solo - racconta - perchè nessuno dei miei fidati ci credeva.…

Rettore: “Al festival dopo il cancro come testimone di vita”

Torna sul palco più ambito dopo 28 anni e dopo un’esperienza di malattia che le ha cambiato la vita

Sport

Vlahovic-Juventus, ora è ufficiale. Il centravanti serbo ha scelto il numero 7

Questa mattina le visite mediche alla Continassa, poi la firma sul contratto

Djokovic cittadino onorario di Budva. La cerimonia in Montenegro acclamato dai fan: “Hai lottato per il tuo popolo”

Numerosi sostenitori mostravano uno striscione con la scritta 'Budva è con Novak'. Il campione ha salutato la folla, senza rilasciare dichiarazioni …

Leggerissime

Sessantenne cambia sesso e diventa donna per avere prima la pensione

È successo in Svizzera. L’uomo ha detto a parenti e amici che la motivazione della sua scelta era solo l’indennità di vecchiaia …

 
  Diretta

Top News

Quirinale minuto per minuto. Settimo scrutinio: 387 voti per Mattarella. Accordo fra i leader per il bis

14.30: Assemblea dei grandi elettori della Lega. “Andiamo a testa alta, abbiamo scelto noi per il bene del Paese. Ci sono stati troppi veti, la…

Covid, in Italia calano decessi e ricoveri. Nessuna regione cambierà colore

Sono 143.898 i nuovi casi di Covid registrati in Italia nelle ultime 24 ore su 1.051.288 tamponi molecolari e antigenici analizzati. Lieve calo dei decessi,…

Giuliano Ferrara ricoverato in gravi condizioni a Grosseto, è stato colpito da un infarto

Ha avuto un infarto nella notte ed è stato ricoverato d’urgenza all’ospedale Misericordia di Grosseto, il giornalista Giuliano Ferrara, 70 anni, ancora in gravi condizioni.…

Quirinale minuto per minuto, conclusa la sesta votazione. Nuova fumata nera, settimo scrutinio domani alle 9.30

Ore 21.08: TERMINATO IL CONTEGGIO DEI VOTI DEL SESTO SCRUTINIO PER ELEGGERE IL NUOVO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. GLI ASTENUTI SONO STATI 445, MENTRE IL CENTROSINISTRA…

Locali

Incidenti sul lavoro, grave operaio caduto da un’impalcatura nel Leccese

E’ rimasto gravemente ferito in un cantiere in cui stava lavorando a Squinzano, nel Leccese. Grave incidente sul lavoro nel Salento, dove un operaio è…

Pedopornografia, arrestato a Bari un 21enne: vittime adolescenti tra i 12 e i 16 anni

Avrebbe indotto una minorenne a scattarsi delle foto nuda e avrebbe creato numerosi canali social destinati allo scambio di materiale pedopornografico, invitando partecipanti a diffondere…

Visita oncologica negata a paziente non vaccinato e senza green pass a Barletta, la Regione interviene: garantire sempre l’accesso alle visite specialistiche

La Regione Puglia fa chiarezza a poche ore dalla denuncia della moglie di un paziente oncologico, cui sarebbe stato negato l’accesso per una visita specialistica…

Furto di gasolio dai depositi della Marina Militare a Taranto, arrestati due dipendenti

Rubano gasolio dal deposito della Marina Militare a Taranto. Con quest’accusa, due persone sono state arrestate in flagranza di reato. Si tratta di un dipendente…

Made with 💖 by Xdevel