Ascolta Guarda

Mara Venier, cade durante Domenica In ma non si ferma

In onda fasciata dopo l’incidente : “Va tutto bene, ho preso una storta e sono caduta di faccia con gli occhiali”

Nuovo incidente per Mara Venier a Domenica In. Durante una pausa pubblicitaria la conduttrice è caduta e, dopo aver lasciato la coduzione del programma a Pierppaolo  Pretelli, è tornata in onda, zoppicando, con una fasciatura a piede e caviglia e tenendosi un impacco di ghiaccio sulla fronte.

Mara ha rassicurato gli spettatori e soprattutto il marito Nicola.
“Sono caduta – ha spiegato – voglio rassicurare soprattutto mio marito che in questo momento non è neanche in Italia. Va tutto bene, Nicola. Ho preso una botta al piede, una bella storta, una botta in testa. Sono caduta di faccia con gli occhiali”.

Subito dopo la caduta sembrava intenzionata a lasciare la conduzione, come ha spiegato lei stessa:  “perchè la botta è stata molto forte, però sto bene”. Così ha commentato mostrando il bernoccolo sulla fronte.

 
Ha deciso di riprendere la conduzione, sedendosi su uno sgabello, aiutata da Pretelli e andando avanti con l’intervista a Memo Remigi. “Io non mollo, mi devono abbattere” ha sottolineato per sdrammatizzare.

Angela Tangorra

@credits: Immagine dal profilo Instagram di Mara Venier

Musica & Spettacolo

LP su Radio Norba giovedì 2 dicembre

Sarà in collegamento con i nostri studi alle 17:30

Britney Spears compie 40 anni

Per la pop star un compleanno memorabile finalmente da donna libera

Sport

Sempre più donne scelgono di giocare a calcio

Il dato della Figc: negli ultimi dieci anni +66%  di tesserate

Serie A, l’Inter resta in contatto con la vetta. Il Bologna frena la corsa Champions della Roma

Nerazzurri vittoriosi contro lo Spezia. Giallorossi battuti da un gol di Svanberg

Leggerissime

Le feste saranno salate per gli italiani

Secondo il Codacons il Natale 2021 sarà il più caro  degli ultimi anni

Baglioni e Masini autori per “Lo Zecchino d’Oro”

Torna il concorso canoro per i più piccoli

 
  Diretta

Top News

Figliuolo: vaccino ai bambini dal 16 dicembre, in arrivo un milione e mezzo di dosi

Al via dal 16 dicembre, in Italia, la somministrazione dei vaccini anti-Covid ai bambini dai 5 agli 11 anni dopo l’ok dell’Aifa. Lo ha annunciato…

Vaccini, forse trovata la causa scatenante dei rarissimi coaguli di sangue con AstraZeneca

Scoperta, forse, la causa scatenante dei rarissimi coaguli di sangue dopo la somministrazione del vaccino anti-Covid di AstraZeneca. Un team di scienziati del Galles e…

Omicron, Sileri: forse non elude totalmente i vaccini, ma serve studiarla ancora

Pfizer prepara aggiornamento al siero: richiami per molti anni a venire La variante Omicron del Covid-19 potrebbe non eludere del tutto i vaccini, anche se…

Covid, ok alla terapia monoclonale in Gran Bretagna. A Parigi il primo caso di variante Omicron, si attendono altre conferme

Il Regno Unito ha approvato un nuovo trattamento contro il Covid con un anticorpo monoclonale, lo Xevudy (sotrovimab), sviluppato da Gsk e Vir Biotechnology. Per l’agenzia…

Locali

Forza Italia, Boccardi riproclamato senatore dopo tre anni e mezzo

L’ex senatore pugliese di Forza Italia Michele Boccardi, a tre anni e mezzo dall’elezione e dopo ricorsi e battaglie legali, torna a occupare il suo…

Sparò e ferì due persone per dimostrare la forza mafiosa del clan d’appartenenza: un arresto a Cassano delle Murge

Si presentò a una festa e sparò a due persone per dimostrare la propria caratura “mafiosa”. I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari hanno eseguito…

Auto precipita in un canale di scolo ad Apricena, muore giovane mamma. Feriti il marito e la figlia di pochi mesi

Una famiglia – marito, moglie e la figlia di 4 mesi –  che viaggiava a bordo di un’Audi è finita in un canale di scolo,…

Ucciso per aver difeso l’amica da uno stalker: l’aggressore torna in carcere

Torna in carcere con l’accusa di omicidio Domenico Bellafede, lo stalker di 36 anni accusato di aver ucciso Cosimo Damiano Bologna, 50 anni. Stando a…

Made with 💖 by Xdevel