Ascolta Guarda

Morto Max Mosley, padre della Formula Uno

Leader indiscusso della Fia, fu travolto nel 2008 dallo scandalo dei festini nazisti

Mosley – E’ morto all’età di 81 anni Max Mosley, uno dei personaggi più influenti nel mondo dei motori. Capo indiscusso della Formula Uno per oltre trent’anni, la sua leadership è stata messa in discussione da diversi scandali, alcuni a luci rosse.

L’impronta nazista – Suo padre, Oswald Mosley, politico inglese, fonda nel 1932  l’Unione dei fascisti britannici.  Max Mosley, dopo una breve esperienza da pilota in Formula 2, abbandona i box per dedicarsi alla carriera da manager delle corse. Crea la “Foca” (Formula One Constructors Association), con Bernie Ecclestone, Frankie Williams e Ken Tyrrell. L’ascesa al potere è lunga e sistematica, sino alla presidenza della Fia, che governa la Formula Uno.

Lo scandalo –  Nel 2008, il quotidiano inglese “News of the World” pubblica alcuni frame estratti da un video di cinque ore, con espliciti riferimenti sessisti e alla dittatura nazista. Malgrado le polemiche, l’assemblea generale della federazione conferma la fiducia. Il 24 giugno del 2009, Mosley annuncia il ritiro dalla scena. Rinuncia alla presidenza della Fia; al suo posto subentra l’ex team manager della Ferrari, Jean Todt, fortemente sostenuto da Mosley.

Michele Paldera

Musica & Spettacolo

Pippo Baudo è Cavaliere di Gran Croce

“Mattarella è unico” ha detto il presentatore ricevuto al Quirinale

Elodie annuncia la sua “Vertigine”

Il nuovo singolo su Radio Norba dal 24 settembre

Leggerissime

Il tricheco Wally torna a casa

Vivo per miracolo, l’esemplare girovago ha percorso quasi 5mila chilometri. Ora è in Islanda

 
  Diretta

Top News

Draghi all’Onu: “Doneremo 45 milioni di dosi di vaccino ai Paesi più poveri”

L’Italia, entro fine anno, donerà 45 milioni di dosi di vaccini anti-Covid ai Paesi più poveri. L’annuncio di Mario Draghi intervenendo al Global Covid-19 Summit, a…

Green pass obbligatorio anche a Montecitorio. Le violazioni sanzionate col taglio della diaria e la sospensione

Green pass obbligatorio anche per chi ha accesso alla Camera dei Deputati, e quindi per gli stessi parlamentari. L’ha deciso l’ufficio di presidenza di Montecitorio…

Green pass bis, il sì della Camera. Ma metà della Lega assente. Salvini: “Sono liberi”

Via libera dalla Camera al decreto legge Green pass bis, contenente le misure sulla riapertura di scuole e università in presenza e sull’obbligo di certificazione…

I funerali di Samuele a Napoli, don Mimmo: “Non c’è parola per definire chi perde un figlio”

Non ce l’ha fatta a trattenere le lacrime l’arcivescovo di Napoli, don Mimmo Battaglia, nel corso dell’omelia pronunciata ai funerali del piccolo Samuele, morto dopo una…

Locali

Relazione DIA in Basilicata, la provincia di Matera particolarmente esposta ad azioni criminali. Pax mafiosa infranta nel Vulture – Melfese

Riflettori puntati sulla provincia di Matera che, secondo la relazione al Parlamento della Direzione Investigativa Antimafia, è particolarmente esposta a nuove fibrillazioni. Qui, perlopiù, le…

Operatori sanitari no – vax, 13 sospensioni a Brindisi

La Asl di Brindisi continua i controlli sugli operatori sanitari no vax. Al momento, sono 16 quelli sospesi perché non vaccinati. Altri 38 hanno si…

Furbetti del vaccino a Monte Sant’Angelo, otto avvisi di conclusione delle indagini preliminari

Chiuse le indagini sui furbetti del vaccino che, a Monte Sant’Angelo, avrebbero ricevuto la prima dose pur non avendone diritto. Sono  otto le persone, due…

Covid: in Puglia tasso di positività all’1,5% e 3 decessi, diminuiscono i ricoveri

In Basilicata 37 positivi e due vittime In Puglia nelle ultime 24 ore sono stati registrati 196 casi positivi su 12.337 tamponi analizzati: 92 in…

Made with 💖 by Xdevel