Ascolta Guarda

Musica – Fiorella Mannoia, nuovo disco e tour a maggio

E’ uscito ‘Padroni di niente’, il nuovo album di inediti di Fiorella Mannoia. Si tratta di un album concepito durante il lockdown, otto brani scritti con la volonta’ di seguire la scia di pensieri conseguente alla
chiusura. Ha raccontato Fiorella:  “In quel momento i nostri pensieri volavano alti, ci interrogavamo sul senso della nostra vita, su dove stavamo andando, che senso aveva tutto questo. Noi occidentali che ci siamo sempre sentiti padroni di tutto, e’ bastata una minuscola entita’ cellulare per metterci in ginocchio tutti e farci capire che in fondo non siamo padroni di niente”.
Emblematica in questo senso anche la copertina dell’album, ispirata al quadro ‘Viandante sul mare di nebbia’ di David Friedrich, che ritrae la Mannoia mentre osserva l’evidente declino della propria civilta’, “costringendo l’osservatore a guardare nella mia stessa direzione”. “Ci siamo domandati se fosse gusto
farlo uscire – racconta la cantante – avremmo potuto rimandarlo di qualche mese, ma anche questa e’ una forma di resistenza, dobbiamo continuare a lavorare”.

Poi continua: “Ci siamo detti che dobbiamo ripartire, a maggio dobbiamo ripartire, che siano grandi o piccoli cantanti, anche se non ci danno spazi adeguati. Questo e’ quello che possiamo fare per i lavoratori dello spettacolo”.
Idee chiare anche per quanto riguarda gli aiuti concreti ai lavoratori, un tema su cui molti artisti hanno detto la loro, tra chi e’ convinto che serva un intervento del governo come Laura Pausini e chi preferirebbe quello personale degli artisti come Fedez. “Ci sono dei fondi come Music Innovation Hub – spiega la Mannoia – nessuno ci vieta di metterci i nostri soldi, ma noi dobbiamo chiedere a gran voce che i lavoratori
dello spettacolo vengano tutelati, l’impegno lo devono prendere, noi nel nostro piccolo possiamo metterci le mani in tasca e buttarli dentro questi fondi. Io sono sempre pronta se mi chiamano”.
E riguardo i nuovi provvedimenti commenta: “Che ora sia chiuso tutto, in questo momento, per carita’, lo capisco, il punto e’ che la prima cosa che si e’ chiuso sono stati teatri e cinema e poi tutto il resto; e’ molto pericoloso far passare il pensiero che cinema, teatro e musica non siano essenziali: sono essenziali come il pane che mangiamo”, conclude.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

L’inno nazionale aprirà la finale del festival

“Il canto degli italiani” sarà eseguito dalla banda musicale della Guardia di Finanza

Raoul Bova, Luca Argentero e Lino Guanciale ospiti del festival

I volti delle fiction amate dal pubblico arrivano all’Ariston. Ecco quando

Leggerissime

Federica Pellegrini prepara le nozze con Matteo Giunta

La divina in un post fa sapere di aver cominciato i preparativi per l’evento. E' con la mamma a Milano per scegliere il suo abito …

Scimmie destinate a laboratorio in fuga “grazie” a un incidente

I macachi, usati per i test del vaccino anticovid, sono stati poi catturati

 
  Diretta

Top News

Picchiano e insultano con frasi antisemite un dodicenne: due ragazzine di 15 anni denunciate nel Livornese

A pochi giorni dal 27 gennaio, Giornata della Memoria, che segna sul calendario la fine della Shoah nel mondo, insultano poi prendono a calci e…

Quirinale, Letta (Pd): “Non ci siano nomi al 51%”. Il centrodestra si prepara a fornire una rosa di nomi

Il segretario del Pd Enrico Letta chiede al centrodestra di trovare “una larga condivisione su un nome superpartes, una donna o un uomo, di cui…

Mattarella e la piccola fan: “Erano due anni che ti aspettavo, mi hai fatto compagnia durante il lockdown”

Non è candidato ma in tanti sognano un suo bis. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, stamattina ha lasciato la sua abitazione di Palermo per tornare nella…

Quirinale, da Salvini spunta il nome di Frattini che piace a Conte ma non al Pd. E Draghi parla con i leader

Sono ore concitate dalle parti del Quirinale. Sono ore di trattative, accordi, nomi e posizionamenti. Non solo per l’elezione del presidente della Repubblica ma anche…

Locali

Mafia ed estorsioni, quindici arresti nel Potentino

Quindici arresti della Polizia in Basilicata, nella notte, per associazione di tipo mafioso ed estorsioni. Si tratta di persone vicine al clan Riviezzi di Pignola,…

Covid, Agenas: in Puglia calano i ricoveri giornalieri in terapia intensiva ma salgono in area medica

Cresce la percentuale di posti letto occupati da pazienti Covid, nelle aree mediche, in 12 regioni italiane, a livello giornaliero. Tra queste c’è anche la…

Agenti feriti a Taranto, l’arrestato dichiara di non ricordare nulla. Avrebbe agito sotto l’effetto di droghe

Si è avvalso della facoltà di non rispondere, ma ha fornito al giudice per le indagini preliminari una breve dichiarazionespontanea nella quale ha detto di…

Allarme furti nelle campagne, rubati 170 olivi a Palo del Colle. Coldiretti chiede l’aiuto dell’Esercito

E’ allarme furti nelle campagne del Barese. “Cresce l’allerta nelle campagne per i furti di piante, prodotti agricoli e mezzi, con gli agricoltori che stanno…

Made with 💖 by Xdevel