Ascolta Guarda

Musica – Malika Ayane: ” Ci voleva la pandemia per farmi tornare al festival”

“C’e’ voluta una pandemia per spingermi a tornare a Sanremo”. Così Malika Ayane commenta il suo ritorno all’Ariston dopo sei anni di lontananza.

Ci torna, per la quinta volta, nell’annus horribilis, quello funestato dal covid-19, con il brano “Ti piaci così”, (Sugar Music), scritto e composto in collaborazione con Pacifico, Rocco Rampino e Alessandra Flora.
Si tratta di un pezzo molto emozionale che Malika descrive così: “La considero una sorta di opera
astratta, dove le parole servono piu’ come didascalia che non con un significato specifico. Per affrontare i drammi della vita senza lasciarci trascinare via”.
“Ti piaci così” sembra scritta apposta per spiegare  il senso di cio’ che stiamo vivendo oggi, ma, come racconta Malika:  “in realta’ la canzone e’ stata scritta un anno fa, appena alla vigilia di cio’ che e’ stato ma
assume un senso a posteriori. In parte e’ legato anche a una mia riflessione personale: a 36 anni mi sono interrogata sul tempo che passa, anche per me. La mia prima crisi di mezza eta’. Ho realizzato di aver passato troppo tempo a essere gentile per forza, a non deludere le aspettative degli altri. Per rendermi
conto che giudicarsi severamente non ha senso, ma neanche accettarsi a prescindere. Bisogna invece riconoscersi in quello che si e'”. La canzone sarà il primo estratto dell’album “Malifesto” che uscirà in primavera.
Malika sottolinea  di sentirsi onorata di essere tra i ventisei Big, lei una delle veterane, in un cast molto giovane. “Non mi preoccupa il confronto, Ognuno porta se stesso, il suo percorso e la sua visione dell’arte: non e’ importante il numero di presenze, ma la presenza. Piu’ del solito questo festival rappresenta il panorama musicale italiano”.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Fedez torna sul palco

Ospite a sorpresa al concerto di Tananai. La prima volta dopo l’operazione per la rimozione del tumore

Leggerissime

Temperature alte ed estate in anticipo. Ecco Hannibal

Nei prossimi giorni in Italia, e non solo, le temperature saliranno notevolmente. Ecco le regole per combattere il caldo improvviso

Gucci, su Castel del Monte fa splendere le costellazioni

La sfilata della collezione di Alessandro Michele in Puglia incanta tutto il mondo. Guarda le foto

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Adolescente accoltellato in aula da compagno, non è grave

Violenza a scuola. Un ragazzo di 13 anni della provincia di Napoli è stato accoltellato in aula da un compagno. Il giovane è stato accompagnato…

Covid, incidenza stabile al 13% in Italia. Cala il numero dei ricoverati

In Italia, su 335.217 tamponi processati, 44.489 sono risultati positivi. Incidenza al 13,2%, stabile rispetto a lunedì. Sono 148 i morti delle ultime 24 ore.…

Mariupol, tregua per l’acciaieria Azovstal: nella notte evacuati 264 militari ucraini

La Svezia firma la richiesta di adesione alla Nato. Putin: risponderemo all’espansione Nella notte sono stati evacuati i primi 264 militari ucraini dall’acciaieria Azovstal di…

Trova la convivente in casa con un altro uomo e l’accoltella: la ragazza è gravissima. L’uomo piantonato in ospedale

Torna a casa e accoltella la convivente, in camera da letto con un altro uomo. E’ successo nella notte tra sabato e domenica in un…

Locali

Covid, in Puglia cala l’occupazione posti letto ma resta sopra la media nazionale. Quattordici decessi nelle ultime 24 ore

L’incidenza del Covid in Puglia nelle ultime 24 ore è del 15,8%. Si registrano 3.355 nuovi casi su 21.229 test e 14 decessi. I nuovi…

Clan Moccia, resta ai domiciliari il consigliere comunale leccese Andrea Guido

Resta agli arresti domiciliari Andrea Guido, il consigliere comunale di Lecce agli arrestato dal 20 aprile scorso nell’ambito del maxi blitz anti-camorra della Procura di…

Appalti truccati, l’ex sindaco di Polignano per ora resta ai domiciliari nonostante le dimissioni. Torna libero il vicesindaco

Resta agli arresti domiciliari (per il momento) l’ex sindaco di Polignano a Mare Domenico Vitto, arrestato il 21 aprile scorso nell’ambito di una indagine su…

Fidanzati uccisi a Lecce, per la difesa De Marco è “incapace di intendere e di volere”. La sentenza il 7 giugno

Sarebbe stato “incapace di intendere e di volere”, Antonio De Marco, lo studente di Casarano reo confesso dell’omicidio dell’arbitro leccese Daniele De Santis e della…

Made with 💖 by Xdevel