Ascolta Guarda
Achille Lauro Unplugged

Musica – Pinguini Tattici Nucleari, una canzone per questa strana estate e i progetti futuri

Nei mesi del lockdown, in partcolare tra marzo e aprile, sembrava che l’estate 2020 non dovesse arrivare mai.  Proprio nei giorni di chiusura è nata “La storia infinita” il nuovo singolo dei Pinguini Tattici Nucleari che uscirà il 28 agosto.
Riccardo Zanotti, voce della band, racconta come è nato il brano: “In quei giorni di solitudine e di sofferenza, ho immaginato cosa potesse significare non poter vivere la stagione calda e allora ho messo insieme le immagini di tante estati passate, le mie, ma che sono anche quelle di tutti, per un grande omaggio: l’estate del primo bacio, l’estate di quando a 9-10 anni mi sono perso in un campeggio in Croazia per un giorno intero, tutte le estati che hanno rappresentato dei giri di boa”.
L’estate poi e’ arrivata comunque, “e forse l’abbiamo vissuta in maniera troppo spensierata. Sara’ che io sono di Bergamo e la situazione da noi e’ stata particolarmente dura, ma la cosa che mi fa piu’ paura e’ un nuovo lockdown e che i miei familiari, i miei nonni, possono essere in pericolo”, aggiunge Riccardo.
“La Storia Infinita” contiene riferimenti  alla musica, alla televisione e al cinema con il chiaro riprendere il titolo del celebre film del 1984.
“Piu’ che alla storia” contimnnua a raccontare Riccardo, ” il riferimento e’ a un’idea: alla spensieratezza di quando ragazzino ho visto e amato quel film e altri come i Goonies o Harry Potter”. Ci sono poi
citazioni da tante canzoni di estati passate, da Wonderwall degli Oasis a L’estate sta finendo dei Righeira fino a Manu Chao. E spunta anche la serie cult Stranger Things, alla quale si ispira il video del brano.
Il coronavirus ha rivoluzionato i piani dei Pinguini che dopo il successo di Sanremo erano pronti a raccogliere i frutti di anni di gavetta. “Abbiamo avuto un mese per renderci conto dell’impatto del festival, poi si e’ fermato tutto. Avevamo un tour nei palasport  che rappresentava un punto di svolta per noi, per
dimostrare il nostro valore al mondo mainstream. Ci siamo arrabbiati, ci siamo sentiti derubati quando ancora non era chiara la gravita’ della situazione, poi le priorita’ sono cambiate… siamo pronti a tornare appena ci saranno le condizioni. Ma senza forzature, primo perche’ siamo di Bergamo e siamo consapevoli di cio’ che e’ successo, secondo perche’ seguiamo le regole che ci verranno date”.
Il covid-19 ha impattato anche con la consapevolezza dell’essere artisti. “Lo sapevamo gia’, ma ci siamo resi conto in modo tangibile di come la musica sia importante per la gente – continua il 25enne, che a livello personale ha sentito sfumare un po’ di innocenza -: abbiamo ricevuto centinaia di messaggi, che ci dicevano come la nostra musica aiutava a vivere. E allora cominci a sentire il peso del tuo ruolo pubblico, anche continuando a essere te stesso. Di certo non ci sentiamo paladini di non so cosa e a farci restare con i piedi per terra e’ il rapporto franco e diretto tra noi”.
Sanremo e’ stato davvero il punto di non ritorno per la band e Riccardo lo ricorda così: “E’ stato impegnativo, soprattutto per me che sono un ansioso. Ci siamo andati da ragazzi di paese, ma ci ha dato grandi soddisfazioni. Evidentemente siamo piu’ sanremesi di quello che pensiamo. Mi piacerebbe tornarci, ma non subito”.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Levante, con “Vivo” in gara al festival

“Opera futura” è l’album in uscita  il 17 febbraio

Giorgia, il grande ritorno a Sanremo

In arrivo album nuovo e tour

Sport

Coppa Italia, le semifinal saranno Inter-Juventus e Fiorentina-Cremonese

I bianconeri hanno battuto 1-0 la Lazio. Allegri: bella risposta dopo il -15

Leggerissime

Sempre più turisti stranieri scelgono l’Italia per sposarsi

Aumentano anche gli italiani che si sposano in regioni diverse da quella di appartenenza

Gioco Album più belli dell'anno

 
  Diretta

Top News

Gas, il ministro Pichetto punta al raddoppio del Tap: “Infrastruttura strategica per il corridoio meridionale”

Da Baku, il ministro dell’Ambiente e della sicurezza energetica Gilberto Pichetto Fratin conferma la linea strategica sul gas del governo Meloni e punta al raddoppio…

Massa Lubrense, bimbo di tre anni si allontana da casa in pigiama: in corso le ricerche

Da ore diversi cittadini di Massa Lubrense, nel Napoletano, stanno partecipando alle ricerche del piccolo Gennaro, il bimbo di tre anni che stamattina, intorno alle…

Omicida evaso, la procura della Cassazione chiede la conferma dell’ergastolo

Mentre Massimiliano Sestito, ritenuto un killer della ‘ndrangheta, risulta ancora latitante dopo essere evaso dai domiciliari dalla sua abitazione a Pero, in provincia di Milano,…

Caso Cospito, costituito il giurì d’onore chiesto dal Pd dopo le affermazioni di Donzelli

Costituito il giurì d’onore chiesto dal Pd dopo le affermazioni di Giovanni Donzelli in Aula sul caso Cospito (https://radionorba.it/caso-cospito-bagarre-a-montecitorio-per-le-dichiarazioni-di-donzelli-e-le-accuse-al-pd-il-parlamentare-di-fdi-non-ho-violato-segreti-dal-centrosinistra-la-richiesta-di-dimissioni/). Il presidente della Camera, ha annunciato…

Locali

Taranto, incidente sul lavoro ad Acciaierie d’Italia: operaio ferito a una mano, rischia di perdere tre dita

Un lavoratore di 45 anni dello stabilimento Acciaierie d’Italia di Taranto, mentre era impegnato in attività di sostituzione dell’avvolgitore del rotolo di lamiera (coils), ha…

Frode informatica, dipendente Asl Bt falsificò il green pass durante la pandemia: denunciato

Si sarebbe accreditato autonomamente la registrazione di due dosi vaccinali, entrando abusivamente nel sistema informatico Giava, in piena emergenza sanitaria nel 2021. L’uomo, un 30enne…

Droga e cellulari nel carcere di Melfi, 12 detenuti segnalati. Uilpa:”Un trend in crescita, servono schermature”

Quasi mezzo chilo di hascisc e sei telefonini cellulari, con cavetti e caricabatteria, sono stati sequestrati dagli agenti della Polizia penitenziaria durante controlli nelle celle…

San Foca, tartaruga finisce in un canale: salvata dalle guardie zoofile con i volontari, è in gravi condizioni

Le guardie zoofile del Nogra di Lecce hanno recuperato a San Foca, marina di Melendugno, una tartaruga ‘caretta caretta’ che era rimasta bloccata all’interno di…

Made with 💖 by Xdevel