Ascolta Guarda

Nei libri per bambini ci sono più personaggi maschili che femminili

Lo studio: c’è un pregiudizio di genere che continua ad esistere

Il pregiudizio di genere esiste anche nei libri per bambini, con i personaggi maschili che sono di più e meglio descritti rispetto a quelli femminili. A rilevarlo arriva un’analisi della Emory University degli Stati Uniti su migliaia di libri per bambini pubblicati negli ultimi 60 anni, pubblicata sulla rivista ad accesso aperto Plos One. La ricerca suggerisce che, nonostante ci sia stata un’evoluzione con una percentuale maggiore di libri con protagoniste femminili, i protagonisti maschili rimangono sovrarappresentati.


Stella Lourenco della Emory University, negli Stati Uniti, e colleghi presentano questi risultati ed esplorano i fattori associati alla rappresentazione. Per aiutare a chiarire se esistono ancora pregiudizi di genere nella letteratura per bambini americani, gli autori hanno condotto un’analisi statistica della frequenza dei protagonisti maschili rispetto a quelli femminili in 3.280 libri, destinati a un pubblico di età compresa tra 0 e 16 anni e pubblicati tra il 1960 e il 2020. I ricercatori anno selezionato libri che possono essere acquistati online negli Stati Uniti, sia come copie cartacee che come libri digitali, e scritti principalmente in inglese.  Per consentire il confronto diretto dei tassi di apparizione dei personaggi centrali maschili rispetto a quelli femminili, gli studiosi si sono concentrati su libri con un unico protagonista centrale e hanno incluso anche libri per i quali il genere dell’autore del libro era identificabile. L’analisi ha rilevato che, dal 1960, la proporzione di protagoniste centrali femminili è  aumentata – ed è  ancora in aumento – ma i libri pubblicati dal 2000 presentano ancora un numero sproporzionato di protagoniste centrali maschili. I ricercatori hanno anche trovato associazioni tra il rapporto tra protagonisti maschili e femminili e diversi fattori rilevanti. Nello specifico, hanno scoperto che il pregiudizio di genere è  maggiore per la narrativa con personaggi non umani rispetto a quella con personaggi umani.

Nel frattempo, i libri di saggistica hanno un grado maggiore di pregiudizio di genere rispetto ai libri di narrativa, specialmente quando i personaggi sono umani. I libri di autori maschi mostrano un calo dei pregiudizi dal 1960, ma solo nei testi rivolti ad un pubblico più  giovane. Anche nei libri di autrici sono diminuiti i pregiudizi nel tempo, con protagonisti più  femminili che maschili presenti nei libri per bambini più  grandi e nei libri con personaggi umani. Questi risultati potrebbero aiutare a guidare gli sforzi verso una rappresentazione di genere più  equa nei libri per bambini, che potrebbe avere un impatto sullo sviluppo del bambino e sugli atteggiamenti della società.

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Pinguini Tattici Nucleari, il nuovo singolo è “Ricordi”

In radio da oggi, arriva dopo il successo di “Giovani wannabe”

Cesare Cremonini canta “Stella di mare” con Lucio Dalla

Il duetto in una inedita versione uscirà il 29 settembre 

Leggerissime

Wanda Nara e Mauro Icardi si sono lasciati

La conferma definitiva in un post della Nara

Aurora Ramazzotti conferma la gravidanza

Con un video su Instagram ironizza su tutte le volte che la notizia era stata annunciata in passato e conferma

 
  Diretta

Top News

Putin: pene più severe per chi si arrende o diserta. Lavrov all’Onu: Europa soggiogata dalla dittatura di Washington

Pene più severe per chi si arrende o diserta. Il presidente russo Vladimir Putin firma un pacchetto di emendamenti al codice penale relativo al servizio…

Si vota. Dalle 23 di domenica su Radio Norba i risultati in tempo reale

Domenica 25 settembre gli italiani sono chiamati alle urne per eleggere il nuovo Parlamento. Si potrà votare dalle ore 7 alle ore 23. Per la…

Papa Francesco incontra i giovani ad Assisi: firmato un patto per cambiare l’economia mondiale

Una nuova economia ispirata a San Francesco d’Assisi. Papa Francesco ci crede davvero: lo aveva già dimostrato con l’Enciclica “Fratelli tutti” e oggi è tornato…

Ucraina, missile russo su Zaporizhzhia, segnalate diverse vittime. Procede il referendum per esprimersi su annessione alla Russia

Nella notte un missile russo ha colpito un edificio residenziale a Zaporizhzhia, in Ucraina, secondo quanto riferito su Telegram dal sindaco ad interim Anatoliy Kurtiev…

Locali

Titolare bar ucciso durante rapina: confermata condanna 19enne foggiano

La Corte d’Assise d’Appello di Bari  ha confermato la condanna a 16 anni di reclusione per un giovane foggiano 19enne (all’epoca dei fatti minorenne) che…

Bari, donna incinta arriva in ospedale per un malore, scopre tumore al cervello: salve lei e la neonata

Una donna di 35 anni, incinta, è arrivata al Pronto soccorso di Bari per un malore, i medici le hanno diagnosticato un tumore al cervello.…

Estetista uccisa nel Barese nel 2013, definitiva condanna a ex amante

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a 26 anni e sei mesi di reclusione per Antonio Colamonico, imputato per l’omicidio dell’ex amante Bruna…

Si finsero tecnici del gas per derubare un’anziana in casa nel Barese, tre arresti

Lo scorso 7 maggio si erano finti tecnici del gas riuscendo ad entrare in casa di un’anziana a Molfetta, nel Barese, con l’intenzione di derubarla.…

Made with 💖 by Xdevel