Ascolta Guarda
Regione Puglia - Battiti Live 2022

Carpiano, uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita. Il pm: “Gesto da colossali vigliacchi”

La tragedia che si è verificata oggi è il miglior modo per essere ricordati come colossali vigliacchi. Non esistono problemi così insormontabili da giustificare l’omicidio e il suicidio“, ha dichiarato il procuratore di Lodi, Domenico Chiaro, che coordina le indagini.

Una tragedia che è “il miglior modo per essere ricordati come colossali vigliacchi”. Con queste parole il procuratore di Lodi, Domenico Chiaro, ha definito il doppio omicidio con suicidio avvenuto a Francolino di Carpiano, nel milanese.

Un uomo di 70 anni ha prima ucciso a colpi di pistola la moglie 42enne e la figlia 15enne, poi si è tolto la vita dopo aver telefonato al 118 ammettendo il gesto. Giunti sul posto, i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dei tre. L’uomo, a quanto si è appreso, era rimasto senza lavoro e la situazione familiare, secondo il racconto di testimoni, era molto tesa e spesso si sentivano urla provenienti dall’appartamento in cui abitava la famiglia. Da qualche tempo, riferiscono gli inquirenti, la famiglia era aiutata dai servizi sociali.

Il 70enne, inoltre, non aveva il porto d’armi e ha utilizzato una pistola che non poteva detenere. Al loro arrivo gli investigatori hanno trovato un biglietto. L’uomo, a quanto si apprende, avrebbe scritto di essere stufo della moglie e che la figlia sarebbe stata troppo piccola per rimanere senza genitori. Un particolare che ha fatto ritenere agli inquirenti che il gesto sia stato premeditato e non conseguenza di un raptus.

Vincenzo Murgolo

Musica & Spettacolo

Francesca Michielin, ecco “Bonsoir”

Il nuovo singolo e la partenza del tour per festeggiare i primi dieci anni di carriera

Irama, ecco il nuovo singolo

Si intitola “ PamPamPamPamPamPamPamPam” ed esce il 1 luglio

Leggerissime

Brad Pitt: “La gioia è una scoperta recente. Ho sofferto di depressione”

L’attore di Hollywood si confessa in una intervista e racconta i mali della sua anima

Il segreto per una buona frittura lo spiega la fisica

La scienza spiega quando si raggiunge la giusta temperatura dell’olio

 
  Diretta

Top News

Cade il veto turco, oggi via libera all’ingresso nella Nato di Svezia e Finlandia. Gli Usa inseriscono aziende cinesi in lista nera per aiuti alla Russia, tensioni Washington-Pechino

Oggi dovrebbe essere il giorno dell’invito ufficiale nella Nato per Svezia e Finlandia dopo che ieri la Turchia ha tolto il veto all’ingresso nell’alleanza dei…

Draghi esclude Mosca dal G20. La replica: non decide lui

Guerra fredda Draghi-Cremlino. Il premier italiano annunciano al G7: “Putin non sarà al G20”. Dura la replica di Mosca: “Non decide lui”. Intanto, i leader…

Covid, crescita costante della curva epidemiologica

In Italia, su 717.400 tamponi analizzati, 83.555 sono risultati positivi. Incidenza all’11,6%. Sono 69 i morti nelle ultime 24 ore ( + 6 ). Aumentano…

Non c’è pace per il Texas, è strage di migranti: trovati 46 morti su un camion e una ventina di feriti. Ci sono anche bambini

Non c’è pace per il Texas. Dopo quanto accaduto nella scuola elementare con la sparatoria e l’uso legale delle armi, e dopo il divieto di…

Locali

Lecce, vivaio completamente distrutto da un incendio. Evacuate dieci abitazioni vicine, case danneggiate

Un vivaio è andato completamente distrutto e una decina di abitazioni sono state evacuate fino a questo momento a causa dell’incendio scoppiato a Lecce, in…

Niente cravatta e aria condizionata più bassa: le regole anti-caldo dell’ospedale Miulli di Acquaviva delle fonti per i dipendenti

Niente cravatta e un grado di temperatura in più in tutti gli ambienti per combattere il caldo (e per contenere i costi per l’energia). E’…

Incendi nel Brindisino, in fumo anche la macchia mediterranea nella riserva naturale tra Tuturano e Mesagne

Brucia la macchia mediterranea nel Brindisino, tra Tuturano e Mesagne, nella riserva naturale ‘Boschi di Santa Teresa e dei Lucci’. Un incendio sta mandando in…

Modugno, carabiniere trasferito per aver partecipato a una festa in cui c’erano pregiudicati. Il Tar annulla la decisione dell’Arma: “Sanzione sproporzionata”

Partecipa a una festa in cui c’erano anche alcuni pregiudicati e lo trasferiscono in altra sede. Un carabiniere in servizio a Modugno, nel Barese, era…

Made with 💖 by Xdevel