Ascolta Guarda

Papa Francesco, 50 rifugiati da Cipro in Italia a spese della Santa Sede: “Abbiamo bisogno di affrontare insieme la strada”

Saranno 50 i rifugiati che, per iniziativa di papa Francesco, verranno trasferiti da Cipro in Italia a Spese del Vaticano. Tutte le operazioni riguardanti il trasferimento, l’ospitalità in Italia e il percorso di integrazione saranno economicamente a carico della Santa Sede. Lo fa sapere il Papa nel suo secondo giorno a Cipro, dove ha incontrato i migranti. In diecimila hanno assistito alla Messa del Pontefice al ‘Gsp Stadium’ di Nicosia, la capitale cipriota. Nella mattinata, Papa Francesco ha incontrato gli ortodossi, ha partecipato a una messa per la piccola comunità cattolica locale e si è riunito in preghiera con i rifugiati. della capitale cipriota. Nel pomeriggio la preghiera ecumenica con i migranti nella Chiesa parrocchiale di Santa Croce, prima del rientro alla Nunziatura apostolica, dove il Papa alloggia nel suo soggiorno a Cipro.

Sui rifugiati che arriveranno in Italia ospiti della Chiesa, si apprende che il primo gruppo di 12-15 persone dovrebbe partire prima di Natale, gli altri seguiranno tra gennaio e febbraio 2021. Dal punto di vista normativo, l’operazione viene definita un “ricollocamento per motivi umanitari”. L’accompagnamento dei 50 rifugiati in Italia e il percorso di integrazione saranno curati dalla Comunità di Sant’Egidio. Tra le 50 persone attualmente ospitate a Cipro e che saranno trasferite in Italia, ve ne sono di nazionalità della Siria, del Congo, del Camerun e alcune dall’Iraq. Tra loro anche delle famiglie con bambini. 

“Se restiamo divisi tra di noi, se ciascuno pensa solo a sé o al suo gruppo, se non ci stringiamo insieme, non dialoghiamo, non camminiamo uniti, non possiamo guarire pienamente dalle cecità”, ha detto nell’omelia Papa Bergoglio. “La guarigione – ha proseguito – viene quando portiamo insieme le ferite, quando affrontiamo insieme i problemi, quando ci ascoltiamo e ci parliamo. E’ la grazia di vivere in comunita’, di capire il valore di essere comunita’”. “Lo chiedo per voi – ha aggiunto il Pontefice – possiate stare sempre insieme, essere sempre uniti; andare avanti così e con gioia: fratelli cristiani, figli dell’unico Padre. E lo chiedo anche per me”.

“La brutta tristezza, che è pericolosa e non viene da Dio, si annida bene nella solitudine – ha aggiunto Francesco – dunque, non si può affrontare il buio da soli. Se portiamo da soli le nostre cecità interiori, veniamo sopraffatti. Abbiamo bisogno di metterci l’uno accanto all’altro, di condividere le ferite, di affrontare insieme la strada”.

Il Pontefice è tornato sulla questione migratoria, definita urgente e prioritaria, ha parlato di interventi efficaci, invocando “lo sforzo congiunto condiviso dai Paesi di appartenenza”, e ha ricordato che “tutti sono responsabili”, richiamandosi a un passo iniziale della Bibbia. Il Pontefice ha inoltre ribadito che “il Mediterraneo è al centro” dell’attenzione e delle attività della Chiesa, come testimonia il suo viaggio di questi giorni a Cipro e in Grecia, e ha rievocato l’incontro con i vescovi del Mediterraneo tenutosi l’anno scorso a Bari, annunciando un appuntamento a Firenze in corso di organizzazione per l’anno prossimo. 

Stefania Losito

(@credits: foto dalla pagina Facebook Vatican News)

Musica & Spettacolo

Cinema in lutto, morto a 37 anni l’attore Gaspard Ulliel

Un incidente di sci ha portato via l’attore noto per aver interpretato Yves Saint Laurent 

Otto cuccioli abbandonati salvati da Elodie in provincia di Foggia

È successo ad Ascoli Satriano, nel foggiano. Ora i cuccioli hanno una casa

Sport

Leggerissime

Nel weekend arriva il freddo dalla Russia

L’inverno tornerà con piogge e nevicate anche a quote basse

 
  Diretta

Top News

Bollettino Covid, in Italia i contagi calano, sono 192.320. Migliora il dato sulle terapie intensive

In Italia, su 1.181.889 tamponi analizzati, 192.320 sono risultati positivi. L’incidenza sale dal 15,4% di ieri al 16,3%. Ma si assiste ad un lento e…

Napoli, denunciato il presunto autore dei messaggi offensivi su Sassoli. E a Bologna indagati un agente e un militare no vax

Avrebbe scritto un post gravemente offensivo della memoria di David Sassoli, il presidente del Parlamento europeo scomparso pochi giorni fa. Un quarantenne della provincia di…

Congo, l’omicidio dell’ambasciatore Attanasio: arrestata la banda. Volevano rapirlo per un riscatto da un milione di dollari

Prima svolta nelle indagini per l’omicidio dell’ambasciatore 44enne Luca Attanasio nella Repubblica democratica del Congo. A quasi un anno dall’agguato in cui perse la vita…

Grillo indagato per traffico di influenze illecite. Avrebbe agevolato la società marittima Moby

Beppe Grillo è indagato dalla Procura di Milano per i contratti pubblicitari sottoscritti tra il 2018 e il 2019 dallacompagnia marittima Moby dell’armatore Vincenzo Onorato,…

Locali

Ginecologo condannato a Brindisi per violenza sessuale

Violenza sessuale su due pazienti: con quest’accusa, il Tribunale di Brindisi ha condannato a 4 anni e due mesi di reclusione un ginecologo di 63…

Mazzette all’ex capo della Protezione Civile della Puglia, resta in carcere Mario Lerario

Confermata la custodia cautelare in carcere di Mario Lerario. L’ex capo della Protezione Civile pugliese è stato arrestato in flagranza di reato, il 23 dicembre,…

Bollettino Puglia, aumentano le terapie intensive, cinque ricoverati in più in un giorno. La regione è la più vaccinata d’Italia

In Puglia, su 94.146 tamponi analizzati, 9.433 sono risultati positivi. Incidenza al 10%. Sono dieci i morti registrati nelle ultime 24 ore. I contagi sono…

Bollettino Basilicata, 1.213 nuovi casi e quattro morti

In Basilicata, aumentano i contagi, nel secondo giorno in cui si considerano anche i test antigenici. Su 6.874 tamponi analizzati, 1.213 sono risultati positivi. Quattro…

Made with 💖 by Xdevel