Ascolta Guarda
Banner Battiti Regone Puglia

Papa Francesco in tv: “Le benedizioni alle coppie gay? C’è un prezzo di solitudine da pagare”. E ha nostalgia dell’Argentina

Papa Francesco per quasi un’ora risponde in tv alle domande del giornalista Fabio Fazio a Che tempo Che Fa. Parla delle dimissioni spiegando che sono “una possibilità aperta a tutti i Papi” ma “al momento non sono al centro dei
miei pensieri”. Difende la decisione di benedire le coppie gay anche se “c’è un prezzo di solitudine da pagare”. E’ preoccupato per le guerre, per i migranti, per i bambini che vengono “scartati” e che “non sorridono più” e questo “è criminale”. E racconta anche del desiderio di tornare nella sua Argentina, da dove manca da dieci anni, poi annunciando per il mese di agosto un viaggio in Polinesia. Alla domanda iniziale “come sta?”, risponde, come sempre:
“Ancora vivo”, “finché mi sento con la capacità di servire vado avanti, quando non ce la farò più sarà il momento di pensarci”, ha spiegato Papa Francesco.
Tra le tante domande, era attesa quella sulle benedizioni delle coppie gay sulle quali la Chiesa è profondamente divisa:
“C’è un prezzo di solitudine che devi pagare, a volte le decisioni non sono accettate”. E difende la sua decisione: la
Chiesa deve “benedire tutti, il Signore benedice tutti, tutti coloro che vengono, il Signore benedice tutti” ma poi “le
persone devono vedere la strada che gli indica il Signore”. “Noi dobbiamo aiutarli a trovare quella strada, non condannarli dall’inizio”.
Il Papa torna poi a ribadire che il dramma delle guerre è legato al commercio delle armi: “si fanno le guerre per vendere le armi e per provare armi nuove” perché è il commercio che rende di più. Ma l’escalation può essere pericolosa: “Ho paura”, ammette il Papa, “che fine faremo? Come l’Arca di Noè?”.
Francesco parla in particolare dei bambini ucraini “che non sorridono” e “che un bambino dimentichi il sorriso è criminale, questo fa la guerra”. Per questo ha voluto indire a Roma, per fine maggio il primo incontro mondiale dei bambini. “Dobbiamo attirare l’attenzione su loro, sono il futuro”.
Parla delle sue telefonate quotidiane alla parrocchia di Gaza e in generale del conflitto in Medio Oriente dove “israeliani e palestinesi, chiamati ad essere popoli fratelli, si distruggono”.
Della sua Argentina, Bergoglio ha detto: “Mi preoccupa perché la gente sta soffrendo tanto li”. Ed ha annunciato: “È in piano di fare un viaggio lì nella seconda parte dell’anno. Ad agosto devo andare in Polinesia e poi si farebbe il viaggio in Argentina. Io vorrei andare, sono dieci anni” che manca dal suo Paese “e vorrei andare”.
“Dio perdona sempre”, “Dio perdona tutti”, “siamo noi che ci stanchiamo di chiedere perdono”, dice in conclusione. “A me piace immaginare l’inferno vuoto, non è un dogma”, precisa dicendo che a lui però piacerebbe se fosse davvero così. E proposito di perdono, Papa Francesco risponde alla domanda di Fazio sul perché chiede sempre preghiere per lui: “io sono peccatore e ho bisogno dell’aiuto di Dio per rimanere fedele alla vocazione che mi ha dato”. “Il Signore mi
ha chiamato a fare il prete, e a fare il vescovo”, “ad essere pastore, non un chierico di Stato”. “Conosco le mie debolezze e per questo devo chiedere preghiere”. 

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Mahmood, il nuovo brano è “Ra ta ta”

Sarà in tour per tutta l'estate

Santi Francesi, da oggi il singolo “tutta vera”

Il brano esca a pochi giorni dalla partenza del tour estivo

Sport

Euro 2024, oggi si conclude la prima giornata: in programma Turchia-Georgia e Portogallo-Repubblica Ceca

Domani al via la seconda giornata con Croazia-Albania, Germania-Ungheria e Scozia-Svizzera

Euro 2024, escluso intervento per Mbappé. Salterà l’Olanda, poi giocherà con la mascherina protettiva

L’attaccante è uscito ieri durante la partita con l’Austria per una frattura al setto nasale

Leggerissime

G7, i look della cena al castello di Brindisi – Le foto

Dall’abito lungo con corpetto a rete di Meloni al tailleur pantaloni di Laura Mattarella. Il baciamano di Macron alla premier italiana dopo le tensioni …

G7 Puglia, first lady in tour tra Egnazia e Alberobello

In giro con un treno storico per la Valle d'Itria

 
  Diretta

Top News

Mafia, la Dia pubblica la Relazione semestrale: “Confiscati beni per 130 milioni nei primi sei mesi del 2023. Rischi anche per il Pnrr”

Nei primi sei mesi del 2023 sono stati sequestrati alle organizzazioni criminali oltre 29 milioni di euro di beni, con confische che hanno sfiorato i…

Mattarella in Moldavia: “Nessun cedimento sull’assistenza all’Ucraina. Proseguirà fino a quando sarà necessario”

Il vertice del G7 ospitato dall’Italia la scorsa settimana ha confermato che la volontà di “assistere l’Ucraina non avrà cedimenti e proseguirà fino a quando…

Milano, ruba una borsa ma viene bloccato da giocatore di basket tra gli applausi dei passanti. Il ladro: “Non mi denunciare”

Le rubano la borsa dall’auto, li tiene d’occhio e chiama il marito e il figlio, quest’ultimo un giocatore di basket altro 2 metri e 8,…

Niente intesa sui “top jobs”: per i nomi dei vertici Ue i leader snobbano Meloni. Tusk: “La maggioranza c’è anche senza il suo voto”

Niente intesa sui nuovi vertici dell’Unione Europea, tutto rimandato al vertice dei capi di Stato e di governo a Bruxelles “anche senza Meloni”. “Abbiamo una…

Locali

Mafia, la Dia: “In Puglia controllo del territorio imprescindibile per i clan. In Basilicata influenza da parte di gruppi pugliesi e calabresi”

Nei primi sei mesi del 2023, in Puglia, la criminalità organizzata non ha fatto registrare mutazioni significative e il controllo del territorio si è confermato…

Autobus di linea in fiamme nel foggiano, nessun ferito

Tragedia sfiorata questa mattina a Borgo Mezzanone, nel foggiano, dove un autobus di linea è stato avvolto dalle fiamme mentre era in viaggio in direzione…

Rissa con accoltellamento per uno sguardo di troppo a una ragazza: 5 denunce a Gallipoli

Sarebbe stato uno sguardo di troppo a una ragazza ad aver provocato la rissa sfociata nell’accoltellamento di due persone, nella notte tra sabato e domenica,…

Faida tra clan a Bari, dieci arresti per un agguato a Madonnella nel 2018. Le vittime riuscirono a salvarsi, ma si vendicarono

Tentato omicidio di mafia a Bari, arrestati dalla squadra mobile – per ordine della Direzione distrettuale antimafia – 10 affiliati del clan Strisciuglio, attivo nel…

Made with 💖 by Xdevel