Ascolta Guarda
Canali

Referendum – Pellegrino: “Astenersi è legittimo, incitare all’astensione è da vigliacchi”

“E’ vero che il nostro sistema ordinamentale per il referendum in realtà prevede tre possibilita’ da parte del cittadino quella di votare si, di votare no e da un significato qualificante all’astensione per via del quorum, ma incitare all’astensione è una vigliaccheria istituzionale se in realtà è un modo per far prevalere surrettiziamente il no”. Con queste parole l’avvocato costituzionalista ed editorialista, Gianluigi Pellegrino, parlando ai microfoni di Radionorba, commenta le parole del presidente della Consulta Grossi sul “dovere” di partecipazione al voto del referendum e l’invito del premier Renzi a non andare a votare. “Votare in una democrazia è un diritto-dovere perché attiene alla partecipazione e al modo di formazione delle nostre istituzioni rappresentative, certo – spiega Pellegrino – le elezioni politiche sono diverse dal referendum perché al referendum viene proposto un quesito specifico, e da noi è previsto solo il referendum abrogativo. Tre le possibili decisioni del cittadino: votare sì, votare no e dare un significato all’astensione”, precisa a Radionorba.
“Il referendum prevede un quorum ed è solo abrogativo perché la nostra è una democrazia parlamentare e  quindi attribuisce maggiore rilievo alla volontà del Parlamento, abrogabile dal popolo solo al ricorrere di eventuali condizioni – continua ai microfoni di Radionorba –  ci sono materie (quella fiscale, ad esempio) in cui non è consentito, e questo fa sì che si affermi il carattere parlamentare della nostra democrazia”. “Cosa diversa – continua Pellegrino – è incitare all’astensione. Questo è in qualche modo una vigliaccheria istituzionale. Significa  utilizzare una somma artefatta tra chi effettivamente si astiene perché agnostico rispetto a
quella soluzione e chi invece finisce con l’astenersi come modo surrettizio di far prevalere il no. Un modo di sommare due flussi dell’opinione pubblica che però non sono convergenti”. “Se una forza politica ritiene che a un referendum bisogna votare no, allora dovrebbe chiedere questo – prosegue parlando a Radionorba – prendersi il vento in faccia e spiegare ai cittadini perché votare no. Pur essendo un atteggiamento legittimo l’astensione”. Il costituzionalista conclude l’intervista a Radionorba con un pensiero. “L’invito a non andare a votare al referendum significa non andare a votare. Perciò il Presidente della Repubblica Mattarella invita al voto. Con l’astensionismo in generale si rischia di morire”.

Maurizio Angelillo

Musica & Spettacolo

Checco Zalone canta “Siamo una squadra fortissimi” davanti a Moggi

Durante il suo spettacolo a Torino il comico non ha esitato e ha intonato i versi dedicati a Moggi

Celine Dion annuncia “ho un raro problema neurologico”

La cantante ha annullato tutti i concerti

Leggerissime

Libri, il 17% degli italiani legge solo su smartphone

Sono gli stessi italiani che si informano sui social

Calendario dell'avvento 2022

 
  Diretta

Top News

Fine vita, attivisti si autodenunciano dopo aver accompagnato in Svizzera malato di sclerosi, morto con suicidio assistito

“Era determinato: gli abbiamo anche detto che se voleva lo avremmo riportato a casa. Lui ha detto vi ringrazio, ma non cambio idea”. Sono le…

Presunta corruzione nel Parlamento europeo: interrogati ex deputato Pd Panzeri e il capo dei sindacati europei Visentini

Ci sono anche quattro italiani tra le persone fermate oggi a Bruxelles dalla polizia nell’ambito di un’inchiesta per presunta corruzione all’interno del Parlamento europeo. Si…

Il caccia del futuro sarà costruito anche in Italia con Leonardo: sarà operativo nel 2035. Alleanza con Regno Unito e Giappone

Grottaglie o Foggia potrebbero ospitare parte del progetto, ma è presto per dirlo L’Italia, con Leonardo (che ha sede anche a Grottaglie, nel Tarantino, e…

Iran, eseguita la prima condanna a morte di un manifestante: giustiziato 23enne. Teheran: “Metodi e processi proporzionati”

Eseguita la prima condanna a morte per le proteste in Iran: Mohsen Shekari, 23 anni, è stato impiccato ieri dopo essere stato giudicato colpevole da…

Locali

Entrate uno alla volta: parenti di un paziente picchiano due infermiere a Putignano

Due infermiere dell’ospedale di Putignano, nel Barese, sono state picchiate, con calci e pugni, dai parenti di una paziente. Le infermiere avevano semplicemente chiesto ai…

Taranto, avrebbe sequestrato e rapinato donna russa: arrestato in flagranza 28enne con precedenti

A Taranto arrestato in flagranza un uomo di 28 anni con precedenti, ritenuto responsabile di sequestro di persona, rapina aggravata e tentata estorsione ai danni…

Elicottero precipitato sul Gargano, 200 i reperti recuperati. Mercoledì al via gli accertamenti tecnici sulla carcassa

Inizieranno mercoledi’ gli accertamenti tecnici sull’elicottero di Alidaunia precipitato lo scorso 5 novembre sul Gargano e costato la vita a sette persone. La carcassa del…

Ennesima notte di incendi nel Salento: tre auto bruciate e un’abitazione inagibile tra Neviano e Racale. S’indaga sull’origine

Ennesima notte di incendi nel Salento. A Neviano le fiamme hanno distrutto un’auto e danneggiato un’altra  parcheggiata vicino. I vigili del fuoco di Gallipoli hanno…

Made with 💖 by Xdevel