Ascolta Guarda

Referendum – Pellegrino: “Astenersi è legittimo, incitare all’astensione è da vigliacchi”

“E’ vero che il nostro sistema ordinamentale per il referendum in realtà prevede tre possibilita’ da parte del cittadino quella di votare si, di votare no e da un significato qualificante all’astensione per via del quorum, ma incitare all’astensione è una vigliaccheria istituzionale se in realtà è un modo per far prevalere surrettiziamente il no”. Con queste parole l’avvocato costituzionalista ed editorialista, Gianluigi Pellegrino, parlando ai microfoni di Radionorba, commenta le parole del presidente della Consulta Grossi sul “dovere” di partecipazione al voto del referendum e l’invito del premier Renzi a non andare a votare. “Votare in una democrazia è un diritto-dovere perché attiene alla partecipazione e al modo di formazione delle nostre istituzioni rappresentative, certo – spiega Pellegrino – le elezioni politiche sono diverse dal referendum perché al referendum viene proposto un quesito specifico, e da noi è previsto solo il referendum abrogativo. Tre le possibili decisioni del cittadino: votare sì, votare no e dare un significato all’astensione”, precisa a Radionorba.
“Il referendum prevede un quorum ed è solo abrogativo perché la nostra è una democrazia parlamentare e  quindi attribuisce maggiore rilievo alla volontà del Parlamento, abrogabile dal popolo solo al ricorrere di eventuali condizioni – continua ai microfoni di Radionorba –  ci sono materie (quella fiscale, ad esempio) in cui non è consentito, e questo fa sì che si affermi il carattere parlamentare della nostra democrazia”. “Cosa diversa – continua Pellegrino – è incitare all’astensione. Questo è in qualche modo una vigliaccheria istituzionale. Significa  utilizzare una somma artefatta tra chi effettivamente si astiene perché agnostico rispetto a
quella soluzione e chi invece finisce con l’astenersi come modo surrettizio di far prevalere il no. Un modo di sommare due flussi dell’opinione pubblica che però non sono convergenti”. “Se una forza politica ritiene che a un referendum bisogna votare no, allora dovrebbe chiedere questo – prosegue parlando a Radionorba – prendersi il vento in faccia e spiegare ai cittadini perché votare no. Pur essendo un atteggiamento legittimo l’astensione”. Il costituzionalista conclude l’intervista a Radionorba con un pensiero. “L’invito a non andare a votare al referendum significa non andare a votare. Perciò il Presidente della Repubblica Mattarella invita al voto. Con l’astensionismo in generale si rischia di morire”.

Maurizio Angelillo

Musica & Spettacolo

Checco Zalone canta “Sulla barca dell’oligarca”

La nuova irresistibile canzone dell'attore e regista pugliese che si prepara ad un tour in tutta Italia

Maneskin protagonisti a Cannes

La band italiana alla festa per il lancio di “Elvis”, il film di Baz Luhrmann 

Sport

La Roma vince la Conference League. Feyenoord battuto di misura

Decide un gol di Zaniolo nel primo tempo. Primo trofeo giallorosso per Mourinho

Milan, Ibrahimovic operato al ginocchio. Per lui uno stop tra i 7 e gli 8 mesi

Intervento programmato da tempo per risolvere l’instabilità dell’articolazione

Leggerissime

La scienza contro la dipendenza da smartphone

Stimoli e incoraggiamento per aiutare chi usa il telefono più di 5 ore al giorno

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Strage nella scuola elementare in Texas, la polizia fa mea culpa. Il padre del killer: “Doveva uccidere me”

La polizia del Texas fa mea culpa.  “E’ stato un errore non fare irruzione nell’aula” della scuola elementare di Uvalde dove Salvador Ramos ha massacrato…

Russia – Ucraina, Donbass assediato, Zelensky accusa Mosca di genocidio. Nel pomeriggio telefonata con Draghi per risolvere la crisi alimentare

 Le forze russe avanzano nel Donbass. Due citta sono assediate. Sono  Severodonetsk e Lyschansk letteralmente accerchiate dalle truppe nemiche. Il presidente ucraino  Zelensky denuncia “Vogliono…

Incendio a Vulcano, polemiche su focolai innescati da troupe fiction televisiva

Dureranno a lungo le polemiche sulle cause dell’incendio che ha distrutto a metà la vegetazione dell’isola di Vulcano. Unica certezza è l’origine del rogo, partito…

Padova, neonata ricoverata per emorragia cerebrale risulta positiva alla cocaina

È stata trovata positiva alla cocaina una neonata di sei mesi. La bimba era ricoverata da inizio maggio nell’ospedale di Padova per emorragia cerebrale. Sul…

Locali

Nuovo pentito nella “società” foggiana: Patrizio Villani ha deciso di collaborare con la giustizia

Patrizio Villani, 45 anni, allevatore di San Marco in Lamis legato al clan Sinesi-Francavilla, una delle tre batterie al vertice della mafia di Foggia, lo…

Picchia l’ex compagna a bastonate, arrestato operaio a San Nicandro garganico

Avrebbe picchiato a bastonate l’ex compagna e le due figlie di lei. Un operaio di 40 anni di San Nicandro Garganico (Foggia) è stato arrestato…

Ginecologo barese arrestato per violenza sessuale, chiuse le indagini: venti le denunce raccolte dalla Procura

La Procura di Bari ha chiuso le indagini sul ginecologo barese 69enne Giovanni Miniello, arrestato il 30 novembre 2021 per violenza sessuale aggravata su due…

Tentata concussione, assoluzione con formula piena per l’ex pubblico ministero di Trani Antonio Savasta

Assoluzione con formula piena per l’ex pubblico ministero di Trani, Antonio Savasta. Il gup del Tribunale di Lecce Sergio Tosi l’ha assolto “perché il fatto…

Made with 💖 by Xdevel