Ascolta Guarda

Rivoluzione in Belgio, si lavorerà quattro giorni alla settimana. A decidere sarà il dipendente

Una riforma che prevede la possibilità di spalmare le ore settimanali di un contratto a tempo pieno, guadagnando un giorno in più di riposo

E’ rivoluzione nelle norme sul lavoro in Belgio, con un’intesa nel Governo federale per una vasta riforma: la possibilità di spalmare le ore settimanali di un contratto a tempo pieno su 4 giorni lavorativi, guadagnando un giorno in più di riposo. Il ministro del Lavoro Pierre-Yves Dermagne annuncia l’intesa dopo la faticosa trattativa al comitato ministeriale. “Ci saranno progressi concreti per tutti i lavoratori!”, ha twittato martedì notte il ministro. Intanto, nella riforma, si prevede “il diritto concreto alla formazione, una protezione dei lavoratori delle piattaforme digitali, equilibrio tra vita professionale e privata, e misure di rafforzamento dell’occupazione”. Il presidente del Consiglio, Alexander De Croo, spiega meglio le ragioni: “Il periodo del Covid ci ha costretto a lavorare in modo più flessibile e il mercato del
lavoro si è dovuto adattare”, ha dichiarato. Saranno fissate quindi regole per il diritto alla disconnessione (in aziende oltre i 20 dipendenti), oltre a prevedere più aiuti a chi viene licenziato. Chi lavora con un part-time variabile, come ad esempio i cassieri di un grande magazzino, dovrà essere informato dell’orario con un anticipo di sette giorni lavorativi (al momento il preavviso è di cinque giorni).
La nuova flessibilità dell’orario è pensata anche come supporto alla genitorialità, consentendo ai lavoratori di lavorare più ore una settimana per farne meno quella successiva. Le nuove regole prevedono l’introduzione di un vero e proprio diritto alla formazione, con la richiesta ad esempio di un piano per sviluppare le competenze dei lavoratori a tutte le aziende con più di 20 dipendenti.
L’obiettivo è raggiungere un tasso di occupazione nel Paese dell’80% entro il 2030, rispetto al già ampio 71% attuale. La scelta della nuova flessibilità sarà del lavoratore e il datore di lavoro dovrà motivare il rifiuto. Ogni sei mesi, sempre il dipendente, potrà decidere se rinnovare la turnazione chiesta. Spalmare le stesse ore settimanali, quaranta, su meno giorni significherà lavorare dieci ore al giorno e perciò sarà necessario rivedere anche gli accordi a livello di contratto collettivo.
Uno dei pilastri del piano del Governo belga e’ quello della formazione. Da quest’anno saranno previste almeno 3 giornate di formazione all’anno per i dipendenti, che dovranno salire ad almeno 4 nel 2023 e a 5 nel 2024. Per tutti sarà prevista un’assicurazione, anche in formazione, in caso di incidente sul lavoro.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Alessandra Amoroso, ecco “Camera209”

Il nuovo singolo presentato in anteprima ad “Amici”  è uscito oggi

Alessio Rezza nominato etoile dell’Opera di Roma

Il ballerino nato a Modugno  è stato festeggiato al termine del suo spettacolo

Leggerissime

Estate, torna la voglia di vacanze degli italiani

Confturismo Confcommercio, solo 4 su 10 però hanno già prenotato

Gucci, oggi la sfilata a Castel del Monte

Parata di vip in Puglia: Emma, Maneskin accolti tra gli applausi, attesa Lady Gaga

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Mosca: “Insopportabile l’entrata di Svezia e Finlandia nella Nato, conseguenze di vasta portata”. La Renault in Russia diventa di proprietà dello Stato

L’ingresso di Svezia e Finlandia nella Nato “è un errore con conseguenze di vasta portata” dice il viceministro degli Esteri russo, Sergei Ryabkov, dopo che…

Nato, al via una delle più grandi esercitazioni nei Paesi Baltici. In Estonia 15mila soldati da dieci Paesi. Ci sono anche Usa, Regno Unito, Finlandia e Svezia

Nome in codice Hedgehog. E’ una delle più grandi esercitazioni nella storia dei Paesi baltici da parte della Nato che prende il via oggi in…

Ucraina, la Finlandia chiede ufficialmente di entrare nella Nato: “Minaccia nucleare dalla Russia molto seria”

La Finlandia ha chiesto ufficialmente di aderire alla Nato. “Si apre una nuova era”, ha commentato il presidente Niinsto, mentre la premier, Sanna Marin, ha…

Covid, in Italia l’incidenza resta stabile al 13%; calano i ricoveri

In Italia, su 194.477 tamponi analizzati, 27.162 sono risultati positivi. Incidenza al 13,95%. Sono 62 i decessi registrati nelle ultime 24 ore ( – 29…

Locali

Ex Ilva di Taranto, Procura contraria a dissequestro dell’area a caldo. Gli impianti furono sequestrati nel 2012, in seguito fu concessa facoltà d’uso

La Procura di Taranto ha espresso parere negativo in merito all’istanza di dissequestro degli impianti dell’area a caldo dello stabilimento siderurgico presentata il 30 marzo…

In Puglia 814 nuovi positivi al covid e un decesso. In calo i ricoverati

Sono 814 in Puglia i nuovi casi di positività al covid su 8.127 tamponi processati nelle ultime 24 ore, con un’incidenza pari al 10% (ieri…

Petrolio, sequestrato carico privo di documentazione in arrivo dalla Lettonia: tre indagati a Taranto

Avrebbero intercettato un carico di 20 container contenente oltre 450mila litri di petrolio dichiarato olio lubrificante proveniente dalla Lettonia, caratterizzato da gravi carenze nella documentazione.…

Incendio a Scanzano Jonico, distrutto uno stabilimento balneare

Un incendio ha distrutto la notte scorsa il lido Baia delle scimmie a Scanzano Jonico i primi ad accorgersi del rogo sono stati alcuni pescatori…

Made with 💖 by Xdevel