Ascolta Guarda

Sanremo 2023, gli abiti della finale di Chiara Ferragni

Nelle creazioni scelte dall’influencer un omaggio alla forza delle donne. I temi: la donna e madre guerriera, i diritti umani,  la femminilità maschile

Nella serata finale del festival di Sanremo Chiara Ferragni ha indossato abiti firmati Schiapparelli che ha scelto per lanciare un messaggio di forza alle donne e un messaggio sulla forza delle donne. Il primo abito indossato rappresenta la donna e madre guerriera. Una scultura oro copre il seno di Chiara. Questa la spiegazione dell’abito condivisa sui social: “Essere donne senza dover essere considerate solo delle madri. La lotta femminile contro la colpa di voler conciliare tutto è stato il tema che abbiamo chiesto di elaborare a @danielroseberry per questo abito realizzato dalla maison @schiaparelli . La durezza dell’armatura oro scolpita sui seni di Chiara rappresenta una forza che non ha bisogno di imitare quella maschile per essere considerata di pari livello. Mentre la sottoveste di satin è dipinta di blu perché è da sempre il colore associato alla sacralità della maternità qui rappresentata come stereotipo della donna mentre nutre un bambino d’oro. Non essere considerate solo apparati riproduttivi è la scelta per cui combattere ogni singolo giorno!”.

Il secondo abito è “Body painting”: l’impronta in oro del corpo della donna: “L’impronta oro di un corpo di donna impresso sul blu di un abito a colonna. L’audacia di quel gesto artistico e scandaloso dell’artista Yves Klein ha ispirato il look della ss 2023 di @schiaparelli che secondo @danielroseberry era la sintesi perfetta del nostro progetto sanremese. Nel lavoro dell’artista francese i corpi delle donne erano liberati dalla loro immobilità di manichino e chiamati a imprimere autonomamente le proprie forme su grandi canvas bianchi da dipingere in blu. Liberate il vostro corpo e fatene ciò che volete perché il corpo della donna è il capolavoro massimo della creazione”, ha spiegato sui social Chiara. 

Per la terza uscita ha indossato l’abito dei diritti umani che è stato raccontato così: “Un lungo abito nero di velluto decorato da una collana a forma di utero composta da diverse sezioni di corpo di donna è il simbolo dell’attivismo per i diritti riproduttivi che portiamo a @sanremorai. L’abito e il gioiello disegnati appositamente da @danielroseberry per @schiaparelli ricordano a tutti che i diritti riproduttivi sono diritti umani. Perché l’accesso all’aborto sicuro e alla procreazione assistita è una questione di diritti umani a cui non dobbiamo rinunciare. Perché ogni essere umano, uomo o donna che sia, deve essere messo in grado di prendere liberamente le decisioni sul proprio corpo. Non permettiamo che le lotte vinte dalle nostre madri debbano essere combattute anche dalle nostre figlie”.

Infine, per il momento clou della serata, ha scelto un abito che raccontasse la femminilità maschile. Ecco come ha spiegato la scelta: “In molti credono che una donna per essere presa sul serio in certi ambiti debba assumere comportamenti maschili o debba vestirsi da uomo per dimostrare capacità di leadership. L’abito pantalone in velluto nero, interrotto da un corsetto con ricamati di perle a forma di addominali, vuole essere una caricatura a questo stereotipo sessista. Un messaggio agli uomini ancora convinti nella narrazione del “mostrare i muscoli” per essere definite donne degne di rispetto. Non rinunciate alla vostra femminilità perché da qualcuno è considerata un punto di debolezza perché è proprio lì che si trova la forza delle donne”.

Angela Tangorra

immagini dal profilo Instagram di Chiara Ferragni

Sport

Parigi 2024, Mattarella presenzierà alla cerimonia d’apertura dei Giochi olimpici

Oltre 300 atleti azzurri già qualificati, spera ancora la nazionale maschile di basket

Serie A pronta al “valzer delle panchine”. La Juventus aspetta Motta, il Napoli tratta Conte

Tra le conferme ci sono Inzaghi all’Inter, Gasperini all’Atalanta, De Rossi alla Roma e Tudor alla Lazio

Yes We Work

 
  Diretta

Top News

Truffa agli investitori per 200mila euro, indagate nove persone a Bari

Avrebbero truffato investitori inesperti dietro la promessa di facili guadagni per un totale di circa 200mila euro. È l’accusa alla base di un’inchiesta condotta dalla…

Arrestato a Torino Halili Elmahdi. Era ritenuto l’autore dei primi testi di propaganda jihadista scritti in italiano

È stato arrestato dalla Digos di Torino il 29enne Halili Elmahdi, considerato l’autore dei primi testi di propaganda jihadista scritti in italiano. Marocchino naturalizzato italiano,…

Raid israeliano contro tende per sfollati a nord di Rafah. I media palestinesi: “Sette vittime”

Sono sette le vittime di un raid israeliano contro alcune tende per sfollati nella zona a nord-ovest di Rafah. A riportarlo è l’emittente araba Al-Jazeera.…

Ucraina, Kiev annuncia l’arrivo di istruttori militari francesi. La replica di Mosca: “Nato in estasi militare”

L’Ucraina ha dato il via libera all’arrivo di istruttori militari francesi sul proprio territorio. Lo ha annunciato ieri il comandante delle forze ucraine, Alexander Syrsky,…

Locali

Picchia madre, moglie e figlio col mattarello durante una lite, arrestato nel Tarantino

Una violenta lite è scoppiata in casa a Statte, nel Tarantino, a quanto pare per futili motivi. Un uomo di 34 anni è stato arrestato…

Barca a vela con a bordo migranti intercettata al largo della costa salentina

Una barca a vela alla deriva con a bordo circa 70 migranti provenienti da Iran, Iraq, Afghanistan e Siria è stata intercettata nella tarda serata…

È morta la donna ferita durante una lite familiare nel brindisino. In carcere il cognato

È morta Irene Margherito, la 47enne di Brindisi ricoverata in ospedale a Brindisi da domenica dopo essere stata colpita alla testa da un proiettile. A…

Pnrr, insediata la cabina di regia in Prefettura a Bari

Si è insediata oggi, in Prefettura a Bari la cabina di coordinamento per il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), costituita con decreto prefettizio…

Made with 💖 by Xdevel