Ascolta Guarda
Regione Puglia - Battiti Live 2022

“Scendiamo in piazza” arriva a Bari

Il progetto promosso da Ace e l’associazione Retake  coinvolge 4 artiste pugliesi e sostiene la volontà dei cittadini di riappropriarsi degli spazi urbani per farli diventare luoghi di incontro e socializzazione

Arriva a Bari la maratona “Scendiamo in piazza”,  progetto itinerante promosso da ACE – marchio di Fater e leader nei detergenti per la casa e i tessuti – e l’associazione di volontariato Retake. Il progetto mira a sostenere un movimento spontaneo di cittadini che vogliono riappropriarsi degli spazi urbani per trasformarli in luoghi di incontro e socializzazione più vivibili e accoglienti. 

L’iniziativa di Bari vede il coinvolgimento di quattro artiste pugliesi che sono già al lavoro per la realizzazione di un murale composto da quattro opere, con l’obiettivo di restituire un nuovo volto al sottopasso Duca degli Abruzzi. 

Il murales è il frutto di una Call For Artists lanciata in rete dall’Associazione Retake Bari. Sono stati selezionati i progetti grafici e le artiste che omaggeranno l’Associazione Emergency con l’intento di sensibilizzare sull’importanza della solidarietà, della speranza e della pace. 

Daniela Giarratana, Nadia Gelsomina e Amalia Tucci sono artiste appartenenti al collettivo di illustratrici di “La Puglia racconta” declineranno in maniera diversa il tema. Daniela Giarratana rappresenterà il concetto dell’aiuto, del soccorso e della solidarietà quasi come una militanza, dipingendo i medici di guerra come Cavalieri dediti a cura e pace. Toccherà a Nadia Gelsomina dipingere una figura femminile, allegoria di resistenza e libertà, che trasforma l’orrore in vita;  Amalia Tucci ritrarrà il tema della rinascita, iconograficamente rappresentata da un surreale origami ricucito con v“l’arte del Kintsugi”, a simboleggiare il diritto alla vita e alla libertà.

Infine Daniela Sersana, Presidente dell’Associazione “Artesana” di Triggiano, realizzerà un’opera rielaborando un’idea dall’architetta barese Germana Genchi. Si tratta di un progetto grafico che trae ispirazione dalla graffitista afghana Shamsia Hassani: Gino Strada tiene tra le mani un vaso con un soffione come simbolo di speranza e libertà. 

Fondamentale per la buona riuscita di questa iniziativa su Bari, la partnership con Ferrovie dello Stato che ha concesso spazi e supportato le attività di recupero urbano promosse da ACE e Retake. 

L’iniziativa di Bari è una delle tappe di una maratona più ampia sostenuta da ACE e Retake che sta attraversando l’Italia da Nord a Sud in 15 tappe, con l’obiettivo di prendersi cura di strade e piazze cittadine per restituirle rigenerate alle comunità. Per maggiori dettagli su progetto e tappe: https://ace.it/scendiamoinpiazza 

Il nuovo sottopasso sarà inaugurato sabato 2 luglio alle ore 10.30.  ACE e Retake aspettano tutti i cittadini che vorranno partecipare. 

Angela Tangorra

Musica & Spettacolo

Addio a Olivia Newton John

L’attrice star di Grease si è spenta a 73 anni. Era da tempo malata

Sport

Calciomercato, fatta per Kostic alla Juventus. Sanchez saluta l’Inter dopo tre anni

In attacco per i bianconeri spunta il nome di Depay, Rabiot verso l’Inghilterra

Juventus, tegola Szczesny. Lesione muscolare alla gamba sinistra per il portiere polacco

Previsti venti giorni di stop. Niente esordio in campionato contro il Sassuolo

Leggerissime

Noemi e Totti, le voci di un “pupino” in arrivo

Secondo il Corriere della Sera, la nuova fiamma dell'ex capitano giallorosso sarebbe in attesa di un bimbo. Intanto Ilary è in vacanza in montagna …

Estate, 23 milioni gli italiani in vacanza

Il 67% sceglie il mare. Crescono le vacanze in montagna, al lago e in campagna

 
  Diretta

Top News

Elezioni, avviato il dialogo Renzi-Calenda. Ma l’intesa ancora non c’è. M5S, Di Battista chiude: “Sotto Grillo padre-padrone non ci sto”

In vista delle elezioni politiche del 25 settembre è partito il dialogo tra i leader di ‘Italia Viva’ e ‘Azione’, Matteo Renzi e Carlo Calenda,…

Covid, in Italia decessi in aumento. Stabile l’incidenza

In Italia, su 272.495 tamponi molecolari e antigenici analizzati, 43.084 sono risultati positivi. In aumento i decessi, passati dai 113 di ieri a 177, mentre…

Moda in lutto, scomparso lo stilista Issey Miyake

Aveva 84 anni, era sopravvissuto alla bomba atomica Lo stilista Issey Miyake si è spento a 84 anni. lo ha comunicato il suo ufficio. La…

Caldo, nelle prime due settimane di luglio mortalità aumentata del 21% in 33 città

Sono 733 i decessi per le ondate di calore in 33 città italiane monitorate dal ministero della Salute. Nelle prime due settimane di luglio il…

Locali

Serie C, l’inizio del campionato slitta al 4 settembre

Il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, ha fissato l’inizio del campionato di C il 4 settembre 2022. La data, inizialmente fissata al 28 agosto,…

Turiste francesi sequestrate e violentate a Bari, arrestato un giovane di 21 anni. I vicini hanno dato l’allarme perché le sentivano piangere

Due turiste francesi, di 18 e 17 anni, hanno denunciato di aver subito violenze sessuali in un appartamento del quartiere Libertà di Bari. L’episodio si…

Covid, diminuiscono i ricoveri in Puglia e Basilicata

In Puglia, su 19.106 tamponi analizzati, 3.307 sono risultati positivi. Incidenza al 17,3%. Sono 19 i morti registrati nelle ultime 24 ore. I contagi sono…

La strage di San Marco in Lamis in cui furono uccisi i fratelli Luciani, testimoni scomodi di un agguato di mafia. A cinque anni dalla scomparsa, il ricordo dell’assessore al Welfare della Regione Puglia, Rosa Barone

Il 9 agosto 2017 a San Marco in Lamis furono uccisi i fratelli Luigi e Aurelio Luciani. Furono trucidati perché testimoni scomodi dell’agguato di mafia…

Made with 💖 by Xdevel