Ascolta Guarda

Artisti Battiti Live 2024

banner better

Sciopero generale, Salvini precetta: “Chi disobbedisce paga le conseguenze”. Cgil e Uil riducono a 4 ore lo sciopero dei trasporti, rispettando il precetto del Mit

“Non cancelliamo” lo sciopero nei trasporti previsto nell’ambito dello sciopero generale di venerdì, “al massimo lo faremo per 4 ore, ma questo lo valuteremo tra poche ore” insieme alla Cgil, dice il segretario Uil Bombardieri, che aveva definito la precettazione ‘un atto di squadrismo’. ‘ Per il segretario della Cgil, Maurizio Landini, i limiti di Salvini sono un motivo in più per scendere in piazza.

Cgil e Uil avevano ribadito l’intenzione di andare avanti con lo sciopero generale proclamato per venerdì 17 novembre, nonostante la precettazione decisa dal ministro Salvini: “Possono precettare finché gli pare, noi non ci fermiamo fino a quando non abbiamo ottenuto dei risultati”, aveva chiarito il segretario della Cgil Landini. Il segretario della Cisl Sbarra però è critico sulle cinque giornate di mobilitazione indette dai colleghi delle altre due sigle: “Si tratta di rispettare le norme – spiega Sbarra – lo sciopero generale non si può programmare a puntate”.

 “La legge me lo permette, non abbiamo bisogno di blocchi, fermi e scioperi, ma di correre e produrre”, dunque “ho firmato ieri sera l’ordinanza di precettazione dello sciopero” del 17 novembre, che sarà di 4 ore, perché “non possiamo dipendere dagli umori di Landini”. Ha ribadito il ministro  Salvini, dal palco dell’Assemblea di Federmanager, a Roma.

“Chi disobbedirà a queste regole ne pagherà le conseguenze”, ha aggiunto.

Chiedono chiarimenti al Garante e si dicono perplessi sulle motivazioni della decisione di non considerare quello di venerdi sciopero generale i deputati del M5S delle commissioni Trasporti e Lavoro a Montecitorio. “Rimaniamo molto perplessi dinanzi alle relazioni espresse stamane in commissione dalla presidente della commissione di Garanzia per gli Scioperi. Di fronte ai quesiti relativi al perché questo sciopero non sia da considerarsi generale, sono state fornite risposte poco chiare. Noi ribadiamo un concetto: lo sciopero è un diritto sancito dalla nostra Costituzione, e non un a concessione del governo, come lo vuole far passare Salvini. In mezzo al caos degli ultimi giorni, colpisce come siano rimaste completamente sotto traccia le ragioni della mobilitazione dei lavoratori – si legge in una nota – disagio
salariale, rinnovo dei contratti collettivi, orari di lavoro disumani. E poi questa manovra draconiana, che fa cassa sulle
pensioni, non da’ nulla ai lavoratori e non stanzia un euro per il trasporto pubblico locale. È irricevibile la sordità del
governo su queste istanze. Il dato politico è questo”.

Intanto è sciopero di 8 ore dei settori della conoscenza, del pubblico impiego e della sanità e degli appalti di ristorazione, pulizia e vigilanza, e dei Consorzi di Bonifica, e di 4 ore – dalle 9 alle 13 – per il trasporto pubblico locale. Venerdì 17 novembre, anche in Campania, Cgil e Uil saranno in piazza per il primo dei cinque scioperi indetti dalle due confederazioni contro la manovra del governo Meloni. A Napoli, in piazza Plebiscito a partire dalle 10:00, la manifestazione regionale. Le motivazioni della giornata di sciopero sono state illustrate questa mattina, in conferenza
stampa, dai segretari generali di Cgil e Uil Napoli e Campania, Nicola Ricci e Giovanni Sgambati.
“É uno sciopero – ha chiarito Ricci – che per noi rimane ‘generale’, al di là di ciò che pensano la Commissione di garanzia o il ministro Salvini.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Fedez parla del suo ricovero: “Ricostruzioni da fantascienza” – guarda il video

Il rapper “ spero di poter suonare nei dj set estivi” e ironizza con il selfie del fit-check dimissioni

Sport

Inter, ufficiale il rinnovo di Inzaghi fino al 2026. Il tecnico: “Felicissimo, ringrazio la società”

Il presidente nerazzurro Marotta: “Speriamo di poter proseguire ancora oltre”. Mercoledì prima amichevole con il Lugano

Leggerissime

Estate al mare, l’Italia non è un paese per nuotatori: solo 4 su 10 sanno come muoversi correttamente in acqua

Il sondaggio in occasione della campagna nazionale "Prevenzione incidenti ed annegamenti in età pediatrica"

Stampa scocche di auto elettriche in 60 secondi: l’invenzione dell’italiano Dioni premiata in Europa

Giga Press è già usata da molti dei produttori mondiali di auto elettriche

Sidebar over sound music fest

 
  Diretta

Top News

Caldo, nelle ultime tre settimane chiamate al 118 aumentate del 20% rispetto allo scorso anno

Nelle ultime tre settimane il forte caldo ha causato un aumento di circa il 20% delle chiamate al 118 per interventi di emergenza-urgenza dovuti a…

Il grande caldo, a Bari picchi da 37 gradi e 11 città da bollino rosso. La prossima settimana temperature ancora più alte

Oggi l’Italia è divisa in due, con violenti temporali e grandinate al nord e caldo fino a 40°C al centrosud. Ma da domani il sole splenderà su…

Giacomo Bozzoli è stato catturato dopo dieci giorni di latitanza. Era nella sua villa, nascosto in un cassettone

Giacomo Bozzoli è stato catturato. Era nascosto nel cassettone della camera da letto all’interno della sua villa a Soiano del Garda, in provincia di Brescia.…

Test Invalsi, al Sud alunni impreparati in matematica e in Italiano, meglio in Inglese. Livello dei maturandi lontano dagli standard pre pandemia

Sono stati presentati i dati dei test Invalsi, che hanno coinvolto oltre 12.000 scuole. Purtroppo, rimangono ancora molto marcati i divari territoriali: in alcune regioni…

Locali

Bari, ufficiale il ritorno di Manzari. L’esterno arriva a titolo definitivo dal Sassuolo

Il Bari ha ufficializzato l’acquisto, a titolo definitivo, di Giacomo Manzari. L’esterno offensivo classe 2000, cresciuto nel settore giovanile biancorosso, arriva dal Sassuolo e ha…

Caldo, iniziative e regole delle Asl pugliesi per l'”Estate sicura” di anziani e fragili

L’estate calda e afosa, con prospettive di temperature roventi a oltranza, stanno spingendo comuni e aziende sanitarie a utilizzare strategie di tutela della salute soprattutto…

Carmela, dalla depressione all’orto sociale: a Foggia la storia di una rinascita attraverso la terra e la solidarietà

Carmela, 52 anni, vive in un paese della provincia di Foggia. Fino a dieci anni fa faceva i conti con la depressione, conseguenza di un’infanzia…

Incidente nella notte sulla tangenziale di Bari, muore motociclista

Un motociclista 40enne residente a Bari è morto intorno alle 3 della notte tra giovedì e venerdì sulla Statale 16, nei pressi della tangenziale del…

Made with 💖 by Xdevel