Ascolta Guarda

Scoperti resti di 215 bambini in Canada, il Papa: “Fare luce sull’accaduto”

Nell’Angelus Papa Francesco chiede collaborazione tra le autorità politiche e religiose

In Canada, in una fossa vicina alla Kamloops Indian Residential School, una scuola gestita dalla Chiesa Cattolica nel British Columbia, sono stati trovati i resti di 215 piccoli nativi, alunni della scuola. Il ritrovamento è avvenuto il weekend scorso, grazie a un georadar.

La scuola era uno dei tanti collegi del sistema delle cosiddette “Indian residential schools”, una rete di scuole fondate dal governo e amministrate dalla Chiesa cattolica che rieducavano i figli degli indigeni sottraendoli alla loro cultura per assimilarli nella cultura dominante che prevedeva ad esempio la conversione al cristianesimo. Queste scuole furono fondate alla fine del XIX secolo e restarono attive sino al 1978. I bambini, alcuni di soli tre anni, sarebbero stati anche vittime di abusi sessuali e fisici.


Papa Francesco, nell’Angelus, ha chiesto collaborazione tra le autorità politiche e religiose per “fare luce” su quanto accaduto. “Mi unisco ai vescovi canadesi e a tutta la Chiesa cattolica in Canada nell’esprimere la mia vicinanza al popolo canadese traumatizzato dalla scioccante notizia” ha affermato.
Secondo il Papa, “la triste scoperta, accresce ulteriormente la consapevolezza dei dolori e delle sofferenze del passato”. “Questi momenti difficili – ha proseguito- rappresentano un forte richiamo per tutti noi, per allontanarci dal modello colonizzatore, e anche dalle colonizzazioni ideologiche di oggi, e camminare fianco a fianco nel dialogo, nel rispetto reciproco e nel riconoscimento dei diritti e dei valori culturali di tutte le figlie e i figli del Canada”.

Michela Lopez

Musica & Spettacolo

I Maneskin ospiti nel “Saturday night Live”

Nuovo colpo della band italiana che conquista lo show più importante e più pop d’America

Sanremo, ecco la scenografia del festival

L’omaggio al varietà con lo sguardo al futuro

Sport

Serie A, pareggio senza reti tra Milan e Juventus

Rossoneri raggiunti al secondo posto dal Napoli

Leggerissime

Scimmie destinate a laboratorio in fuga “grazie” a un incidente

I macachi, usati per i test del vaccino anticovid, sono stati poi catturati

Ecco il trasloco di Mattarella dal Quirinale

Le immagini pubblicate dal suo staff su Twitter. Mattarella seguirà l'elezione del suo successore da Palermo

 
  Diretta

Top News

Covid, l’Oms: “Pandemia al terzo anno, siamo in un momento cruciale”

La pandemia da Covid è arrivata al terzo anno ed è giunta a un momento cruciale. Lo ha dichiarato in conferenza stampa il direttore generale…

Cina, rimosso dopo un mese il lockdown a Xian

Le autorità sanitarie cinesi hanno revocato ufficialmente il lockdown totale contro il Covid, durato un mese, nella località di Xian, capoluogo dello Shaanxi con 13…

Quirinale, nessuna intesa in vista

Letta avanza l’ipotesi di Andrea Riccardi. Salvini: “Pericoloso reinventare un Governo” E’ iniziato il conto alla rovescia per l’elezione del nuovo Presidente della Repubblica, senza…

Il Governo pensa di estendere la validità del green pass per chi ha la terza dose

L’Ue, intanto, valuta nuove norme per gli spostamenti Il Governo sta valutando di ampliare la durata del green pass che chi ha fatto la terza…

Locali

Confiscati beni immobili e finanziari a un imprenditore salentino pregiudicato

Beni per un ammontare complessivo di oltre cinque milioni di euro sono stati sequestrati, in provincia di Taranto, a Giuseppe Catapano, 53enne imprenditore attivo nella…

Il Lecce batte la Cremonese nel recupero. Giallorossi nella scia del primo posto

Una vittoria pesantissima quella che il Lecce conquista contro la Cremonese, 2 – 1, al novantunesimo. Dimostra, se mai ce ne fosse bisogno, il piglio…

Bari, pari sofferto con il Catania, ma il vantaggio sulla seconda è rassicurante

Il Bari arranca in casa contro il Catania, ma dagli altri campi arrivano risultati favorevoli e il vantaggio sulla seconda è sempre rassicurante: più sette…

San Severo: colpi di pistola contro abitazione di un giovane, nessun ferito

Secondo gli inquirenti l’intimidazione non sarebbe attribuibile a clan mafiosi Alcuni colpi di pistola, almeno sette, sono stati esplosi la scorsa notte contro il portone…

Made with 💖 by Xdevel