Ascolta Guarda

Serie A, il Milan riparte con una vittoria. Parità tra Juventus e Napoli

Rossoneri vittoriosi contro la Roma, allo Stadium decidono Mertens e Chiesa

In attesa dei recuperi delle partite rinviate causa Covid, si chiude con la vittoria del Milan contro la Roma e il pareggio tra Juventus e Napoli il programma della prima giornata di ritorno di Serie A.

I rossoneri hanno superato per 3-1 la formazione di Mourinho portandosi sul 2-0 in meno di venti minuti grazie al calcio di rigore trasformato da Giroud e al raddoppio firmato da Messias. Abraham a fine primo tempo ha provato a riaprire la partita, ma a chiuderla ci ha pensato Leao nel finale. In pieno recupero il Milan ha sfiorato il poker con Ibrahimovic, ma Rui Patricio ha respinto il calcio di rigore dello svedese. Rossoneri secondi a un solo punto dall’Inter, che però deve recuperare la partita di Bologna.

I gol di Mertens e Chiesa hanno invece deciso il match dell’Allianz Stadium tra Juventus e Napoli. Partenopei falcidiati dalle assenze tra casi Covid e giocatori impegnati in Coppa d’Africa, ma capaci di passare in vantaggio a metà primo tempo grazie a Mertens. Pareggio di Chiesa, con deviazione decisiva di Lobotka, a inizio ripresa. Per i bianconeri sfuma così l’occasione di portarsi a ridosso della zona Champions. I punti di ritardo rispetto all’Atalanta sono tre, ma i bergamaschi attendono di conoscere la data del recupero della partita contro il Torino. Da recuperare ci sono anche le sfide tra Salernitana e Venezia e tra Fiorentina e Udinese.

Vincenzo Murgolo

Musica & Spettacolo

Tommaso Paradiso presenta “Lupin”

Il nuovo singolo esce il 19 gennaio

Sanremo, Aka7even positivo al covid rassicura tutti: “Sto bene”

Sarà in gara al festival che comincerà il 1 febbraio

Leggerissime

Berrettini vince e ringrazia Imodium

Il tennista italiano ha esordito in sofferenza a causa di un problema intestinale

Il diamante nero da record in vendita all’asta

Si chiama Enigma ed è un pezzo unico dalle origini misteriose

 
  Diretta

Top News

Covid, monitoraggio Agenas: occupazione area medica in Italia al 29%, Valle d’Aosta al 69%

La percentuale di posti letto in area medica occupati da pazienti Covid è salita in Italia al 29%, mentre in Valle d’Aosta è arrivata al…

Covid, il bollettino giornaliero cambierà. Costa: “Una scelta politica, non scientifica. I tamponi? Solo ai sintomatici”

Cambierà il bollettino giornaliero del Covid in Italia. Non si tratta di censurare i dati, ma di “elaborare dati che possono avere un’efficacia nei confronti…

Scomparsa 10 anni fa nel Catanese, arrestato l’ex convivente della madre. La Procura: “Falso alibi”

E’ scomparsa dieci anni fa e non è mai stato trovato il suo corpo, ma adesso ci sarebbe un nome legato ad Agata Scuto, la…

Covid, Locatelli (Consiglio superiore della Sanità): “Riconsiderare le colorazioni, e quarta dose solo ai fragili”

Le Regioni chiedono risposte ai loro quesiti e alle proposte formulate al Governo (in particolare sul conteggio dei positivi e dei ricoverati), e il ministro…

Locali

Sciarpa prende fuoco mentre cucina, anziana muore carbonizzata a Squinzano

Incidente mortale domestico a Squinzano, nel Leccese. La sciarpa di Lugina Greco, 86 anni, ha preso fuoco mentre cucinava e per lei non c’è stato…

Il ministro Lamorgese a Foggia: “Presenza dello Stato forte e compatta. Serve intervento strutturale”

La presenza dello Stato in provincia di Foggia, dopo gli attentati dinamitardi susseguitisi da inizio anno, deve essere forte e compatta. Lo ha dichiarato il…

Covid, in Puglia aumentano i ricoveri. Cinque vittime in Basilicata

In Puglia, su 50.360 test analizzati, 6652 sono risultati positivi. Un decesso registrato e incidenza al 13,2%, in calo rispetto al 15,3% di ieri. È…

Covid, protesta dei ristoratori pugliesi: “Viviamo un lockdown indotto”

Il comparto della ristorazione in Puglia sta affrontando un nuovo lockdown, ma questa volta indotto e non imposto. A scriverlo in una nota l’Unione regionale…

Made with 💖 by Xdevel