Ascolta Guarda

Serie A, vittoria al cardiopalma per la Juventus. Vincono anche Napoli e Atalanta

Lo Spezia batte di misura il Genoa nel derby ligure

Continua la lotta serrata per il terzo e il quarto posto. Atalanta, Napoli e Juventus, le tre principali candidate agli ultimi due piazzamenti utili per la qualificazione alla prossima Champions League, hanno vinto le rispettive partite, seppur in modo diverso.

Successo di misura per il Napoli, al quale è bastato un gol di Petagna nel finale del primo tempo per avere la meglio sulla Sampdoria. Pochi minuti prima il Var aveva annullato un gol di Juan Jesus. I partenopei si portano così al terzo posto, a -5 dal Milan capolista e a -3 dall’Inter seconda. Vittoria larga, 6-2, per l’Atalanta contro l’Udinese. Per i bergamaschi a segno Pasalic, Muriel (doppietta), Malinovsky, Maehle e Pessina. A nulla sono serviti ai friulani l’autogol di Djimsiti e la rete di Beto. La formazione di Gasperini si porta così al quarto posto, seguita a tre lunghezze dalla Juventus.

Vittoria al cardiopalma per la formazione di Allegri all’Olimpico contro la Roma. Giallorossi in vantaggio all’11’ con Abraham e pareggio juventino firmato da Dybala sette minuti più tardi. A inizio ripresa la squadra di Mourinho si è portato sul 3-1 grazie ai gol di Mkhitaryan e Pellegrini, ma i bianconeri hanno confezionato la rimonta grazie ai gol di Locatelli, Kulusevski e De Sciglio, restando poi in inferiorità numerica per l’espulsione di De Ligt. Nel finale la Roma ha fallito con Pellegrini il rigore del possibile 4-4. Nell’altra sfida delle 18.30 vittoria pesante in chiave salvezza per lo Spezia, che ha superato il Genoa grazie alla rete di Bastoni.

Alle 20.45 sono in programma Inter-Lazio e Verona-Salernitana. Domani alle 17 si giocherà Torino-Fiorentina, mentre martedì alle 20.45 sarà la volta di Cagliari-Bologna.

Vincenzo Murgolo

Musica & Spettacolo

Tommaso Paradiso presenta “Lupin”

Il nuovo singolo esce il 19 gennaio

Sanremo, Aka7even positivo al covid rassicura tutti: “Sto bene”

Sarà in gara al festival che comincerà il 1 febbraio

Leggerissime

Berrettini vince e ringrazia Imodium

Il tennista italiano ha esordito in sofferenza a causa di un problema intestinale

Il diamante nero da record in vendita all’asta

Si chiama Enigma ed è un pezzo unico dalle origini misteriose

 
  Diretta

Top News

Covid, 83.403 positivi in Italia. Cala l’incidenza, ma aumentano ancora i ricoveri

In Italia, su 541.298 tamponi analizzati, 83.403 sono risultati positivi. Mentre si registrano 287 morti nelle ultime 24 ore. Il tasso di positività è del…

Covid, monitoraggio Agenas: occupazione area medica in Italia al 29%, Valle d’Aosta al 69%

La percentuale di posti letto in area medica occupati da pazienti Covid è salita in Italia al 29%, mentre in Valle d’Aosta è arrivata al…

Covid, il bollettino giornaliero cambierà. Costa: “Una scelta politica, non scientifica. I tamponi? Solo ai sintomatici”

Cambierà il bollettino giornaliero del Covid in Italia. Non si tratta di censurare i dati, ma di “elaborare dati che possono avere un’efficacia nei confronti…

Scomparsa 10 anni fa nel Catanese, arrestato l’ex convivente della madre. La Procura: “Falso alibi”

E’ scomparsa dieci anni fa e non è mai stato trovato il suo corpo, ma adesso ci sarebbe un nome legato ad Agata Scuto, la…

Locali

Sciarpa prende fuoco mentre cucina, anziana muore carbonizzata a Squinzano

Incidente mortale domestico a Squinzano, nel Leccese. La sciarpa di Lugina Greco, 86 anni, ha preso fuoco mentre cucinava e per lei non c’è stato…

Il ministro Lamorgese a Foggia: “Presenza dello Stato forte e compatta. Serve intervento strutturale”

La presenza dello Stato in provincia di Foggia, dopo gli attentati dinamitardi susseguitisi da inizio anno, deve essere forte e compatta. Lo ha dichiarato il…

Covid, in Puglia aumentano i ricoveri. Cinque vittime in Basilicata

In Puglia, su 50.360 test analizzati, 6652 sono risultati positivi. Un decesso registrato e incidenza al 13,2%, in calo rispetto al 15,3% di ieri. È…

Covid, protesta dei ristoratori pugliesi: “Viviamo un lockdown indotto”

Il comparto della ristorazione in Puglia sta affrontando un nuovo lockdown, ma questa volta indotto e non imposto. A scriverlo in una nota l’Unione regionale…

Made with 💖 by Xdevel