Ascolta Guarda

Serie D, il Taranto vince a Lavello e conquista la “C”

Rossoblù corsari sul campo del Lavello. Festa in città

E’ una giornata storica. Dopo dieci anni di delusioni, Taranto prova gioia infinita per il ritorno tra i professionisti. I rossoblù vincono 3 – 2 a Lavello e sbarcano tra i professionisti.

Gara al cardiopalma. Il Lavello nutre speranze di agganciare i playoff e non ci sta a recitare il ruolo della comparsa. Al 17esimo è in vantaggio con Dell’Orfanello. Arriva puntuale la reazione del Taranto, con Corado e Rizzo, tra il 17esimo e il 42esimo, Si va al riposo con gli ospiti avanti per 2 – 1.

Nella ripresa, i lucani attuano un pesante forcing e raggiungono il pari, sempre con Dell’Orfanello. Tra i tanti tifosi che hanno seguito la squadra a Venosa si diffondono vecchi incubi. Questo Taranto, però, vuole la vittoria, è reattivo e concentrato. Alza nuovamente il baricentro e va in gol a otto minuti dal termine, con Santarpia. Finisce così, 3 – 2 per gli ionici. Inutile il successo del Picerno sul Gravina, 4 – 1. Scoppia la festa dei due mari.

Michele Paldera  

Musica & Spettacolo

Clara in diretta su Radio Norba

Sarà nei nostri studi giovedì, 22 febbraio, alle 12

Eugenio Finardi in concerto in Puglia

Appuntamento il 23 febbraio a Martina Franca

Leggerissime

 
  Diretta

Top News

Ex Ilva, il commissario straordinario già al lavoro: subito l’incontro con il ministro Urso. I sindacati aspettano la convocazione

E’ già al lavoro il nuovo commissario straordinario di Acciaierie d’Italia, ex Ilva, Giancarlo Quaranta, al ministero delle Imprese e del Made in Italy per…

Voragine inghiotte due auto a Napoli, tragedia sfiorata al Vomero

Due persone ferite lievemente, un edificio è stato evacuato per motivi di sicurezza Paura all’alba di mercoledì a Napoli, nel quartiere Vomero, quando all’alba si…

Decreto Caivano, il rapporto Antigone: “Dall’inizio dell’anno già 500 ragazzi detenuti, effetti distruttivi”

 “Passi indietro”, per effetto del cosiddetto decreto Caivano, nel delicato e drammatico settore della giustizia minorile che registra già dall’inizio dell’anno circa 500 ragazzi detenuti, un…

In Sicilia stop a smartphone e tablet per i bambini: il disegno di legge dei deputati regionali del M5S

In Sicilia stop all’uso di smartphone e tablet per bambini e adolescenti. E’ la proposta legislativa del deputato regionale del M5S, il pediatra Carlo Gilistro,…

Locali

Collaudatore 36enne muore sul circuito Porsche di Nardò: la moto si è scontrata in pista con un’auto

Stava collaudando una moto sul circuito Porsche di Nardò, nel Salento, quando si è scontrato con un’auto, con a bordo un altro collaudatore al lavoro,…

Latitante tarantino arrestato in aeroporto a Napoli, stava per volare in Spagna

Un latitante 35enne di Taranto, Giuseppe Palumbo, è stato arrestato dai carabinieri in aeroporto, a Napoli, mentre stava per imbarcarsi su un volo per la…

Scontro tra auto fra Trani e Corato, un morto e quattro feriti

Una persona è morta e altre quattro sono rimaste ferite in un incidente stradale avvenuto sulla provinciale tra Corato e Trani, tra il nord barese…

Crollo Firenze, domani 2 ore di sciopero di Cgil e Uil in Puglia: “Nel 2023 78 vittime sul lavoro nella regione”

Due ore di sciopero a fine turno, domani mercoledì 21 febbraio, sono state decise dalle categorie nazionali degli edili e dei metalmeccanici di Cgil e…

Made with 💖 by Xdevel