Ascolta Guarda

#Sanremo2019 – Ultimo, primo nel televoto penalizzato dalle giurie di qualità

“Avete rotto il c…”, così Ultimo affronta i giornalisti in sala stampa. “Sai perche’ non mi va bene? Perche’ voi giornalisti avete questa settimana per sentirvi importanti.
E rompete il cazzo”. “Io – ha spiegato con la schiuma alla bocca – non ho mai avuto la pretesa di venire qui e vincere, a differenza di quello che avete detto voi: tirandomela. Io mi sono grattato, ma non e’ servita a niente. La mia vittoria e quella di tanti altri artisti e’ sicuramente dopo il festival. La mia vittoria sono i live, la gente che mi vuole, che si riconosce in quello che scrivo. C’avete sempre qualcosa da dire,
ma non provo rancore”. Insomma Ultimo vincerà in questa vita o in un’altra, intanto la rabbia nei confronti dei giornalisti aumenterà esaminando a mente fredda i dati della sconfitta. La giuria del pubblico, quella del televoto, che conta per il 50 % sul risultato finale, assegnava a Ultimo il primo posto con il 46,5% dei voti, il secondo posto al Volo con il 39,4% e il terzo posto a Mahmood con il 14,1% dei televoti. A ribaltare la classifica della giuria popolare sono state le preferenze espresse dalle due giurie di qualità: quella della Sala Stampa che conta per il 30 per cento e quella d’onore che conta per il 20 %. Grazie a queste due giurie Mahmood ha chiuso la serata finale con il 38,9 delle preferenze, superando Ultimo (con il 35,6%) e il Volo con il 25,5%. «La gente – ha scritto sui social Ultimo – è la mia vittoria. Da casa eravamo il quadruplo rispetto agli altri. Dalla parte vostra per sempre. Ci vediamo al tour e allo Stadio Olimpico».

Maurizio Angelillo

Musica & Spettacolo

I Maneskin ospiti nel “Saturday night Live”

Nuovo colpo della band italiana che conquista lo show più importante e più pop d’America

Sanremo, ecco la scenografia del festival

L’omaggio al varietà con lo sguardo al futuro

Sport

Serie A, pareggio senza reti tra Milan e Juventus

Rossoneri raggiunti al secondo posto dal Napoli

Leggerissime

Scimmie destinate a laboratorio in fuga “grazie” a un incidente

I macachi, usati per i test del vaccino anticovid, sono stati poi catturati

Ecco il trasloco di Mattarella dal Quirinale

Le immagini pubblicate dal suo staff su Twitter. Mattarella seguirà l'elezione del suo successore da Palermo

 
  Diretta

Top News

Cina, rimosso dopo un mese il lockdown a Xian

Le autorità sanitarie cinesi hanno revocato ufficialmente il lockdown totale contro il Covid, durato un mese, nella località di Xian, capoluogo dello Shaanxi con 13…

Quirinale, nessuna intesa in vista

Letta avanza l’ipotesi di Andrea Riccardi. Salvini: “Pericoloso reinventare un Governo” E’ iniziato il conto alla rovescia per l’elezione del nuovo Presidente della Repubblica, senza…

Il Governo pensa di estendere la validità del green pass per chi ha la terza dose

L’Ue, intanto, valuta nuove norme per gli spostamenti Il Governo sta valutando di ampliare la durata del green pass che chi ha fatto la terza…

L’OMS, con Omicron in Europa verso la fine della pandemia

A sostenerlo il direttore Hans Kluge E’ “plausibile” che con Omicron l’Europa “si stia avviando alla fine della pandemia”. L’importante annuncio arriva dal direttore dell’Oms…

Locali

Confiscati beni immobili e finanziari a un imprenditore salentino pregiudicato

Beni per un ammontare complessivo di oltre cinque milioni di euro sono stati sequestrati, in provincia di Taranto, a Giuseppe Catapano, 53enne imprenditore attivo nella…

Il Lecce batte la Cremonese nel recupero. Giallorossi nella scia del primo posto

Una vittoria pesantissima quella che il Lecce conquista contro la Cremonese, 2 – 1, al novantunesimo. Dimostra, se mai ce ne fosse bisogno, il piglio…

Bari, pari sofferto con il Catania, ma il vantaggio sulla seconda è rassicurante

Il Bari arranca in casa contro il Catania, ma dagli altri campi arrivano risultati favorevoli e il vantaggio sulla seconda è sempre rassicurante: più sette…

San Severo: colpi di pistola contro abitazione di un giovane, nessun ferito

Secondo gli inquirenti l’intimidazione non sarebbe attribuibile a clan mafiosi Alcuni colpi di pistola, almeno sette, sono stati esplosi la scorsa notte contro il portone…

Made with 💖 by Xdevel