Ascolta Guarda
Canali

Traffico internazionale di droga dall’Albania in Puglia, 38 arresti e sequestri per milioni di euro

Traffico internazionale di droga dall’Albania in Puglia, ma anche gravi reati di corruzione, abuso d’ufficio e riciclaggio di denaro. Sono le accuse che hanno portato all’arresto di 38 persone tra Albania, Italia, Montenegro e Spagna. È l’operazione congiunta delle autorità albanesi e della direzione investigativa antimafia. In particolare è stata guidata dalla Squadra Investigativa Comune, un modello di cooperazione giudiziaria istituito tra la DDA di Bari, la Procura Speciale Anticorruzione e Criminalità Organizzata di Tirana ed Eurojust.


I 38 arrestati appartenevano a quattro potenti gruppi criminali organizzati, operanti tra il 2014 ed il 2017 in Albania ed in contatto con altre organizzazioni criminali baresi.
Fondamentali per le indagini le dichiarazioni di quattro collaboratori di giustizia, che avevano un ruolo di rilievo all’interno dei gruppi criminali. Grazie anche ai pentiti, è stata ricostruita l’intera “filiera” del traffico di cannabis, eroina e cocaina: dalla coltivazione, fino alla spedizione verso le coste pugliesi a bordo di potenti gommoni oceanici. Scoperti anche fenomeni di riciclaggio e corruzione da parte di funzionari pubblici albanesi, i quali hanno garantito i rapporti tra i criminali. Tra loro un procuratore della Repubblica, un amministratore pubblico, tre funzionari di Polizia e due agenti della scorta di un ex ministro dell’Interno albanese.


Le indagini, che costituiscono lo sviluppo investigativo delle operazioni Shefi e Kulmi eseguite dalla Dia di Bari nel 2018 e nel 2020, hanno portato anche al sequestro di beni mobili e immobili del valore di circa 3 milioni di euro, tra cui quattro società del settore turistico alberghiero, auto, ville, ristoranti e terreni.

Grande la soddisfazione per i risultati raggiunti e per il rapporto, sempre più intenso, tra Italia e Albania nella lotta alla criminalità organizzata. Filippo Spiezia, membro per l’Italia di Eurojust ha affermato: “Quello che sta avvenendo tra Italia e Albania non ha precedenti e si pone anche come modello in ambito europeo, dove è più difficile raggiungere analoghi risultati anche con i partner dell’Unione”.


Gli fa eco il procuratore nazionale Antimafia e Antiterrorismo, Federico Cafiero De Raho: “Oggi è il raggiungimento di un obiettivo che dimostra come insieme si riescano a scoprire anche aspetti che purtroppo riguardano l’infedeltà di alcune parti delle istituzioni, sulle quali i nostri Paesi devono necessariamente prestare grandissima attenzione”.

Michela Lopez

Musica & Spettacolo

Diodato, in arrivo il tour europeo

Saranno dieci le date tra Italia, Spagna, Germania, Francia, paesi Bassi e Repubblica Ceca

Leggerissime

Alla Casa Bianca è già Natale

La first lady presenta le decorazioni che abbelliscono la dimora presidenziale

Gli italiani si curano da soli

Il 54% quando sta male ricorre all’automedicazione

Calendario dell'avvento 2022

 
  Diretta

Top News

Smart City, niente top ten per il Sud. Foggia maglia nera, Lecce entra nella digitalizzazione. Bari prima per la crescita

Città digitali: Firenze è al top, a seguire Milano, al tap – tra le ultime sette – c’è Foggia. Nessuna città del Mezzogiorno è tra…

Frana a Casamicciola, trovati i corpi di altri tre dispersi, due uomini e una donna. Le vittime salgono a undici

Tre dispersi in meno ma tre vittime in più: sono state individuate nella zona di via Celario le salme di due dei dispersi della frana…

Ucraina, Xi Jinping: “Risolvere la crisi è interesse di tutti”. Zelensky: “Oltre sei milioni di persone senza elettricità”.

Ancora offline i siti del Vaticano, si ipotizza attacco informatico russo Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky lancia l’allarme energia in Ucraina: “Circa 6 milioni di…

Gli ascensori italiani sono i più vecchi d’Europa: il 50% ha almeno trent’anni, con alti consumi e impatto ambientale

Nei condomini italiani ci sono un milione di ascensori ma sono i più vecchi d’Europa, con consumi elevati per i condomini e un forte impatto…

Locali

Ceglie Messapica, furto in casa dell’anziana trovata morta nel congelatore. La villetta è sotto sequestro, la denuncia del figlio

Furto nella villetta di campagna di Ceglie Messapica, nel Brindisino, sotto sequestro dal 22 novembre scorso, quando i carabinieri trovarono il corpo di un’anziana di…

Foggia, il Consiglio dei ministri proroga la gestione commissariale del Comune: è necessario ripristinare la legalità

Non si è esaurita l’azione di ripristino della legalità nel Comune di Foggia, commissariato 18 mesi fa. Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro…

Bari, il cantante neomelodico Tommy Parisi condannato in primo grado per mafia. Dovrà risarcire anche il Comune

E’ stato condannato a otto anni di reclusione per associazione mafiosa Tommy Parisi, figlio del boss del quartiere Japigia di Bari Savinuccio. Per lui anche…

Martina Franca, tre 14enni rubano un’auto e speronano i carabinieri durante un inseguimento: denunciati

Rubano un’auto, si lanciano in un inseguimento con i carabinieri e li speronano: a Martina Franca, nel Tarantino, tre minori sono stati identificati e denunciati…

Made with 💖 by Xdevel