Ascolta Guarda

Vaccini, in Italia 100 milioni di dosi. La terza di Pfizer neutralizza Omicron. In Regno unito green pass e mascherine

Italia a quota 100 milioni di dosi di vaccino somministrate. Le persone che hanno ricevuto almeno una dose corrispondono all’87,91% della popolazione sopra i dodici anni. E quelli che hanno completato il ciclo sono all’84,86%. Intanto da Pfizer arriva lo studio: tre dosi di vaccino sono in grado di neutralizzare la variante Omicron del Sars-CoV-2. La notizia arriva dal colosso farmaceutico dopo test effettuati in laboratorio, secondo i quali moltiplica fino a 25 volte gli anticorpi e garantisce un livello di protezione simile a quello osservato dopo due dosi contro il virus originale e le varianti finora conosciute. E si dicono pronti ad aggiornare il vaccino, se necessario, con i nuovi lotti a marzo.
I primi dati sull’efficacia dei vaccini rispetto alla Omicron dicono che la variante riduce significativamente gli anticorpi
generati dal vaccino di Pfizer e BioNTech, secondo un piccolo studio preliminare condotto in Sudafrica e pubblicato su
medRxiv. I guariti dall’infezione che hanno ricevuto una vaccinazione di richiamo avranno una maggiore protezione. Lo
studio preprint, non ancora sottoposto a revisione paritaria e condotto all’Africa Health Research Institute, ha testato 14 campioni di plasma di 12 vaccinati, di cui 6 infettati precedentemente. Il calo di capacità anticorpale di neutralizzare Omicron rispetto al virus originale è stato di 41 volte.
Per il direttore generale dell’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), Tedros Ghebreyesus, “ci sono anche alcune prove che Omicron provochi una malattia più lieve rispetto a Delta”. Dall’Università Campus Biomedico di Roma arriva lo studio, appena terminato, e in revisione, di cui è autore l’epidemiologo molecolare, Massimo Ciccozzi, su mutazioni e infettività, secondo il quale la trasmissibilità sembra maggiore di Delta e Delta+ ma non per gravità e pericolosità. Concetto espresso anche dal direttore esecutivo dell’Africa Health Research Institute, Willem Hanekom evidenziando che “la maggior parte degli esperti concorda sul fatto che gli attuali vaccini proteggeranno ancora da malattie gravi e morte di fronte all’infezione da Omicron. E’ quindi fondamentale che tutti vengano vaccinati”. L’ipotesi che tre dosi Pfizer, come annunciato dal colosso farmaceutico, possano neutralizzare la variante Omicron, trova cauto il ministro della Salute, Roberto Speranza. “Aspettiamo – ha detto – il giudizio delle autorità internazionali e che le loro valutazioni si consolidino. Non c’è ancora un giudizio finale e l’impatto della variante non è ancora certo. Non possiamo seguire altre valutazioni. Per me – ha concluso – il riferimento sono le autorità internazionali come l’Oms, l’Ema e la nostra Aifa”. 
La variante di Omicron per ora, riferisce l’Oms, è stata segnalata in 57 paesi e si prevede che il numero continuerà a
crescere. Alcune caratteristiche di Omicron, tra cui la sua diffusione globale e il gran numero di mutazioni, suggeriscono che potrebbe avere un impatto importante sul corso della pandemia. In Europa, nelle ultime 24 ore, si sono registrati altri 63 casi e sono in crescita, come riporta il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc), aggiornando il computo dei contagi dalla nuova variante. In totale sono 337 i casi confermati nell’Unione. In Italia l’Istituto superiore di Sanita’ nella piattaforma ICoGen parla di “13 casi confermati di variante Omicron: 7 del cluster campano; 3 in Veneto; 1 rispettivamente in Piemonte, Sardegna e Bolzano”. Del totale dei 13 casi, 12 sono importati o contatti di importati. Per uno (in Veneto) sono in corso indagini.

In Gran Bretagna, Boris Johnson ha adottato il piano B per contenere la pandemia, ammettendo di fatto che puntare tutto sui vaccini non è bastato e che non è certo che la variante sudafricana sia meno pericolosa: nel Regno Unito, quindi, scatterà una nuova stretta, con l’obbligo di Green Pass nei locali, il ricorso diffuso allo smartworking e alle mascherine.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Red Canzian in ospedale a causa di una infezione

L’ex Pooh ha rischiato la setticemia, ora sta meglio

Celine Dion annulla il tour per motivi di salute

La cantante canadese ha annunciato che deve attenersi ai consigli dei suoi medici e pazientare ancora

Leggerissime

Berrettini vince e ringrazia Imodium

Il tennista italiano ha esordito in sofferenza a causa di un problema intestinale

Il diamante nero da record in vendita all’asta

Si chiama Enigma ed è un pezzo unico dalle origini misteriose

 
  Diretta

Top News

Covid, monitoraggio Agenas: occupazione area medica in Italia al 29%, Valle d’Aosta al 69%

La percentuale di posti letto in area medica occupati da pazienti Covid è salita in Italia al 29%, mentre in Valle d’Aosta è arrivata al…

Covid, il bollettino giornaliero cambierà. Costa: “Una scelta politica, non scientifica. I tamponi? Solo ai sintomatici”

Cambierà il bollettino giornaliero del Covid in Italia. Non si tratta di censurare i dati, ma di “elaborare dati che possono avere un’efficacia nei confronti…

Scomparsa 10 anni fa nel Catanese, arrestato l’ex convivente della madre. La Procura: “Falso alibi”

E’ scomparsa dieci anni fa e non è mai stato trovato il suo corpo, ma adesso ci sarebbe un nome legato ad Agata Scuto, la…

Covid, Locatelli (Consiglio superiore della Sanità): “Riconsiderare le colorazioni, e quarta dose solo ai fragili”

Le Regioni chiedono risposte ai loro quesiti e alle proposte formulate al Governo (in particolare sul conteggio dei positivi e dei ricoverati), e il ministro…

Locali

Sciarpa prende fuoco mentre cucina, anziana muore carbonizzata a Squinzano

Incidente mortale domestico a Squinzano, nel Leccese. La sciarpa di Lugina Greco, 86 anni, ha preso fuoco mentre cucinava e per lei non c’è stato…

Il ministro Lamorgese a Foggia: “Presenza dello Stato forte e compatta. Serve intervento strutturale”

La presenza dello Stato in provincia di Foggia, dopo gli attentati dinamitardi susseguitisi da inizio anno, deve essere forte e compatta. Lo ha dichiarato il…

Covid, in Puglia aumentano i ricoveri. Cinque vittime in Basilicata

In Puglia, su 50.360 test analizzati, 6652 sono risultati positivi. Un decesso registrato e incidenza al 13,2%, in calo rispetto al 15,3% di ieri. È…

Covid, protesta dei ristoratori pugliesi: “Viviamo un lockdown indotto”

Il comparto della ristorazione in Puglia sta affrontando un nuovo lockdown, ma questa volta indotto e non imposto. A scriverlo in una nota l’Unione regionale…

Made with 💖 by Xdevel