Ascolta Guarda

Afghanistan, Di Maio: “Rischio flussi migratori più ampi”. Telefonata tra Draghi e Xi Jingping in vista del G20

L’Italia, tra i Paesi europei, è quello che ha evacuato il maggior numero di cittadini afghani. Lo ha ricordato il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, nella sua informativa al Senato sul dossier afghano. “Nel giro di pochi giorni abbiamo messo in salvo e trasferito in Italia 5.011 persone, di cui 4.890 afghani (più della metà donne e bambini), tra quanti hanno collaborato con le istituzioni italiane e appartengono a categorie vulnerabili”, ha riferito. “Il ponte aereo realizzato grazie alla sinergia fra tutti gli alleati – ha aggiunto – ha consentito di far uscire dall’Afghanistan complessivamente oltre 120 mila persone, compresi interi nuclei familiari”. Il ministro ha sottolineato che al momento i flussi migratori sono sotto controllo, ma il rischio è che “la crisi economica e alimentare, anche in vista dell’inverno, possa innescare flussi più ampi”.

Di Maio ha anche confermato che l’Italia sta verificando condizioni, modalità e tempistiche per un vertice straordinario dedicato all’Afghanistan. “Come presidenza di turno – ha ricordato – abbiamo proposto la piattaforma del G20 – più ampia e inclusiva – per affrontare le principali sfide del dossier afghano”.

Proprio questa mattina il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha avuto una conversazione telefonica con il Presidente della Repubblica Popolare Cinese, Xi Jinping. La discussione si è concentrata sugli ultimi sviluppi della crisi afghana e sui possibili fori di cooperazione internazionale per farvi fronte, ivi compreso il G20.


Intanto in Afghanistan i preparativi per l’annuncio del governo islamico sono stati completati: “Il governo sarà annunciato a breve, a Dio piacendo” ha scritto su Twitter Ahmadullah Muttaqi, capo del settore multimedia della commissione culturale dei talebani, aggiungendo che “sarà l’unico governo in 40 anni a governare sull’intero Afghanistan”.


A Kabul questa mattina era in atto una manifestazione contro i talebani e le interferenze del Pakistan. Alcune decine di afghani si erano riuniti davanti all’ambasciata del Pakistan e mostravano cartelli contro le ingerenze di Islamabad, che sostiene il nuovo potere dei talebani in Afghanistan. I talebani hanno sparato in aria per impedire la protesta. Inoltre hanno fermato e rilasciato dopo alcune ore 14 giornalisti e fotografi di diverse testate internazionali e locali, impegnati a coprire la manifestazione. Secondo alcuni racconti social, qualcuno di loro è stato anche picchiato. I media locali hanno specificato che di uno dei reporter si sono perse le tracce.

Michela Lopez

Musica & Spettacolo

Noemi ed Ermal Meta conducono il Concerto del primo maggio

Big Mama condurrà la prima parte dello show che quest’anno si terrà al Circo Massimo

Steven Tyler è guarito, gli Aerosmith riprendono la tournée

Il frontman aveva subito danni alle corde vocali

 
  Diretta

Top News

Bari, c’è un terzo nome per il centro sinistra unito: Nicola Colaianni

A Bari Nichi Vendola tenta di individuare un terzo nome attorno al quale riunificare il centro sinistra, attualmente diviso tra Michele Laforgia, sostenuto da Sinistra…

Bossi non va alla festa del Carroccio e silura Salvini: alla Lega serve un nuovo leader

Umberto Bossi torna alla ribalta e rischia di spaccare la Lega, partito al quale, ha detto, “serve un nuovo leader che vada nella direzione dell’autonomia…

Sydney, attacco a centro commerciale: morti e feriti, tra cui un neonato. Ucciso dalla polizia il presunto aggressore

Ci sarebbero diversi morti, almeno cinque, nell’attacco di oggi in un centro commerciale di Sydney, il Westfield di Bondi Junction. Un uomo, che secondo la…

Suviana, ora le vittime sono sette. In mano agli inquirenti la scatola nera

La centrale ha restituito la settima vittima e ora i familiari di Vincenzo Garzillo possono piangere il consulente di 68 anni, in pensione da un…

Locali

Sansone in extremis regala il colpaccio salvezza al Lecce: 1-0 all’Empoli

Un gol di Sansone all’ultimo minuto regala al Lecce una vittoria pesantissima contro l’Empoli in uno scontro diretto per la salvezza. Con questa vittoria, a…

Serie B, il Bari sempre più vicino alla retrocessione: cade anche a Como

Sei sconfitte nelle ultime otto gare e solo due punti in tasca. Un ruolino di marcia da retrocessione diretta per il Bari di questa ultima…

Incendio doloso in un autosalone di Matino, danni ingenti ma nessun ferito

Attentato incendiario la scorsa notte in una autosalone di Matino (Lecce). Ingenti i danni. L’attività commerciale presa di mira è la Motorland, in via Armellini.…

Regione, Pd nella bufera: Schlein “ordina” a Emiliano l’azzeramento della giunta

Non basta sostituire due assessore, il governatore pugliese Emiliano deve azzerare la giunta. E’ l’ultimatum della segretaria del Pd Elly Schlein. Emiliano non è d’accordo,…

Made with 💖 by Xdevel