Ascolta Guarda

Afghanistan, Di Maio: “Rischio flussi migratori più ampi”. Telefonata tra Draghi e Xi Jingping in vista del G20

L’Italia, tra i Paesi europei, è quello che ha evacuato il maggior numero di cittadini afghani. Lo ha ricordato il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, nella sua informativa al Senato sul dossier afghano. “Nel giro di pochi giorni abbiamo messo in salvo e trasferito in Italia 5.011 persone, di cui 4.890 afghani (più della metà donne e bambini), tra quanti hanno collaborato con le istituzioni italiane e appartengono a categorie vulnerabili”, ha riferito. “Il ponte aereo realizzato grazie alla sinergia fra tutti gli alleati – ha aggiunto – ha consentito di far uscire dall’Afghanistan complessivamente oltre 120 mila persone, compresi interi nuclei familiari”. Il ministro ha sottolineato che al momento i flussi migratori sono sotto controllo, ma il rischio è che “la crisi economica e alimentare, anche in vista dell’inverno, possa innescare flussi più ampi”.

Di Maio ha anche confermato che l’Italia sta verificando condizioni, modalità e tempistiche per un vertice straordinario dedicato all’Afghanistan. “Come presidenza di turno – ha ricordato – abbiamo proposto la piattaforma del G20 – più ampia e inclusiva – per affrontare le principali sfide del dossier afghano”.

Proprio questa mattina il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha avuto una conversazione telefonica con il Presidente della Repubblica Popolare Cinese, Xi Jinping. La discussione si è concentrata sugli ultimi sviluppi della crisi afghana e sui possibili fori di cooperazione internazionale per farvi fronte, ivi compreso il G20.


Intanto in Afghanistan i preparativi per l’annuncio del governo islamico sono stati completati: “Il governo sarà annunciato a breve, a Dio piacendo” ha scritto su Twitter Ahmadullah Muttaqi, capo del settore multimedia della commissione culturale dei talebani, aggiungendo che “sarà l’unico governo in 40 anni a governare sull’intero Afghanistan”.


A Kabul questa mattina era in atto una manifestazione contro i talebani e le interferenze del Pakistan. Alcune decine di afghani si erano riuniti davanti all’ambasciata del Pakistan e mostravano cartelli contro le ingerenze di Islamabad, che sostiene il nuovo potere dei talebani in Afghanistan. I talebani hanno sparato in aria per impedire la protesta. Inoltre hanno fermato e rilasciato dopo alcune ore 14 giornalisti e fotografi di diverse testate internazionali e locali, impegnati a coprire la manifestazione. Secondo alcuni racconti social, qualcuno di loro è stato anche picchiato. I media locali hanno specificato che di uno dei reporter si sono perse le tracce.

Michela Lopez

Musica & Spettacolo

Bruce Springsteen in Italia nel 2023

“Ansioso di rivedere i lealissimi fan italiani”. Il boss sarà a Ferrara, Roma e Monza

Biagio Antonacci, “Seria” è il suo nuovo singolo

Cambiamenti in atto per Biagio che torna dopo due anni di silenzio

Sport

Milan, Ibrahimovic operato al ginocchio. Per lui uno stop tra i 7 e gli 8 mesi

Intervento programmato da tempo per risolvere l’instabilità dell’articolazione

Leggerissime

La scienza contro la dipendenza da smartphone

Stimoli e incoraggiamento per aiutare chi usa il telefono più di 5 ore al giorno

Il viaggio della musica 300x250

 
  Diretta

Top News

Strage in una scuola elementare in Texas: morti 19 bambini e due adulti. Il killer 18enne fermato e ucciso dalla polizia. Nuova polemica sulle armi

Ha freddato 19 bambini mentre erano sui banchi di scuola, tranquilli, con i loro insegnanti, due giorni prima che terminasse l’anno scolastico. Nella sua ex…

Ucraina, l’ambasciatore di Lugansk in Russia: “Sfondata la difesa delle forze armate ucraine”. Putin visita i soldati feriti

I soldati delle repubbliche di Donetsk e Lugansk, insieme all’esercito russo, “hanno sfondato la difesa delle forze armate ucraine sullo Svetlodar Bulg, nella regione di…

Processo ‘Ruby ter’, chiesti sei anni di reclusione per Silvio Berlusconi e cinque per Karima El Mahroug

Sei anni di reclusione per l’ex premier Silvio Berlusconi, cinque per Karima El Mahroug, un tempo nota come ‘Ruby Rubacuori’. Sono due delle 28 condanne…

Covid, in Italia ricoveri in aumento e decessi in calo. Attuali positivi mai così bassi da Capodanno

In Italia, su 220.101 tamponi molecolari e antigenici analizzati, 22.438 sono risultati positivi. In aumento i decessi, passati dai 95 di ieri ai 114 odierni.…

Locali

Furgone in fiamme a Lecce, paura tra i passanti

Paura nel pomeriggio a Lecce, in via 95esimo Reggimento Fanteria. Il furgone di un corriere ha preso fuoco improvvisamente. Il rogo si è propagato ad…

Covid, calo consistente dei ricoveri in Puglia e Basilicata

In Puglia, su 13.415 tamponi analizzati, 1.561 sono risultati positivi. Incidenza all’11,6%. Sono 11 i morti registrati nelle ultime 24 ore. I contagi sono stati…

Rimorchiatore affondato al largo di Bari, migliorano le condizioni del comandante, unico superstite. Nei prossimi giorni sarà dimesso dall’ospedale

Sarà dimesso nei prossimi giorni Giuseppe Petralia, 63 anni, comandante del rimorchiatore affondato al largo di Bari mercoledì scorso, mentre trainava una nave pontone. E’…

Denaro e regali per sorvolare sui controlli ai camion, annullate le condanne inflitte a 13 poliziotti in servizio a Lecce

Sono state annullate le condanne inflitte in secondo grado a 13 agenti della Polizia Stradale di Lecce, accusati di aver preso denaro per sorvolare sui…

Made with 💖 by Xdevel