Ascolta Guarda

Arrestato in Spagna cittadino marocchino residente in Italia e accusato di stalking e revenge porn

Si nascondeva in Spagna ma è stato rintracciato e arrestato il cittadino marocchino, trentenne residente in Italia, fuggito da un ordine di esecuzione di custodia cautelare in carcere perché accusato di aver perseguitato una ragazza pugliese e una emiliana. Era stato spiccato nel 2021 un Mandato di arresto europeo emesso dal Giudice per le indagini Preliminari, su richiesta della Procura della Repubblica di Bari, con le accuse di stalking e revenge porn.

L’arrestato, già residente nel comune di Reggio Emilia, si era sottratto all’esecuzione di una misura cautelare emessa nei suoi confronti fuggendo in Spagna ma, grazie anche all’intermediazione del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia, il fuggitivo è stato definitivamente rintracciato e bloccato.

Passando alla vicenda oggetto dei presenti fatti, l’uomo nel febbraio del 2021 aveva avviato una relazione virtuale, attraverso lo scambio di chat, con una trentenne pugliese, giungendo anche, in talune occasioni, ad incontrarla in Emilia Romagna.

Purtroppo, secondo l’impostazione accusatoria, poco dopo l’atteggiamento dell’uomo mutò in quanto diventando il soggetto sempre più aggressivo e possessivo, fino degenerare in atti propriamente persecutori; non mancavano atteggiamenti minacce, che inducevano la donna, oramai spaventata, a porre fine alla relazione. 

L’uomo, ignorando tale decisione minacciava di raggiungere la vittima in Puglia per assassinarla; per altro verso, l’odierno indagato, già nel 2018, si era reso responsabile di condotte delittuose analoghe, sfociate in vere e proprie aggressioni fisiche, in danno di una cittadina emiliana, anche in detta occasione, conosciuta in chat.

Non pago di quanto fatto, l’odierno indagato, al fine di imporre alla giovane vittima il ripristino della relazione oramai conclusa, non esitava a pubblicare sulle piattaforme di messaggistica, foto intime della povera donna, integrando così anche il reato di revenge porn.

L’incubo della persona offesa terminava allorquando la Procura della Repubblica di Bari, che ha coordinato le indagini svolte dalla Squadra Mobile, richiedeva ed otteneva l’emissione di una misura cautelare nei confronti dell’uomo il quale, purtroppo, riusciva a trasferirsi per tempo all’estero ma, persistendo le esigenze cautelari, veniva spiccato un Mandato di Arresto Europeo.

Dichiarata la sua latitanza nell’ottobre 2021, a seguito di mirate ricerche veniva rintracciato in Spagna ove veniva eseguito il provvedimento cautelare. Sono state avviate con il nostro Ministero della Giustizia le procedure dirette al trasferimento in Italia del destinatario del provvedimento cautelare, la cui eventuale colpevolezza sarà accertata in sede processuale, nel contradditorio delle parti.

Stefania Losito

Musica & Spettacolo

Maneskin, Damiano canta il nuovo singolo con il gatto – ecco il video

Il frontman della band protagonista di un tenero video con il suo nuovo amico a 4 zampe mostra la sua anima dolce e tenera …

Bono in tour senza gli U2

Il cantante irlandese sarà impegnato in 14 date e presenterà la sua biografia

Leggerissime

Benedetta Porcaroli e Riccardo Scamarcio: “Situazione delicata”

I due attori fanno coppia dal 2021, ma le parole di Benedetta dette in una intervista fanno capire che vivono un periodo difficile. Secondo alcune…

Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi, aria di riavvicinamento

I due avrebbero trascorso una notte insieme

 
  Diretta

Top News

Brescia, barricato in casa con il figlio di 4 anni apre ai carabinieri. Il bimbo sta bene

Ha aperto la porta di casa ai carabinieri il padre barricato da ieri sera in casa a Roncadelle, nel Bresciano, con il figlio di quattro…

Consiglio dei Ministri, via libera a otto impianti rinnovabili. Progetti anche in Puglia e Basilicata

Ci sono anche tre progetti in Puglia e tre in Basilicata tra quelli approvati oggi dal Consiglio dei ministri su proposta del presidente, Mario Daghi.…

Formazione nuovo Governo, Giorgia Meloni si affiderà ai tecnici. Gli alleati attendono i nomi e scoppia la polemica con il premier uscente Mario Draghi sui fondi europei

Prima riunione di partito per Fratelli d’Italia dopo il successo elettorale. Giorgia Meloni, quasi certamente prossimo premier, coordina lo stato maggiore, cui formula una richiesta…

Turista americano chiede di parlare con il Papa e scaraventa al suolo due busti, danneggiandoli. E’ stato fermato dalla polizia vaticana

Un turista americano, di origini egiziane, ha scaraventato al suolo due buste antichi, poggiati su due mensole all’interno della galleria Chiaramonti, e li ha danneggiati.…

Locali

Trinitapoli, sgomberati sei alloggi popolari occupati abusivamente da affiliati ai clan. La prefettura: “E’ la risposta dello Stato all’illegalità”

Sei alloggi occupati abusivamente sono stati sgomberati questa mattina a Trinitapoli, nella sesta provincia pugliese. “Si tratta dell’ennesima risposta dello Stato per rimuovere situazioni di…

Covid, impennata di casi nell’ultima settimana in Puglia. Aumentano i contagi anche in Basilicata

Covid, in Puglia impennata di nuovi contagi, nell’ultima settimana, con un +41,3%. Restano sotto la media nazionale i ricoveri. Sono i dati che arrivano dal…

Lecce, pesce in cambio di un’accelerazione negli atti giudiziari: magistrato fallimentare indagato. La replica: “Atti dovuti e regolari”

Avrebbe ricevuto un pesce in regalo in cambio di “un’accelerata” agli atti giudiziari. Corruzione impropria in atti giudiziari: questa l’accusa a carico di un giudice…

Foggia, muore il boss Federico Trisciuoglio. Il questore vieta i funerali pubblici

E’ morto ieri sera a casa sua a Foggia, dov’era ai domiciliari, il boss Federico Trisciuoglio, detto Enrichetto Lo Zoppo, uno dei boss storici della…

Made with 💖 by Xdevel