Ascolta Guarda

Atp Finals, impresa di Sinner: batte il numero 1 Djokovic e si avvicina alle semifinali

Vittoria in tre set dopo oltre tre ore di match. Ora però deve battere Rune per passare il turno

Serata magica, martedì, per Jannik Sinner alle Atp Finals di Torino. L’altoatesino ha battuto per la prima volta in carriera il numero 1 del ranking mondiale Novak Djokovic nella seconda partita della fase a gironi.

L’azzurro ha sconfitto il serbo in tre set (7-5, 6-7, 7-6) in una gara maratona durata oltre tre ore.

Per Sinner è stata la seconda vittoria in altrettanti match del torneo e al momento guida la classifica del proprio girone davanti proprio a Djokovic e Rune, che sono a una vittoria e una sconfitta a testa. Nonostante tutto, per accedere alle semifinali, Sinner dovrà battere Rune giovedì nell’ultima partita del girone.

L’azzurro potrebbe passare il turno anche con una sconfitta, ma in quel caso bisognerà tenere in considerazione il risultato di Djokovic nell’altra partita ed eventualmente calcolare la differenza set e game.

“Non esiste un posto più bello per battere il numero 1 al mondo. Sono riuscito a giocare i punti più importanti nel modo migliore. Ho avuto un po’ di tensione quando ho perso il secondo set, ma con voi abbiamo vinto insieme” ha detto Sinner nel post partita, lanciando un messaggio d’amore ai tifosi del Pala Alpitour che lo hanno sostenuto senza sosta dall’inizio alla fine. “È stata una montagna russa ma alla fine sono riuscito a uscirne più alto di lui” ha concluso Sinner.

Gianvito Magistà

Sport

Serie A, stasera Bologna-Juventus. Debutto di Montero sulla panchina bianconera

L’ex difensore uruguayano guiderà i bianconeri nelle ultime due partite di campionato

Calcio, il Potenza resta in serie C. Pareggio salvezza anche per il Monopoli

Fuori il Monterosi e il Francavilla: per entrambe arriva la serie D

Yes We Work

 
  Diretta

Top News

Morte Raisi, domani i funerali. Proclamati cinque giorni di lutto nazionale

Saranno celebrati domani a Tabriz i funerali del presidente iraniano, Ebrahim Raisi, morto in un incidente in elicottero insieme ad altre otto persone. Il leader…

L’Istat: “Ripresa demografica possibile, il 69% dei giovanissimi vuole figli”

Al 1 gennaio 2024 i residenti in Italia tra gli 11 e i 19 anni sono oltre 5 milioni e 140mila, ma nelle proiezioni demografiche…

Medio Oriente, il procuratore della Corte penale internazionale chiede il mandato d’arresto per Netanyahu e i leader di Hamas

Il procuratore capo della Corte penale internazionale ha chiesto alla Camera preliminare del tribunale dell’Aja di emettere mandati d’arresto nei confronti del premier israeliano Benyamin…

Tassisti, domani proclamato lo sciopero nazionale dalle 8 alle 22

I sindacati dei tassisti hanno confermato lo sciopero nazionale proclamato per domani con un’astensione dal servizio prevista dalle ore 8 alle 22. A Roma è…

Locali

Incidente a San Ferdinando di Puglia, morta la bimba di otto mesi ferita insieme alla madre

È morta la bambina di otto mesi rimasta ferita ieri, insieme alla madre, nell’incidente stradale avvenuto a San Ferdinando di Puglia, nella sesta provincia pugliese.…

Pescavano illegalmente e rivendevano oloturie, scoperto traffico internazionale a Taranto: 21 arresti

Pescavano illegalmente, lavoravano e rivendevano anche all’estero le oloturie: a Taranto, scoperta un’associazione per delinquere dedita al traffico internazionale di cetrioli di mare. I militari…

Incidenti, weekend di sangue sulle strade del Potentino: le vittime sono due centauri. Ferito un bambino di 10 anni

Due incidenti mortali in 24 ore nel Potentino. Ieri pomeriggio, un uomo di 59 anni, Vittorio Simonetti, ha sbandato con la moto e si è…

San Ferdinando di Puglia, un morto e un ferito in incidente stradale

È di un morto e un ferito il bilancio dell’incidente stradale avvenuto questa mattina sulla statale 16 bis, alla altezza di San Ferdinando di Puglia,…

Made with 💖 by Xdevel